home   i grandi del Toro   libri 1906-2010   antiquario  email   Cosa c'è nel carrello       


Libri
1906 - 2009

News Toro - Calcio

La piu' completa biblioteca sul Torino Calcio

"Tentiamo" di elencare qui tutte le pubblicazioni sul Toro, dal 1906 ad oggi. Come sapete, il Torino è la squadra di calcio su cui più si è scritto, a livello mondiale.
Qui trovate quasi 200 titoli, molti introvabili, alcun
i ancora acquistabili.

A chi vorrà segnalarci un titolo, completo di informazioni su autore ed editore, copertina ecc.,
invieremo gratuitamente un DVD sul Toro!

Fai un regalo speciale! regala libri sul Toro! Cerca i titoli con la dicitura "firmato in originale dall'Autore"!

Bibliografia e pubblicazioni sul Torino Calcio dal 1906 a oggi, curata e aggiornata da 100AnnidiCuoreGranata.it  con riproduzione delle copertine e recensioni originali.

Bibliografia in versione stampabile

Se conosci titoli, pubblicazioni, fascicoli monografici, almanacchi, manuali sul Torino Calcio e sulla sua Storia non elencati qui, segnalaceli!

Aggiornato il 18 marzo 2015

Cento Anni da Toro. La grande Storia del Torino 100 anni da Toro. La grande Storia del Torino.
Autori Autori Vari (a cura di Franco Ossola) Anno 2006 Pagine 240
Città Milano Editore Cairo Tipo riccamente illustrato
In occasione del Centenario granata non poteva mancare un libro edito dall’Editrice del Presidente Cairo. Si tratta di un volume eminentemente fotografico, che raccoglie in stringati, ma sostanziosi capitoli la vicenda sportiva centenaria del Torino. Ricchissimo il corredo iconografico che parte dai tempi dei pionieri, con alcune immagini classiche per arrivare ai tempi d’oggi con le imprese dei giocatori del Torino attuale. La presentazione non poteva essere che del presidente del Centenario: Urbano Cairo
   
Cento Anni da Toro. La Storia - I Campioni - Il Cuore 100 anni da Toro. La Storia - I Campioni - Il Cuore
Autori Autori Vari  Anno 2006 Pagine 29
Città San Lazzaro di Savena (BO) Editore Guerin Sportivo Tipo Fascicolo illustrato
La rivista di sport più antica del mondo, il "Guerin Sportivo", non poteva mancare l'appuntamento con il centenario del Toro. Per l'occasione pubblica un inserto a colori che dalla fondazione a Cairo, passando dagli Invincibili allo scudetto più recente, ripercorre glorie, fatti e momenti bui dei granata. Hanno contribuito Boccantini,  Bertolotti, Calzaretta, dalla Chiesa, Culicchia, Donnini, Giordano, Gota, Parodi, Rota.
   
100 anni di Toro - agenda granata 2006  100 anni di Toro. Agenda granata 2006
Autore Giancarlo Emanuel Anno 2005 Pagine 400
Città Torino Editore Lexis Tipo illustrato
Ultima agenda della trilogia a firma Emanuel. Siamo nel 2006 e l’agenda viene naturalmente dedicata al Centenario del Torino (3 dicembre 1906). Per quasi tutti giorni dell’anno Emanuel trova qualcosa di granata da raccontare. Ancora una volta, anche per quest’anno, c’è una novità: compaiono, ogni tanto, delle fotografie che arricchiscono una veste grafica già ricca ed elegante.
   
  101 gol che hanno fatto grande il Torino
Autore Franco Ossola Anno 2010 Pagine 288
Città Torino Editore Newton Compton Editori Tipo non illustrato
Come sosteneva Pier Paolo Pasolini, «ci sono nel calcio dei momenti che sono esclusivamente poetici: si tratta dei momenti del gol. Ogni gol è sempre un’invenzione, è sempre una sovversione del codice: ogni gol è ineluttabilità, folgorazione, stupore, irreversibilità». Già, il gol, l’ebbrezza del tifoso, l’oggetto del desiderio di ogni calciatore, il reperto da vivisezionare in ogni sfumatura da giornalisti e telecamere. Di queste avventure sublimi, del corpo e dello spirito, la storia più che centenaria del Torino ne ha vissute tante, alcune passate immediatamente dalla cronaca alla leggenda. Come il mai dimenticato 10-0 che il Grande Torino di Mazzola e compagni rifilò a una malcapitata Alessandria, un anno prima della tragedia di Superga. Oppure come l’altrettanto incredibile 14-0 del primo Torino invincibile, quello degli anni Venti del “Trio delle meraviglie”: Baloncieri, Libonatti e Rossetti. Come in un museo che raccoglie opere di artisti di ogni tempo, il lettore potrà ammirare veri e propri capolavori calcistici: traiettorie impensabili, fulmini improvvisi, bolidi imparabili…Gol belli e bellissimi, fortunosi e calcolati, rapinosi o studiati con attenti schemi: il meglio dei campioni che hanno vestito la gloriosa maglia granata del Torino in tanti anni di storia.
   
  101 motivi per odiare la Juventus e tifare il Torino
Autore Franco Ossola Anno 2009 Pagine 336
Città Torino Editore Newton Compton Editori  Tipo illustrato graficamente
Troppo antiche, troppo vicine, troppo diverse. Toro e Juve, divise da una rivalità accanita, da un sano “odio” sportivo che sfuma nella leggenda. Il Torino, tartassato dalla sorte quasi mai benevola; la Juventus, ricca e opulenta, alla quale, in un modo o nell’altro, va sempre tutto bene. 101 motivi che, ovviamente, non esauriscono il folto panorama di rospi che il popolo granata ha subito nella sua lunga vicenda storica, in modo diretto indiretto, a causa dei cugini (basti su tutti la nefanda questione, mai ben chiarita, dello scudetto revocato).
   
1001 storie e curiosità sul grande Torino che dovresti conoscere - Franco Ossola  - Newton Compton Editori  1001 storie e curiosità sul grande Torino che dovresti conoscere
Autore Franco Ossola  Anno 2012 Pagine 576 ISBN 9788854141438
Città Roma Editore Newton Compton Editori Tipo illustrato
La storia di una squadra di calcio si può raccontare in molti modi. Questa volta l’autore ha deciso di farlo attraverso ricordi, partite, cronache, aneddoti, testimonianze che messi in ordine di tempo compongono un mosaico ricco e avvincente che snoda la vicenda granata in tutte le sue sfumature. Bellissime le tavole originali dedicate ai grandi campioni granata firmate da Viola e Sterpone.
Il lettore, l’appassionato, il tifoso, o anche solo il curioso di vicende sportive che sfoglia queste pagine, è catapultato come d’incanto nel cuore di match infuocati, di nascite e fusioni, polemiche e imprese. Dagli anni dei pionieri che pagavano di tasca propria il diritto a giocare ai trionfi dei primi scudetti, dal decennio d’oro del Grande Torino ai periodi bui, passando per le tante rinascite fino ad arrivare ai nostri giorni. Una rassegna irresistibile in cui al sudore di tanti generosi calciatori che hanno scritto la storia del club si intrecciano i fatti del tempo, a scandire più di un secolo di eventi sportivi. 1001 storie sul grande Torino, «la cui parabola», come scrisse Sandro Ciotti, «ha ospitato ferite crudeli e successi epici e che il destino ha accarezzato come un fiore e trafitto come una lama saracena».
   
1906-1986. Gli Ottant'anni del Torino – Poster story
Autore Sergio Barbero Anno 1986 Pagine 8
Città Torino Editore Graphot Editrice Tipo pieghevole cartonato illustrato
Si tratta di un bel supplemento al n. 6 della rivista Football News (21 novembre 1986) completamente dedicato agli 80 anni del Torino Calcio.
Il testo è di Barbero, le belle fotografie di Gianni Minozzi. Con brillante e rapida sintesi, Barbero tratteggia la storia granata, dagli albori alla presidenza di Sergio Rossi, dell’immediato dopo Pianelli. Sul retro delle 8 pagine descrittive compare una gigantografia della curva Maratona, stracolma di tifosi e stendardi granata.
   
