home   i grandi del Toro   libri 1906-2010   antiquario  email   Cosa c'è nel carrello       


La Settimana Granata

6 - 12 ottobre

La settimana granata - le vicende del toro giorno per giorno, dal 1906 ad oggi

 
Le altre Settimane di ottobre:

29 set - 5
6-12
Appuntamenti con 100 Anni di Cuore Granata
 
E' l' appuntamento settimanale per tutti coloro che sono vicini al Torino ed alle sue vicende.

Un modo un po’ diverso, ma utile, per entrare sempre di più e con sempre maggiore consapevolezza in quelle che Marco Bonetto definisce le “vene granata”, la vita e la storia del Club.

6 ottobre

·        1929 dopo tanto e tanto insistere Vittorio Pozzo ce l’ha fatta: il campionato edizione 1929-30 si disputa a “girone unico”, come ormai accade da molti anni nelle nazioni calcistiche più evolute, come Inghilterra e Svizzera. Una battaglia durata anni e finalmente conclusa e vinta. Basta con i noiosi, squilibrati, gironi interregionali. Da questo campionato i veri valori delle compagini potranno esaltarsi. Ovviamente il Torino è nel novero delle grandi. La prima partita lo vede ospite della Triestina. L’anno prima i granata non ce l’hanno fatta a bissare il titolo, battuti, nel corso di 3 finali dal Bologna. Il tricolore sta sulle maglie dei petroniani. La giornata è storica anche per un altro motivo: il Torino vince per 0-1 e la rete porta la firma dell’ala destra Luciano Vezzani, un modenese tutto grinta e estro. Si tratta del primo gol del Torino in un campionato moderno, basato sulla formula attuale.

·        2002 il Torino sta vivendo la triste dirigenza della coppia Cimminelli-Romero. La dignità, il blasone granata si offuscano giorno dopo giorno e non solo sul campo. Ma oggi a San Siro contro il Milan succede un vero disastro. La squadra si sfascia completamente e l’esito è un risultato tennistico: 6-0 per i padroni di casa. I rossoneri giocano al gatto col topo e quando Filippo Inzaghi ottiene l’ultimo punto in modo quasi irriverente, il centravanti granata Cristiano Lucarelli ha un motto di stizza che viene immediatamente sedato con un’espulsione. Oltre il danno della severa sconfitta anche la beffa. Ma il Torino di questi anni è comunque poca cosa su tutti i fronti.

 

7 ottobre

·        1910 nasce ad Armeno (NO) Mario Manfredi, giocatore anni ’30.

·        1928 campionato 1928-29. Il Torino gioca indossando la maglia fregiata con la scudetto conquistato in modo perentorio l’anno prima. Siamo alla seconda giornata di campionato e va a Novara a maramaldeggiare, vincendo 1-7. Il match è apoteosi per le ali Franzoni e Vezzani che segano rispettivamente 2 e 3 reti, alle due mancanti provvedono un’autorete e Gino Rossetti II.

·        1964 Coppa delle Coppe 1964-65, il Torino è al primo passo in quello che è il suo esordio ufficiale nelle competizioni europee moderne (già aveva partecipato alla Coppa dell’Europa Centrale a metà degli anni ’30). È il primo turno. A Torino ha già vinto la gara d’andata, ora in Olanda va a fare visita per quella di ritorno a Fortuna Geleen. Il match finisce bene, con un pareggio limpido 2-2 e così si passa al turno successivo. Paron Rocco può essere soddisfatto dei suoi ragazzi.

  

8 ottobre

·        1911 col derby è vietato scherzare, anche se i tempi sono pionieristici. Il Toro, nato da appena un lustro, è comunque già squadra di caratura ed è difficile che si lascia scappare la stracittadina. E così è Capra II e Bachmann II mettono il sigillo per una vittoria casalinga 2-1.

·        1933 chi di derby ferisce, di derby … 4-0 per la Juventus in questo derby impossibile per i colori granata. È la Juve del quinquennio, quella che vince gli scudetti a ripetizione e per i colori granata non c’è storia.


·       
1934 nasce a Rawnley, in Inghilterra, Gerald “Jerry” Hitchens attaccante anni ’60. Il Torino lo preleva dall’Inter e si porta in casa un giocatore importante, sano, sia nei modi che sul campo. Se la tecnica non è delle migliori, sono il temperamento e la grinta che lo rendono giocatore Toro a tutto tondo e che lo fanno amare dalla tifoseria granata. La bionda capigliatura lo rende immediatamente riconoscibile in campo. Segna parecchio e questo lo rende ancor più simpatico.