2006-2007. Un'annata di emozioni. Libri del Calcio  2006-2007. Un'annata di emozioni.Tutte le partite del Toro, le immagini più belle. Cronache, risultati, classifiche, marcatori e statistiche della stagione
Autore Guido Barosio Anno 2007 Pagine 160
Città Torino Editore Sant'Anselmo Tipo riccamente illustrato
Produzione speciale della rivista Torino Magazine, che celebra con questo bel libro illustrato l’annata granata di cui al titolo. Il sottotitolo recita; “Tutte le partite del Toro, le immagini più belle. Cronache, risultati, classifiche, marcatori e statistiche della stagione”. Giornata dopo giornata il testo passa in rassegna il campionato del Torino, aggiornando il tabellino statistico di volta in volta. Ma il pezzo forte del libro sono le tantissime e bellissime fotografie a colori che lo impreziosiscono in modo straordinario.
   
3 dicembre 2006: 100 anni di fede granata. Storie, foto ed emozioni di una gloriosa società!
Autore Autori Vari Anno 2006 Pagine 62
Città Castelmaggiore (BO) Editore Cantelli Tipo fascicolo illustrato
Si tratta dell’edizione speciale del “match program” messa a punto per il giorno del Centenario, in occasione dell’incontro Torino-Empoli. Contenuti: il messaggio del presidente Urbano Cairo; buon compleanno Toro; la giornata del Centenario; la Storia; gli scudetti; la curiosità, il personaggio, mini galleria figurine Panini. Presentazione dell’incontro del giorno. Nel fascicolo è ricompresso il doppio poster del Grande Torino e della squadra campione 1975-76.
   
I 30 grandi del Toro

I 30 grandi del Toro. II edizione del 1975 con poster in omaggio.
30 grandi del Toro, I.
Autore Franco Ossola Anno 1975 Pagine 168
Città Torino Editore MEB Tipo illustrato
Un giovane Franco Ossola si cimenta con il suo primo lavoro dedicato alla Storia del Torino Calcio. Trenta sono le agili biografie che compongono il libro, corredato da molte fotografie dell’archivio dell’autore. Sebbene sia sempre arduo optare scelte in un numero di tanti campioni, i 30 di cui si raccontano gesta e imprese illustrano nel migliore dei modi la nobiltà del calcio granata. Oltre all’undici di Superga, sono presenti alcuni dei giocatori di Radice che, proprio in questa stagione, vinceranno il titolo. La prefazione, va sottolineato, è di Giovanni Arpino.

La seconda edizione del 1975, identica alla prima per contenuti e numero di pagine, allegava anche poster in omaggio.
Inoltre, in IV di copertina Arpino  chiosava: "...perchè alla parola 'Torino calcio' ovverosia 'Torino come calcio granata', verità e sogno, concretezza ed illusione, ricordo e futuro  si intricano in una robustissima mischia".
   
365 Giorni di Toro - agenda granata 2005  365 giorni di Toro – agenda granata 2005
Autore Giancarlo Emanuel Anno 2004 Pagine 400
Città Torino Editore Lexis Tipo illustrato con disegni
Emanuel giunge alla seconda tappa della sua trilogia dedicata alle agende granata. Di nuovo una bella e simpatica idea per rendere interessante ogni pagina. Invece degli avvenimenti granata, già protagonisti dell’agenda precedente, questa volta Emanuel seleziona dei temi: partite, azzurri, bomber, portieri, simboli, stranieri. Il ritmo è cadenzato, dunque, da questi tematismi. Ogni pagina ha quindi un riferimento a qualcosa di granata che rientri in una di queste categorie. Episodi, avvenimenti, aneddoti, ricordi. Una bella miscellanea per chi ama la storia raccontata in pillole.
   
365 volte Toro 365 volte Toro.
Autore Ossola Franco Anno 2007 Pagine 738
Città Torino Editore Editrice Il Punto – Piemonte in Bancarella Tipo illustrato
Come un calendario perpetuo sul quale sono segnati gli avvenimenti che, messi insieme, hanno fatto un secolo di Storia granata. Dal 1 gennaio al 31 dicembre, in una ridda infinita di nomi e notizie, il Torino si mostra in tutta la sua storia minima: avvenimenti, date di nascita, partite, personaggi… tutto e ancora un po’ in questo libro davvero speciale. Una mole impressionante di dati che solo un autentico conoscitore delle vicende storiche granata poteva mettere insieme.
   
366 giorni di Toro - agenda granata 2004  366 giorni di Toro. Agenda granata 2004
Autore Giancarlo Emanuel Anno 2003 Pagine 400
Città Torino Editore Lexis Tipo illustrato
Prima agenda, della serie di tre, realizzata dal giornalista Emanuel. L’idea è originale: per ogni giorno dell’anno, quando è possibile, una notizia legata alla storia dl Toro o a quella del calcio, comunque in qualche modo interrelata con quella granata. Alla fine di ogni mese una lunga intervista di due pagine piene con una bandiera granata: da Dossena che apre il mese di gennaio a Giorgio Ferrini che chiude l’anno con dicembre.
   
I 30 grandi del Toro 30° Torneo di Calcio a ricordo di Gigi Meroni
Autore Giancarlo Emanuel Anno 2005 Pagine 28
Città Torino Editore US Albatese, Oratorio S.G. Bosco Tipo illustrato
Più di trent' anni sono passati da quando, quasi per una scommessa, hanno iniziato il Torneo di calcio "Gigi Meroni". Un libro dedicato, più che altro, a tutti gli amici ed a coloro che perpetuano il ricordo e la presenza di Gigi Meroni, promuovendo lo sport giovanile come occasione di crescita umana, di educazione morale e di pacifica convivenza. Il fascicolo contiene l'albo d'oro del torneo dal 1976 al 2004, con molte foto delle squadre vincitrici, articoli di Nando Dalla Chiesa e delle Autorità di Como, oltre alla storia e ad un poster di Gigi. La copertina è di Muliari.
   
Anteprima non disponibile  50 anni del Torino, I.
Autori Autori Vari, a cura di Adriano Arizio Anno 1957 Pagine -
Città Torino Editore Tipografia Accardi Tipo non illustrato
"Per celebrare i 50 anni del sodalizio granata, esce un numero unico cui collaborano le migliori firme del giornalismo torinese con in testa Vittorio Pozzo, ex giocatori granata come Baloncieri, Ferraris II e, fra gli altri, l'ex concorrente di Lascia o Raddoppia? Dante Bianchi che segue da qualche tempo la carriera pubblicistica. Il numero unico che rievoca i periodi aurei del Torino e la sua serie di vittorie interesserà sicuramente tutti gli sportivi torinesi e italiani". (Informazioni da: "I love Toro", Franco Ossola, Priuli & Verlucca).
   
65 artisti e il Grande Torino  65 artisti e il Grande Torino
Autori Autori Vari Anno 1974 Pagine 16
Città Torino Editore La Cittadella Galleria d’Arte Tipo fascicoletto illustrato
Per celebrare i 40 anni della tragedia di Superga, la Galleria d’Arte “La Cittadella” invita 65 artisti ad esprimersi. Il fascicolo celebrativo riporta brani di vari giornalisti e alcune immagini al tratto di Carlin, il celebre caricaturista, autore anche della copertina. Fra i tanti artisti impegnati, vale ricordare: Aime, Bolley, Camerini, Campagnoli, De Bonis, Delleani, Fico, Gazzera, Gribaudo, Molinari Paulucci, Ponte Corvo, Scanu, Soffiantino, Tarantino, Vellan.
   
90 anni Torino Calcio: 1906-1996 90 anni Torino Calcio: 1906-1996
Autori Gabriele Chiuminatto e Alberto Mangiantini Anno 1996 Pagine 98
Città Torino Editore Editrice Triedi SpA Tipo illustrato
Il libro, quasi esclusivamente fotografico, ripercorre, anno per anno, stagione dopo stagione la Storia del Torino attraverso la rivisitazione delle formazioni e delle compagini che hanno illustrato i vari campionati federali. A partire dal 1906, la galoppata fotografica approda al 1996, il 90° anniversario del Club.
Al fondo del volume, sono raccolte immagini dei giocatori granata del momento.
   
Anteprima non disponibile A gamba tesa. Frustate e qualche carezza.
Autore Aldo Agroppi Anno 2005 Pagine 240 ISBN 88-8113-302-4
Città Milano Editore Armenia Tipo non illustrato
In questo volume, in cui si parla di Meroni e Ferrini, c’è anche un po’ di tutto delle storie di giocatori e allenatori della metà degli anni 2000, “da spietato picconatore”.
Per la chiara fede e per la sua storia nella squadra del Toro, inseriamo volentieri questo titolo di Agroppi nella bibliografia granata. In ogni caso, bisogna riconoscergli una sincerità senza limiti, anche se si tratta di affondare la penna o, come dice il titolo, di entrare a gamba tesa. Dalla prefazione: "Non gli importa granchè di procurarsi qualche nemico, anzi probabilmente ne trae anche un certo piacere…"
   
atrepassidallaretevincenzosavasta  A tre passi dalla rete.
Autore Vincenzo Savasta Presentazione di Fabrizio Turco Anno 2014 Pagine 159
Città Torino Editore Gestioni Editoriali Torino Tipo libro illustrato

L'avvocato civilista torinese Vincenzo Savasta, collezionista di memorabilia granata, pubblica le vicende degli sportivi che hanno fatto la storia del Toro ed impreziosisce i racconti con testimonianze scritte e lettere, accurate riproduzioni, persino spartiti muscali storici, che diventano essi stessi oggetto di interesse e storia nelle storie granata.

   
90 anni Torino Calcio: 1906-1996 A.C. Torino 1965 - numero unico
Anno 1965
Città Torino Tipo illustrato
Il Torino è nato il 3 dicembre 1906 in una sala degli ammezzati del Ristorante Fiorina di Via Pietro Micca, alla presenza di 23 persone.
La prima formazione del "Foot-ball Club Torino", messa in campo nel dicembre stesso del 1906, comprendeva i seguenti giocatori: Ghiglione, Bellinger, Muetgell, Rodgers, Ferraris, Orsi, De Fernex, Debernardi, Streule, Kampfer, Michel, Joquet.
   
90 anni Torino Calcio: 1906-1996 A.C. Torino 1965-66  - numero unico
Anno 1966 Edito S.A.E.P.
Città Torino Tipo illustrato
Il Torino nel 1965 affronta il Campionato, per la prima volta dopo la sciagura di Superga, e sono in parecchi ad affermare che la squadra di Rocco fosse l' unica in grado di battere i Campioni del Mondo dell' Inter.La squadra ai quei tempi, era formata da Vieri e Poletti, Fossati che aveva appena sostituito Buzzacchera, dirottato, tramite la fiorentina, al Padova; la linea mediana disponeva  dell' aitante Bolchi. All' attacco, il problema del Torino era il centravanti, anche se poi risolto nel migliore dei modi.
   
AC Torino  A.C. Torino
Autori Autori Vari Anno 1948 Pagine 16
Città Milano Editore Editoriale Sportiva Tipo fascicolo illustrato
Il fascicolo appartiene alla Collana “Assi dello Sport”. Viene presentato il Torino, pluricampione d’Italia, con tutto il suo organico. A cominciare dalla dirigenza e dal suo presidente Ferruccio Novo, per passare a schede sintetiche, accompagnate da belle immagini di primo piano, dei giocatori della rosa. Fra curiosità e statistiche, si concede anche qualche cenno alla storia del Club e una particolare attenzione alla questione dello scudetto revocato. Belle immagini e alcune simpatiche caricature di Carlin impreziosiscono il piccolo fascicolo.
   
A.C. Torino Campione d'Italia 1947-48  A.C. Torino Campione d’Italia 1947-48
Autori Autori Vari Anno 1948 Pagine 20
Città Torino Editore Vallorani Pubblicità Tipo fascicolo illustrato
Scrive l’editore in premessa: “Credo di fare cosa gradita agli ammiratori del Torino presentando questo volumetto che non ha nessuna pretesa se non quella di ricordare le gesta compiute quest’anno dalla squadra granata per il conseguimento del quarto titolo consecutivo di campione d’Italia. Debbo rivolgere un ringraziamento caloroso a chi cortesemente ha voluto mettermi in grado con la sua opera di illustrare i nomi degli artefici del successo che onora il calcio italiano”. Fra le firme: Casalbore, Maggioli, Pozzo, Cavallero, Bianchi, Tosatti, Molino, Rossetti, Bertoldi. Una rarità.
   
AC Torino - Campioni d'Italia - In Memoria  A.C. Torino Campione d’Italia - In memoria
Autori Autori Vari Anno 1950 Pagine 24
Città Torino Editore Vallorani Pubblicità Tipo fascicolo illustrato
Il 4 maggio 1949 il Grande Torino si schianta sul colle di Superga. In occasione del primo anniversario della tragedia, viene edito questo fascicoletto listato a lutto, in memoria dei Campionissimi. All’interno interventi di giornalisti illustri del tempo: Piero Molino, i ritratti dei Campioni fatti da Carlo Bergoglio (Carlin), il medico societario Micheli, Bruno Roghi, i discorsi funebri del sindaco Coggiola, Barassi, Andreotti. Un sintetico, ma ben riuscito e commosso, omaggio alla squadra dei record.
   
AC Torino - Il Torino e la sua leggenda A. C. Torino – Il Torino e la sua leggenda
Autore Giglio Panza Anno 1977 Pagine 112
Città Firenze Editore Edi Grafica Tipo illustrato
Per anni illustre e autorevole direttore del quotidiano sportivo Tuttosport, Giglio Panza è vissuto nel calcio sin dalla sua prima gioventù. Conoscitore come pochi del gioco, in questo libro racconta il “suo” Torino, una Società e una squadra alla quale è particolarmente affezionato. Dai tempi della nascita, quelli dei pionieri, al primo Grande Torino, dagli anni ’30 al secondo Grande Torino, quello di Mazzola, passando per gli anni ’50 e l’approdo allo scudetto di Pianelli e Radice.
   
AC Torino - Piccola enciclopedia delle sport - Milano A. C. Torino – Piccola Enciclopedia dello Sport
Autore Autori Vari Anno - Pagine 64
Città Milano Editore Carlo Carusi Tipo illustrato
"I campioni e gli avvenimenti di tutti gli sport del mondo", recita il sottotitolo di questa collana sportiva. In questo fascicolo è il turno della squadra granata.
   
A. C. Torino. Storia della squadra dalle origini ai nostri giorni A. C. Torino. Storia della squadra dalle origini ai nostri giorni
Autori Autori Vari Anno 1942 Pagine 16
Città Milano Editore Casa Editrice Juventus Tipo fasciolo illustrato
Questi i principali contenuti di questo raro fasciolo. Il campionato del 1898. L’Internazionale, progenitrice del Torino. I giudici di porta. Incontri col cuore in gola. La nascita del F.C. Torinese. Rivalità di campanile. Storie di altri tempi. Vittorio Pozzo. Potere di un pallone usato. Scoppia la guerra. LA corsa verso il titolo. Gioie e delusioni di una squadra e dei suoi tifosi. Alla ricerca dello squadrone. L’ingaggio di Baloncieri. Il titolo revocato. Lo scudetto finalmente! Una squadra in gamba. Uomini popolarissimi in Nazionale. Torino, ultima maniera.
   
Acrobazie granata. Morte e resurrezione del Toro Acrobazie granata. Morte e resurrezione del Toro
Autore Michele Ruggiero Anno 2005 Pagine 144
Città Genova Editore Fratelli Frilli Editori Tipo illustrato
Morte e resurrezione del Toro. Questo libro è il racconto dell’estate più folle mai vissuta dal Torino, la Società che ha rischiato di vedere cancellati 99 anni di calcio, 7 scudetti, 5 Coppa Italia e, soprattutto, la passione di almeno un milione di tifosi. Dal fallimento di Cimminelli, all’operazione salvezza dei “lodisti”, all’arrivo di Urbano Cairo, auspice il sindaco di Torino, Sergio Chiamparino, giorno dopo giorno una potenziale agonia risoltasi, all’ultimo momento, in una provvidenziale rinascita.
   
Agenda 1995
Autori Autori vari Anno 1995 Pagine 64
Città Torino Editore Torino Calcio Tipo illustrato
Agenda-calendario edita direttamente dal Torino Calcio del Presidente Calleri. Contiene numerose fotografie inedite.
   
L' Agenda del tifoso. Torino 1992 Agenda del tifoso, L'. Torino 1992
Autori Vari Anno 1991 Pagine 64
Città Milano Editore Calcioposter Tipo illustrato
Nel 1991 questa bella agenda è offerta come supplemento al n. 3 di Calcioposter al prezzo di 7.000 Lire. Tutta a colori, si sfoglia  piacevolmente ancor oggi, non solo per il calendario delle partite 1991-92 e la carrellata di foto a tutta pagina, ma soprattutto per le gustose caricature e i disegni ironici di Mongini: Marchegiani, Bruno, Policano, Fusi e Casagrande, Vazquez e Bresciani, Mussi e Cravero, Lentini e Benedetti, Scifo, per finire con Mondonico e il presidente Borsano, gli aforismi granata.
   