 

9 ottobre

·        1882 nasce a Vienna, in Austria, il trainer Karl Stürmer. Diventa allenatore della prima squadra tra il 1922 e il 1924, ma la sua vera specialità è far crescere i ragazzi delle giovanili. E in ambito granata trova di che soddisfare le sue ambizioni. A lui si accreditano nuove metodiche e nuovi modi di preparazione. Insomma, una sorta di genio del training calcistico. Tecnica e sudore le sue parole d’ordine.

·        1922 la provincia di Novara, Biandrate, offre un bravo difensore al Torino, meglio al Grande Torino: Francesco Rosetta. Arriva in granata nella stagione 1946-47, ma non ha fortuna. Gioca poco e con risultati discutibili. Il blocco dei Campionissimi accetta mal volentieri le “intrusioni”. E così dopo solo una stagione Rosetta cambia aria. Troverà la sua giusta dimensione nella Fiorentina, raggiungendo anche l’onore della maglia azzurra.

·        1955 agli ordini del signor Bernardi uno squallido derby: 0-0. Toro e Juve questa volta non si sprecano.

 

10 ottobre

·        1911 a Savigliano (CN) viene al mondo Coriolano Palumbo. Un nome storico, importante, per un attaccante anni ’30 cresciuto in casa. Niente di che, se non qualche buona prestazione.

·        1926 il Torino va a vincere di stretta misura (0-1) a Cremona. Difende per la prima volta la porta granata Vincenzo Bosia, da Asti. Sarà il portiere del primo scudetto e di tante belle imprese. Un giocatore che, pur nella modestia di qualità normali, resta nel cuore della tifoseria per tanti anni per la generosità e lo slancio con cui si dedica alla causa.

·        1945 Lucinico, nella ridente provincia di Gorizia, nasce Edoardo Reja, trainer granata per la stagione 1997-98. Si siede sulla panchina che ad inizio campionato era di Graeme Souness, chiamato dalla dirigenza dei “genovesi”. Poco a poco fa crescere la squadra fino a portarla allo spareggio mortale, in quel di Reggio Emilia, con il Perugia per agguantare l’ultimo posto utile per salire in serie A. La partita finisce male. L’anno dopo Reja se ne va, sostituito a sua volta da Emiliano Mondonico, tuttavia lascia non pochi rimpianti.

 

11 ottobre

·        1913 a Casanova Elvo (VC) nasce Giglio Panza, uno de giornalisti sportivi che ha contribuito a far crescere la categoria. Direttore di “Tuttosport” per un decennio, difende i colori delle squadre torinesi con competenza e rigore critico.

·        1954 a Tombolo (PD),nasce Roberto Bacchin, interno anni ’70. La buona sorte lo porta nella rosa granata proprio nella bella stagione dello scudetto 1975-76, dandogli così la gioia di fregiarsi del titolo di campione d’Italia.

·        1970 a Paderno Dugnano (MI) nasce un altro dei tanti ufo granata. Questo, anni ’90, si chiama Pasquale Rocco, dicono sia un attaccante!

 

12 ottobre

·        1910 Faenza (RA) è la cittadina di nascita di Bruno Neri, il giocatore, anche della Nazionale, ucciso nel 1944 da una raffica di mitra tedesco, lui partigiano. Un esempio eroico.
Leggi la sua storia sul libro
"Bruno Neri, il calciatore partigiano"

Ordina su 100 Anni di Cuore Granata

·        1911 nasce a Castelnuovo Scrivia (AL), l’attaccante anni ’30 Giuseppe Spinola.

·        1919 il Torino fa la voce grossa a Biella e vince 2-9. Mosso III Eugenio metta a segno una tripletta, impresa non nuova alle sue corde, meglio, alle sue gambe dinamitarde!

·        1922 Udine è la città del portiere Dante Piani. Nella stagione 1946-47 ha la soddisfazione di giocare una bella manciata di partite con i campioni del Grande Torino, in sostituzione di Valerio Bacigalupo infortunato. Dopo l’avventura con gli Eroi di Superga, avrà modo di tornare in granata con l’inizio degli anni ’50.

·        1969 Carelli e Giorgio Ferrini, a fronte del gol di Zigoni, consegnano la vittoria nel derby, con tanti cari saluti alla “signora”!
Leggi il libro: Giorgio Ferrini. Il capitano di mille battaglie

Ordina su 100 Anni di Cuore Granata

 

    I Giorni del Toro - Piccola enciclopedia granata Inserisci un banner nel tuo sito o nel blog!    

100 Anni di Cuore Granata - triplo DVD: Piano dell'opera - Backstage - Guarda il trailer del triplo DVD - Ordina

 
©® 2006-09 100 Anni di Cuore Granata by Progetti Web, Torino, Piemonte, Italia | P.IVA 09509830015 | Testata giornalistica on-line iscr. Trib. Torino   n.60

home