Agenda granata 1982-83 Agenda granata 1982-83
Autori Nello Pacifico e Bruno Colombero Anno 1982 Pagine 256
Città Torino Editore S.T.I.G.E. Tipo illustrato
Accoppiata vincente, questa, fra Pacifico, cronista sportivo, granata di provata fede, e Colombero, il maestro degli statistici, il mago dei numeri e delle curiosità. Ne nasce un libro importante, per la ricchezza dei dati messi a disposizione del lettore e per la puntualità, l’ordine e la chiarezza con cui tutte le statistiche vengono presentate. Ricco anche il corredo fotografico, con la bella rassegna dei giocatori della rosa del Toro per la stagione in corso 1982-83.
   
Agenda granata 2 Agenda granata 2
Autori Nello Pacifico e Bruno Colombero Anno 1999 Pagine 288
Città Torino Editore Fondazione Campo Filadelfia  Tipo illustrato
Pacifico e Colombero bissano la loro fortuna agenda granata dell’annata 1982-83 e in occasione dei 50 anni di Superga escono con un’edizione rinnovata, sempre di grande interesse. Campionato dopo campionato, in schede essenziali e stringate, ma precise e complete, si snoda la Storia del Torino, accompagnata da immagini accattivanti e da brevi commenti. Un lavoro utilissimo dal punto di vista sia storico che statistico. In apertura un ampio spazio dedicato ai Campionissimi di Superga, presentati nella loro carriera e con le immagini di rito, ormai diventate vere e proprie icone granata.
   
Agenda granata 2006. Agenda granata 2006
Autori Autori vari Anno 2006

 Pagine 55

Città Torino Editore Circolo Ricreativo Sanpaolo IMI  Tipo illustrato
L’agenda nasce per celebrare i quindici anni di vita del Torino Club Circolo Ricreativo Sanpaolo.
Include numerose notizie relative alla storia del Torino e alle persone che l’hanno vissuta.
   
Anteprima non disponibile Agenda granata 2009
Autori Autori vari Anno 2009 Pagine 55
Città Torino Editore Circolo Ricreativo Sanpaolo IMI  Tipo illustrato
L’agenda nasce per celebrare i quindici anni di vita del Torino Club Circolo Ricreativo Sanpaolo.
Include numerose notizie relative alla storia del Torino e alle persone che l’hanno vissuta.
   
Aldo e Dino Ballarin e il calcio chioggiotto Aldo e Dino Ballarin e il calcio chioggiotto
Autori Nicoletta Perini, Davide Bovolenta, Marco Lanza  Anno 2006 Pagine 32
Città Chioggia Editore in proprio Tipo fascicolo illustrato

E' un tributo di Nicoletta Perini, nipote dei Ballarin, assieme a Bovolenta e Lanza, alla memoria del terzino Aldo e del portiere  Dino, ma anche alla storia del calcio locale e dei principali calciatori.
Il fascicoletto contiene numerose fotografie inedite.

   
Aldo e Dino e il grande Toro Aldo e Dino Ballarin e il Grande Torino. 1949-2009. 60 anni dalla tragedia.
Autori Nicoletta Perini  Anno 2009 Pagine 24
Città Chioggia Editore Associazione “Gruppo Storico Aldo e Dino Ballarin”  Tipo fascicolo illustrato

A 60 anni da Superga, l’Associazione omonima ricorda i fratelli Ballarin e il Grande Torino, utilizzando materiale fotografico tratto dall’archivio di famiglia e documentazione dell’epoca.
In questo album fotografico, tra le altre, sono particolarmente belle e dinamiche le immagini degli allenamenti di Dino.

   
Aldo e Dino Ballarin, un ricordo sempre acceso Aldo e Dino Ballarin, un ricordo sempre acceso
Autori Perini Nicoletta e Bovolenta Davide Anno 2000 Pagine 22
Città Chioggia Editore NP Grafica di Nicoletta Perini Tipo fascicolo illustrato
Si tratta della prima versione del successivo analogo fascicolo “Aldo e Dino Ballarin… uniti per sempre”, succinto racconto della vita sportiva e non dei due fratelli periti nel rogo del Grande Torino. Opera destinata ad assumere nel 2005 dignità di libro, per mano degli stessi autori. Particolarmente importante il corredo iconografico con fotografie di famiglia, molte inedite.
Un interesse a parte suscita la paginetta dedicata ai reperti storici di Dino Ballarin, il portiere.
   
Aldo e Dino Ballarin, uniti per sempre Aldo e Dino Ballarin, uniti per sempre
Autori Perini Nicoletta e Bovolenta Davide Anno 2004 Pagine 24
Città Chioggia Editore NP Grafica di Nicoletta Perini Tipo fascicolo
A Superga, il 4 maggio 1949, sull’aereo del Grande Torino c’erano due fratelli: Aldo e Dino Ballarin. Terzino titolare e nazionale, il primo; portiere di rincalzo, pieno di radiose speranze, il secondo. Un destino terribile li accomuna nel rogo sulla collina. Dino è il nonno dell’autrice, Aldo lo zio. La Perini, con rapidi tratti giornalistici, ma soprattutto grazie ad un corredo di immagini di tutto rispetto, racconta la storia dei due campioni, con semplicità e affetto.
 
   
Aldo e Dino Ballarin, uniti per sempre Aldo e Dino Ballarin, uniti per sempre.
Autori Perini Nicoletta e Bovolenta Davide Anno 2005 Pagine 127
Città Chioggia Editore Il Leggio Tipo libro
Questo volume segue il fascicolo con identico titolo di qualche anno prima
Racconta la storia completa di Dino Ballarin e del fratello Aldo, dalla tenera età ai periodi di gioco al Clodia, dal Rovigo alla Triestina, dal Venezia al Grande Torino, in nazionale, fino all'incidente aereo di Superga del 4/5/1949 nel quale persero la vita insieme agli altri giocatori. E' accompagnato da fotografie inedite dell'epoca, sia in fase di gioco, sia con le famiglie.
   
Ale Toro Alè Toro!
Autori Vari Anno 1964 Pagine 24
Città Torino Editore Organo Ufficiale dei Tifosi Granata Tipo rivista illustrata
Nel 1964 appare l'"Organo ufficiale dei tifosi granata". Le prime 4 riviste di "alè Toro!", in ordine di pubblicazione: settembre 1964 (dedicato a Luigi Meroni), ottobre 1964 (dedicato a Fabrizio Poletti), novembre 1964 (dedicato a Vieri in famiglia) dicembre 1964 (dedicato a Valentino Mazzola). All'interno, articoli illustrati, commenti, l'almanacco del trimestre.
   
Ricordo del Grande Torino - A Superga 25 anni dopo Alè Toro! Ricordo del Grande Torino – A Superga 25 anni dopo
Autori Vari Anno 1974 Pagine 64
Città Torino Editore A.C. Torino Tipo fascicolo illustrato
Si tratta di un bel fascicolo uscito come supplemento speciale di Alè Toro n. 2-3 del maggio 1974, la rivista organo ufficiale dei tifosi granata per celebrare il 25° anniversario della tragedia di Superga. La curatela del lavoro fa capo a: Giovanni Balma, Luciano Camandona, all’epoca direttore responsabile della rivista societaria, Paolo Pontacolone ed Eros Sogno. Scrive Balma nell’introduzione: “Oggi, mentre mi dispongono a scrivere la mia mano trema un poco sul polso, come una foglia sul suo gambo, e mi vengono in mente le parole del poeta, quando scrive: … per le cose profonde a che serve il linguaggio?”. Un articolo di Vittorio Pozzo, "il Torino non c'è più" ricorda gli scomparsi, in maniera particolarmente sentita per tutti.
   
Allegra brigata granata, L'.
Autore Sergio Barbero Anno 2012 Pagine 123
Città Vercelli Editore Graphot Editrice Tipo illustrato
Vizi e virtù della Allegra Brigata Granata.I Campioni del Grande Torino raccontati "fuori dal campo".
Un viaggio nell'Italia della guerra e dell'immediato dopoguerra sottobraccio ai ragazzi di Ferruccio Novo, il presidente che fece del Toro una "creatura perfetta".
   
L' Allenatore errante. Storia dell'uomo che fece vincere cinque scudetti al Grande Torino Allenatore errante, L'. Storia dell'uomo che fece vincere cinque scudetti al Grande Torino
Autore Leoncarlo Settimelli Anno 2006 Pagine 160
Città Civitella in Val di Chiana (AR) Editore Zona Tipo non illustrato
Un allenatore di calcio è errante per mestiere. Se poi l’allenatore è ebreo, e si trova a vivere nella prima metà del secolo passato, diventa errante due volte. Così è accaduto a Ernest Egri Erbstein, ebreo ungherese, immigrato in Italia, direttore tecnico del Grande Torino dei cinque scudetti consecutivi, che giocò e perse l’ultima partita sulla collina di Superga. Sotto forma di intervista e racconto, miscelati fra loro, la vita di un “genio” del calcio, la storia di uomo dalle straordinarie qualità umane.
   
Almanacco '91 '92 Torino Almanacco ’91-’92 Torino
Autori Giorgio Gandolfi e Enzo Di Gesù Anno 1991 Pagine 128
Città Torino Editore Editrice G.D.G. Tipo illustrato
Si tratta della seconda edizione di un Almanacco storico-statistico “inventato” dall’anno prima dai due autori. Nel frontespizio si legge: “Questa seconda edizione dell’Almanacco del Torino presenta in dettaglio la stagione ’91-’92 con i personaggi, le curiosità, le statistiche e tutto quanto c’è da sapere sulla compagine granata ritornata, con pieno merito, sul grande palcoscenico europeo. L’arrivo di Scifo e di Moggi (sic!) ha rinforzato la squadra e la Società come aveva promesso il presidente Borsano. Le grandi ambizioni sono riassunte nello slogan che ha contraddistinto la campagna abbonamenti record: La Leggenda diventerà Mito”.
   
Almanacco del Torino 2001  Almanacco del Torino 2001
Autore Sergio Barbero (a cura di) Anno 2000 Pagine 336
Città Torino Editore Graphot Tipo illustrato
È il primo almanacco della serie di Barbero, chiusa però già l’anno successivo con quello del 2002. Nelle pagine si trovano la cronistoria, gli avvenimenti calcistici dal 1906 al 2000, ma anche i protagonisti e i programmi della stagione 2002-2001. Ogni annata agonistica viene presentata in modo succinto fino ad arrivare a quella in corso che viene presentata con ricchezza di dettaglio. Molte le immagini
   
Almanacco del Torino 2002 Almanacco del Torino 2002
Autore Sergio Barbero (a cura di) Anno 2002 Pagine 302
Città Torino Editore Graphot Editrice Tipo illustrato
L’instancabile Sergio Barbero confeziona questo Almanacco sulla falsariga di quelli Panini, limitandosi, ovviamente, alle avventure granata. In copertina si legge: Cronistoria degli avvenimenti calcistici dal 1906 al 2001. Tutti i protagonisti del Torino Serie A 2001-2002. Un vademecum molto scattante e chiaro che raccoglie e concentra un grande numero di notizie e informazioni. Come sempre accade nei libri di questo autore, il corredo fotografico è ricco e interessante.
   
L'Angelo della Basilica e la più grande partita del Toro. Angelo della Basilica, L’   … e la più grande partita del Toro
Autore Carlo Mariano Sartoris Anno 2007 Pagine 112
Città Torino Editore Bradipolibri Tipo non illustrato
Così presenta la sua opera l’autore: “Questo è un racconto da sfogliare con benevolenza, dedicato a tutti i tifosi del Torino, ma non solo. È una piccola storia che si è impossessata di un grande avvenimento, pur con un briciolo di tremore. Vorrebbe regalare un sogno a chiunque, anche a chi non conosce la storia del calcio. Pur non narrando di calcio, vorrebbe piacere anche a chi critica il mondo del pallone o non è riuscito a farsi sedurre dalla passione. Non è mai tardi per cambiare idea”.
   
Un "Angelo" è sceso al Delle Alpi. Quando il calcio diventa favola. "Angelo" è sceso al Delle Alpi, Un. Quando il calcio diventa favola
Autore Ezio Capello Anno 2004 Pagine 192
Città Bologna Editore Aldo Lazzaretti Editore Tipo non illustrato
Una storia fantastica, ideata e scritta da un autore dalla grande poliedricità, al quale mancava ancora l’interesse per il calcio e, soprattutto verso quella squadra che meglio di ogni altra ha fatto la storia del calcio stesso, il Grande Torino. Una favola dalla trama delicata e romantica che scorre piacevole e senza intoppi, mentre il lettore, pagina dopo pagina, aumenta la propria curiosità nel voler conoscere la fine di una storia davvero gradevole (dalla quarta di copertina)
   
 Anni di vetro scuro. Bocciofile, bordelli e passione granata. Germano Longo. Anni di vetro scuro. Bocciofile, bordelli e passione granata.
Autore Germano Longo Anno 1987 Pagine 570 ISBN 978868040000
Città Torino Editore Il Punto - Piemonte in Bancarella Tipo non illustrato
Germano Longo è giornalista professonista con lunghe esperienze a "La Stampa" e in riviste specializzate, è appassionato di cinema. Ha realizzato diversi cortometraggi. La sua passione traspare pienamente, questo libro sembra la struttura di un film, con le storie intrecciate di campioni di bocce, un proprietario di case chiuse, una promessa del calcio sullo sfondo del Grande Torino di Valentino Mazzola.
   
Gli annuari di Football News. Torino 1986-1987  Annuari di Football News, Gli. Torino 1986-87.
Autore Sergio Barbero Anno 1987 Pagine 570
Città Torino Editore Graphot Tipo riccamente illustrato
Sergio Barbero ripercorre la stagione calcistica 1986-87 del Toro, dalla prima squadra alle giovanili. Riporta interviste all' allenatore Gigi Radice e ai giocatori, tra cui il grande Leo Junior, Francini, Dossena, Corradini, Cravero, l'incommensurabile Sergio Vatta per il Settore Giovanile. Che nostalgia, soprattutto dello spirito di quei giocatori e di quel Settore Giovanile!
   
Araldica Calcistica. In Memoria dei Caduti di Superga. Araldica calcistica. Dedicato ai caduti di Superga.
Autore Domenico Anzuino Anno 1953 Pagine 200
Città Padova Editore Mimmo Anzuino / Tipografia Erredici Tipo riccamente illustrato
Opera rarissima, pressoché introvabile, in edizione lussuosa, in grande formato, con impressioni dorate su copertina in pelle blu. Dopo un omaggio a tutti i periti di Superga, si apre la rassegna delle squadre di Seria A della stagione, con organici sportivi e tecnici. La cosa che rende unico il testo è la riproduzione in tavole separate, protette da apposita velina, degli stemmi delle squadre stesse. Fra i molti si distingue quello del Torino Simbolo, varato subito dopo la tragedia dei Campionissimi. Non per nulla l’opera è dedicata ai “caduti di Superga”.
La legatura artistica della Legatoria Editoriali di Giovanni Olivotto di Vicenza impreziosisce la presentazione anche di tutte le Società Italiane di Divisione Nazionale e la raccolta di tutti gli scudetti originali depositati dalle Società al momento della loro costituzione.
Una pubblicazione di grande valore storico.
   
Assolutamente Toro, 1906-2006. Un secolo per sempre. Assolutamente Toro, 1906-2006. Un secolo per sempre.
Autore Gian Paolo Ormezzano Anno 2006 Pagine 720
Città Ascoli Piceno Editore Maurizio Di Pietro Tipo riccamente illustrato
Libro storico in tiratura numerata con precisi e dettagliati riferimenti su avvenimenti e fatti realmente accaduti. Libro statistico con risultati, classifiche e tabellini di tutte le partite di campionato e coppe, dati e carriere di tutti i calciatori e allenatori granata, statistiche, aneddoti, minuti di gioco, reti, calci d’angolo, rigori.
Edizione limitata con copie numerate. Fotografico a colori con copertina in pelle e cuoio. Stampa oro a caldo. Un'opera preziosa, in tutti i sensi.
   
Anteprima non disponibile Auguri Toro! 1906-2006
Autore Autori Vari Anno 2006 Pagine 8
Città Torino Editore La Stampa Tipo illustrato
Nel dicembre 2006, La Stampa lancia una collezione di medaglie ufficiali per il Centenario del Torino che include schede monografiche. Con l'occasione, pubblica l' inserto monografico "Speciale Centenario Torino" che illustra il piano dell'opera e ottime interviste al presidente  Urbano Cairo, a Claudio Sala e ad altri. Per la cronaca, le 36 medaglie dell'opera erano dedicate a: La curva Maratona - Il Centenario - Valentino Mazzola - Paolo Pulici - La rinascita - il 7° scudetto - Roberto Muzzi - Giuseppe Dossena - Superga - Simone barone - Gigi radice - Alessandro Rosina - Luigi Maroni  - Gianluigi Lentini - Il Filadelfia - Marco Ferrante - Claudio Sala - Orfeo Pianelli - Lido Vieri - Leo Junior - Urbano Cairo - Gustavo Giagnoni - Adofo Baloncieri - Ferruccio Novo - Aldo Agroppi - Renato Zaccarelli - Ernest Egri Erbstein - Roberto Stellone - Emiliano Mondonico - Alfredo Dick - Gianluca Fusi - Giorgio Ferrini - Francesco Graziani - Enzo Bearzot - Sergio Rossi - Antonio Comi.
   
Le Bandiere del Toro.52 ritratti di campioni granata. Illustrazioni di Franco Bruna. Tavole di Renato Vendrame.  Bandiere del Toro, Le. 52 ritratti di campioni granata. Illustrazioni di Franco Bruna. Tavole di Renato Vendrame.
Autore Andrea Stasi Anno 2011 Pagine 182
Città Torino Editore Progetti Web Tipo illustrato ISBN 9788890410611
"Mettere in fila, in uno spazio relativamente breve, le "bandiere" granata, non credo che sia stato agevole per l'Autore, costretto a rinunciare a molti per accontentare pochi, ma è ciò che accade quado si deve compiere una scelta. E chissà, oltre alla bravura e al merito calcistico del singolo campione, può aver influito nella selezione qualche suo personlaissimo ricordo. Andrea Stasi non è nuovo a narrare le "cose del Toro". Ha già dalla sua un caparbio lavoro, "I Giorni del Toro", una sorta di calendario perpetuo (pubblicato anche sul sito TorinoFC.it, ndr) che raccoglie le date più importanti della galoppata granata nel corso del suo primo secolo di vita.".  Franco Ossola
   
Guglielmo Gabetto, il barone volante Barone volante, il. Vita e carriera di Guglielmo Gabetto
Autore Gianmaria De Pauli Anno 2003 Pagine 144
Città Torino Editore Edizioni Press Tipo illustrato
Quando, nell’estate del 1941, Guglielmo Gabetto passa dalla Juventus al Torino del presidente Ferruccio Novo, sono in molti a storcere il naso: dicono che sia finito. Ed invece “Gabe” o, meglio, il “barone”, come i tifosi lo battezzano, per via della signorilità in campo, rivive una seconda giovinezza. È sempre il primo goleador della squadra e incanta con reti impossibili. In queste pagine la sua vita di uomo e di calciatore scorre via veloce, narrata con affetto e precisione storica.
   
Belli e dannati. Il popolo granata e l'arte della pazienza Belli e dannati. Il popolo granata e l'arte della pazienza
Autore Marco Cassardo Anno 1998 Pagine 170
Città Arezzo Editore  Limina Tipo non illustrato
Uno dei più belli e, per fortuna letti, libri sul Torino dell’ultimo decennio. Il sottotitolo è un poema: “Il popolo granata e l’arte della pazienza” Ogni capitolo porta un’intestazione simbolica alla quale Cassardo lega una data, in genere quella di una partita, non necessariamente sempre positiva (si ricorda anche lo spareggio mortale di Reggio Emilia contro il Perugia, per l’ultimo posto in A, perso ai rigori dopo una strenua battaglia). Cassardo firma un lavoro intelligente e accorato. La prefazione di Giorgio Tosatti lo arricchisce ulteriormente.
   
Bianconero Granata Colori ed Emozione Torino e Juventus viste dagli Artisti Torinesi
Autore Artisti torinesi Anno 1990 Pagine 137
Città Torino Editore Giulio Bolaffi Tipo non illustrato
Bianconero Granata, colori ed emozioni: Torino e Juventus viste dagli artisti torinesi; Gallerie Principe Eugenio, Torino, Maggio 1990
   
Bòcia fra le stelle, Un. Quel Toro del ‘57
Autore Paolo Ferrero Anno 2007 Pagine 128
Città Torino Editore Bradipolibri Tipo illustrato
Campionato di calcio si serie A. Torino anni ’50, una squadra in lenta risalita dopo la tragedia di Superga. Le passioni sportive condensate in una sola, memorabile stagione, quella del 1956-57, la migliore da quel triste 1949. Affermati campioni e un ragazzino (un bòcia, in piemontese), vale a dire Romano Fogli, giocano bene e fanno rivivere in pochi mesi ai loro tifosi le antiche sensazioni provate col Grande Torino.
 
   
Breve storia del Torino Calcio Breve storia del Torino Calcio
Autori Franco Ossola e Renato Tavella Anno 1995 Pagine 66
Città Roma Editore Newton & Compton Tipo illustrato graficamente
Segnata da un destino difficile a tratti impietoso, la storia del Torino è una fra le più esemplari fra quelle delle massime squadre di calcio. In un’alternanza avvincente di alti e bassi, di momenti di crisi e di grandi vittorie, si dipana in questo libro una vicenda emozionante, come un viaggio ricco di sorprese e di avventure. Il lettore viene accompagnato dai tempi eroici della nascita della Società fino ai nostri giorni, rivivendo un’epopea sportiva di rara intensità. Dal primo presidente al primo scudetto, dal Grande Torino di Valentino Mazzola a quello, più recente, di Caludio Sala, al Torino di metà anni ’90, quando il volumetto è stato pubblicato.
   
Bruno Neri, il calciatore partigiano Bruno Neri, il calciatore partigiano
Autore Massimo Novelli Anno 2002 Pagine 160
Città Torino Editore Graphot Editrice Tipo non illustrato
Il libro racconta la storia tragica e commovente di un nazionale ed ex giocatore del Torino del finire degli anni ’30, il laterale Bruno Neri. Dopo aver dato l’addio al calcio giocato, Neri, tornato alla natia Romagna, si fa partigiano e partecipa ad alcune azioni importanti. Ma il 10 luglio del 1944 lui ed alcuni suoi compagni vengono sorpresi da un drappello di tedeschi sull’Appennino tosco emiliano. E’ la fine, cadono tutti. In appendice, altre simpatiche quanto poco note storie di sport, come dire, diverso, fatto di semplicità e sofferenza. La vena di storico di Novelli non si smentisce.
   
Buon cento TORO Buon cento TORO - Vol. I + Vol. II
Autori Massimo Gramellini – Silvia Garbarino – Roberto Condio Anno 2006 Pagine 256 in 2 volumi
Città Ivrea Editore Priuli & Verlucca Tipo illustrato
Un trio di giornalisti legati al Torino, mette insieme questa ennesima storia granata, con un taglio inedito. Gramellini intervista il Torino, come entità, incalzandolo di domande; la Garbarino commenta il ricco corredo fotografico, mentre Condio insaporisce il tutto con aneddoti e curiosità. Fra domande, appunti e immagini scorre la Storia centenaria del glorioso Club.
   
Un calcio alla storia. I calciatori ed il Novecento. Calcio alla storia, Un. I Calciatori e il Novecento.
Autori Roberto D'Ingiullo, Federico Floris Anno 2012 Pagine 116 IBAN 9788897695479
Città Roma Editore Galassia Arte Tipo illustrato
Dalle penne dei giornalisti e scrittori D'Ingiullo e Floris parte il racconto ideale di luoghi persone e squadre sicuramente amati da molti, oppure controversi, oppure grandi. C'è anche il Toro, con un bel ritratto di Pozzo, ed una carrellata di giocatori italiani e stranieri, "il ritratto di undici calciatori ed un allenatoreper descrivere i regimi totalitari, le favelas brasiliane, i viaggi della speranza dei profughi africani, il Muro di Berlino, la caduta delle dittature comuniste, la criminalità colombiana. Una formazione composta da campioni, geni incompresi e artisti naif, dove un gesto tecnico diventa simbolicamente uno schiaffo politico, un atto di ribellione..."
   
ilcalciodimenticatofabrizioturco  Calcio dimenticato, Il. Toro, Genoa, Milan, Juve, il pallone dei pionieri.
Autori Fabrizio Turco, Vincenzo Savasta Anno 2014 Pagine 207
Città Urbino Editore Editori Internazionali Riuniti Tipo non illustrato ISBN 9788835994190
L'avvocato Savasta, appassionato di storia del calcio  assieme al giornalista Turco, scrittore di numerosi libri sul Toro, percorrono i primi periodi del calcio italiano e delle squadre che ne hanno segnato la storia. Il loro discorso illustra le vite dei pionieri che hanno mosso la palla sull'erba: Edoardo Bosio, canottiere dipendente di una ditta in glese e ufficialmente primo calciatore italiano; Francesco Gabrielli, insegnante di ginnastica primo compilatore delle regole in italiano; ma anche il Duca degli Abruzzi, e lo stesso Vittorio Pozzo, primo allenatore del Torino.
   
Buon cento TORO Calcio - Juve 1897 - Toro 1906
Autori Autori Vari Anno 1997 Pagine 10 fascicoli di 8 pagine
Città Torino Editore -- Tipo illustrato
Un quotidiano torinese celebra nel 1997 il primo secolo di football a Torino allegando settimanalmente  10 fascicoli, con contenuti equamente suddivisi tra la squadra granata e i cugini bianconeri. Roberto Beccantini, Gian Paolo Ormezzano, Bruno Bernardi, Bruno Perucca, Angelo Caroli, Gianni Ranieri, Marco Ansaldo sono tra gli autori e firmatari delle prime pagine.
   
Calcio e Ciclismo illustrato, Il - n. 18 Calcio e Ciclismo illustrato, Il - n. 18
Autori Autori Vari Anno 1959 Pagine 24
Città Milano Editore Mario Vaccari Tipo rivista
“Il Calcio e il Ciclismo Illustrato” nel decennale della tragedia di Superga presenta in copertina i volti sorridenti di Bacigalupo e di Ballarin sulla scala dell'aereo ELCE, e dedica numerose pagine interne ad un articolo su chi, in quell' "incontro sulla collina" perse la vita. Il ricordo della squadra e dei suoi primati è già nell'Olimpo del mito.
   
Il Calcio Illustrato Calcio illustrato, Il - n. 19
Autori Autori Vari Anno 1949 Pagine 24
Città Milano Editore Mario Vaccari Tipo rivista
“Il Calcio Illustrato” nasce il 2 dicembre 1931 ed incarna rapidamente gli occhi e le orecchie di milioni di appassionati che non possono raggiungere i campi: ogni mercoledì le sue sedici pagine distillano in testi e immagini il mondo del pallone italiano ed internazionale.
Il 12 maggio 1949 stampa una monografia sul Grande Torino e sulle storie dei giocatori appena scomparsi.
   
Il Calcio Illustrato Calcio illustrato, Il - Il Torino campionissimo - n.19 bis
Autori Autori Vari Anno 1949 Pagine 24
Città Milano Editore Mario Vaccari Tipo rivista
Il fascicolo monografico “In memoria dei calciatori granata che solo il fato travolse”, come riporta la copertina, esce il 14 maggio 1949 e dedica, "Uno per uno", una pagina per ogni giocatore e numerosi articoli ai primati della Squadra. 24 pagine ricche di foto e commenti su Mazzola, Bacigalupo, Ballarin I e II, Maroso e Castigliano, Rigamonti e Grezar, Martelli, Menti, Loik, Gabetto, Ossola, Fadini e Operto, Grava e Schubert, le trasferte in Brasile, le maglie azzurre, il Torino Campionissimo. E' un fascicolo meno noto del precedente ma non meno interessante e raro.
   
Torino campionato 1975-76 Calcio Film – Raccolta campionati 1972-1982
Autori Autori Vari Anni 1972-82 Pagine alcune migliaia
Città Editore Sargraf Tipo fascicoli illustrati
Per iniziativa di alcuni giornalisti, fra cui, su tutti, il vulcanico Giorgio Gandolfi, inviato della Stampa, nasce Calcio Film, una rivistina settimanale che prende in esame le partite di campionato con ricchi commenti, interviste negli spogliatoi, un notevole, fresco di giornata, corredo fotografico. L’impresa – che ha anche un corrispettivo paritetico sul fronte juventino – ha successo e si protrae per almeno una decina di anni. Fra questi è ricompreso l’anno dello scudetto vinto nel 1975-76 da Radice e Pianelli. A fine stagione veniva editata la raccolta completa delle rivistine settimanali corredata con copertina. Quella qui riprodotta è, per l’appunto, dell’anno scudetto.
   
Campione della settimana, Il. Calcioposter n. 2 del 1973. Claudio Sala. Il "purosangue" granata.  Campione della settimana, Il. Calcioposter n. 2 del 1973. Claudio Sala. Il "purosangue" granata.
Autore Autori Vari Anno 1973 Pagine 2
Città Milano Editore Williams Inteuropa Tipo poster illustrato
Con cadenza settimanale, nel periodo di massima diffusione dei poster, Calcioposter pubblicava le gigantografie dei campioni. A  gennaio del 1973 tocca a Claudio Sala, non a caso uno dei cinque migliori giocatori italiani del periodo, le cui gesta sono ripercorse nel retro del poster con testi e foto. Unico rimpianto,  una Nazionale che stenta a convocarlo nonostante il felice esordio contro l'Austria e i risultati nel Torino.
   
 Campione della settimana, Il. Calcioposter n. 19 del 1973. Paolo Pulici Campione della settimana, Il. Calcioposter n. 19 del 1973. Paolo Pulici.
Autore Autori Vari Anno 1973 Pagine 2
Città Milano Editore Williams Inteuropa Tipo poster illustrato
In Calcioposter non poteva mancare la gigantografia di Puliciclone, con i resoconti e le immagini della sua carriera sportiva, i rapporti con Bearzot nell'under 21, con l'allenatore Giagnoni, col presidente Pianelli. Quest'ultimo, di lui disse: "Questo ragazzo, finchè sarò al Torino, sarà sempre con me." Così è stato, dopo una carriera nel Toro, Pulici andò via l'anno dopo che Pianelli lasciò la presidenza, cedendola a Rossi.
   
I Campioni dell'Eden. Romanzo di John G. Crusca. Campioni dell'Eden, I. Romanzo.
Autore John G. Crusca Anno 2012 Pagine 238 ISBN 9788851724627
Città Firenze Editore L'Autore Libri Firenze Tipo non illustrato
L'Eterno, Mefisto e il Grande Torino difficilmente si trovano assieme in un racconto, eppure il visionario Crusca nel suo romanzo è riuscito nell'impresa. In Paradiso tutti giocano a calcio, ma il Brasile anche lì vince e stravince sempre... neanche a dirlo, il Diavolo se la gioca tutta in una partita memorabile tra Grande Torino e Brasile, deciso a colpire i Beati in maniera decisiva. Loik, Gabetto, Valentino Mazzola, Bacigalupo, Grezar e Castigliano hanno ruoli di primo piano. Un romanzo sognante, irriverente, divertente, sicuramente fuori dagli schemi ma appassionato, mai irriguardoso. Per chi vuole un po' di svago in maniera disincantata, è meritevole di una lettura.
   
Poster - I campionissimi 1976-77 Campionissimi, I. Poster gigante Torino campione d'Italia 1976-77
Autori Autori Vari Anni 1976-77 Pagine
Città Milano Editore La Diffusione Nazionale Tipo Poster 100x70 cm
Settimanale poster di Attualità Sportiva - Anno III - n.12
Viene presentata la gigantografia della formazione del Torino Campione d'Italia 1976-77 e, sul retro, una descrizione della carriera dei giocatori.
   
Capitan Valentino Capitan Valentino
Autore Renato Tavella Anno 1983 Pagine 80
Città Torino Editore Graphot Tipo illustrato
Si tratta della prima versione di quello che, dopo alcuni anni, diventerà il libro “Valentino Mazzola: un uomo, un giocatore, un mito”. Per la prima volta, grazie a Tavella (detto per inciso, scrittore-giornalista di fede juventina) viene raccolta e raccontata, seppure qui succintamente, la vicenda umana e sportiva del capitano del Grande Torino, non a torto da molti critici considerato uno dei più grandi calciatori italiani di sempre. Tra aneddoti e partite, le pagine scivolano via con felice rapidità.
   
Carapellese Carapellese
Autore Gianni Montanari Anno 1951 Pagine 32
Città Milano Editore S.E.S.S. – Gazzetta dello Sport Tipo fascicolo illustrato
Il fascicolo edito dalla SESS Gazzetta dello Sport (costo lire 40), appartiene alla celebre Serie intitolata “I campioni del giorno” dove comparivano biografie, molto puntuali ed attente, di atleti e sportivi, ma soprattutto di ciclisti e calciatori. La carriera di Riccardo Carapellese viene delineata con estrema cura. Le tappe sono tutte ben dettagliate: Spezia, Casale, Vigevano per il trofeo benefico lombardo del 1944, Como, Novara, Milan fino all’approdo al Torino, in attesa di Juventus e Genoa per la chiusura del calcio giocato.
   
100 anni di Toro  Cartoline: 100 anni di Toro - Raccolta di 100 cartoline
Autori Flavio Pieranni e Franco Balducci Anno 2006
Città Torino Editore Associazione Piemontese Amatori Cartoline Tipo illustrato
100 cartoline nuove e originali per raccontare il secolo di Toro. Un’idea interessante, divertente e, soprattutto, di facile presa per amatori e collezionisti. Un’edizione speciale, dedicata ai fedelissimi granata per festeggiare una data importante. Si parte con l’immagine della Birreria Voigt, luogo di nascita del Club, e si finisce con un ragazzo che scrive sull’asfalto “W il Torino”. In mezzo le cartoline riprendono i grandi protagonisti della Storia granata, dai pionieri coraggiosi, ai campioni che l’hanno illustrata con le loro imprese. Un lavoro davvero importante che mette in risalto genialità e perizia, capacità grafica e fortunati accostamenti. Per alloggiare le 100 cartoline è predisposto un album apposito ricco di didascalie, così da costruire anche nel narrato questa storia centenaria.
   
Che cos'è un amore. L’inarrivabile magia della Leggenda Granata, passione infinita che resterà scritta a caratteri cubitali nella storia del calcio mondiale Che cos'è un amore. L’inarrivabile magia della Leggenda Granata, passione infinita che resterà scritta a caratteri cubitali nella storia del calcio mondiale
Autore Piergiorgio Benna Anno 2006 Pagine 128
Città Torino Editore MARIOGROS Tipo illustrato
Il sottotiolo annuncia le intenzioni dell’autore, glorificare la Storia granata. Suona, infatti, così: “L’inarrivabile magia della Leggenda Granata, passione infinita che resterà scritta a caratteri cubitali nella storia del calcio mondiale”. Come sempre, Benna fa anche di questo suo libro una miscellanea di cose. Brevi biografie di campioni del Toro, presidenti, racconti di partite epiche; il tutto illustrato con immagini a volte singolari. C’è, in pratica, spazio per tutto: il ricordo, la nostalgia, la voglia di riscatto, ma sopra ogni cosa, per un forte sentimento di affetto verso i colori granata e tutto ciò che rappresentano.
   
CenToro. Un secolo di sogni, segni e disegni CenToro. Un secolo di sogni, segni e disegni
Autori Autori Vari (a cura di Gianluca Tartaglia) Anno 2006 Pagine 120
Città Lavello Editore Alfa Grafica Volonnino Tipo illustrato
Un’opera preziosa, costata due anni di lavoro, contenente le testimonianze di 100 tifosi illustri del Toro collezionate a cura del Toro Club Melfi: ex campioni granata, firme prestigiose del giornalismo nostrano, uomini e donne dello spettacolo e delle istituzioni, autorevoli personaggi torinisti. Hanno voluto celebrare, con il proprio stile, il Centenario della squadra granata. “Centoro” è un fiore con cento petali, ogni petalo una testimonianza arricchita ulteriormente dagli splendidi disegni del pittore, dal cuore granata, Giampaolo Muliari.
   
CenToro CenToro. 100 anni di storia ed imprese granata
Autori Franco ed Edoardo Brunetti Anno 2006 Pagine 64 x 4
Città Torino Editore Associazione Diffusionetoro ONLUS Tipo fascicoli illustrati
Quattro volumi simpaticissimi per raccontare la Storia del Torino attraverso le figurine, comprese alcune prese in prestito dalle raccolte Panini, tipo quelle dei Campioni di Superga e dei granata dell’ultimo scudetto.
Il primo volume copre l’arco temporale che va dalle origini al 1949; il secondo dal dopo Superga al 1981; il terzo arriva alla celebrazione del Centenario e il quarto all’era di Urbano Cairo.
Un’opera unica e originale promossa dall’Editore di “Granatissimo”.
   
CeramisToro
Autori Autori Vari Anno 2009 Pagine 48
Città Torino Editore Consiglio Regionale del Piemonte Tipo illustrato
Si tratta del Catalogo di una singolare mostra nata, pensata e dedicata al 60° anniversario della tragedia di Superga (1949-2009). Un’idea nata dall’Associazione Artisti della ceramica di Castellamonte e dai Giuristi Granata, ben sostenuta dalla Presidenza del Consiglio Regionale del Piemonte, che ha anche prodotto il catalogo. Nel volume vengono presentati gli artisti e le loro opere, pezzi unici. Il tema è quello del Grande Torino, della gloria eccelsa e della sconfitta conseguita soltanto a causa di un Fato impietoso.
Lavori originali, alcuni di rara intensità, presentati uno dopo l’altro accanto a una breve biografia dell’artista che li ha eseguiti.
   
Come nuvole nel vento  Come nuvole nel vento. Il Grande Torino di Julius Schubert.
Autori Domenico "Mecu" Beccaria Anno 2014 Pagine 117 ISBN 9788868040109
Città Torino Editore Il Punto - Piemonte in Bancarella  Tipo non illustrato
"Il lettore si affezionerà subito a Julius (o Giulio come veniva chiamato in Italia), tiferà per questo giovane giocatore già segnato dalle disavventure di quella guerra che sconvolse la sua vita e quella dei suoi affetti. Seguirà con passione la nascita della storia d'amore dei due protagonisti, le loro avventure, le partite di calcio, e la vita di quella Torino che lentamente stava riprendendo a vivere." 
   
La concertina del Grande Torino. Concertina del Grande Torino, La
Autore Autori Vari Anno 2001 Pagine 88
Città Madonna dell’Olmo (CN) Editore Agami Tipo illustrato
Originale iniziativa dell’editore piemontese Agami che in occasione dei 50 anni della tragedia di Superga propone una cosa nuova e simpatica ai tifosi e lettori granata. Un libricino pieghevole, per l’appunto una “concertina” che si sviluppa come il mantice di una fisarmonica, nelle cui paginette vengono tratteggiati i campioni del Grande Torino ed i loro dirigenti morti sul colle. Molto riusciti i disegni dell’artista Cinzia Ghigliano, tavole cromaticamente ben fatte che riprendono immagini fotografiche ben note ai cultori della Storia granata. Un lavoro divertente che offre un modo nuovo di raccontare e di illustrare una storia già tante volte narrata.
   
1 Concorso Poesie Granata - Giovanni Arpino Concorso Poesie Granata - Giovanni Arpino, I edizione
Autore Autori Vari Anno 2001 Pagine 88
Città Vigone (TO) Editore Toro Club Cuore Granata Tipo non illustrato
Si tratta della “prima volta” dell’iniziativa dedicata alla letteratura granata organizzata dal Torino Club “Cuore Granata” di Vigone che ha in Gianni Bellino l’anima e il factotum. Nel corso dell’8° festival granata della città nasce, tra le altre iniziative , questo concorso letterario (racconti e poesie) libero a tutti. Il patrocinio è della città di Vigone - Assessorato alla cultura.
Vincitori: Angelo Caroli e Franco Cavallo
   
2 Concorso Poesie Granata - Piero Dardanello Concorso Poesie Granata - Piero Dardanello, II edizione
Autore Autori Vari Anno 2002 Pagine 88
Città Vigone (TO) Editore Toro Club Cuore Granata Tipo non illustrato
Poesie granata a tutto volume. In lingua piemontese e in italiano. Il concorso sta prendendo piede. Questa volta è dedicato a Piero Dardanello, giornalista di fama, già direttore di Tuttosport, all’epoca mancato da poco.
Vincitori: Domenico Bisio e Attilio Rossi.
   
3 Concorso Poesie Granata – Renato Casalbore Concorso Poesie Granata – Renato Casalbore, III edizione
Autore Autori Vari Anno 2003 Pagine 88
Città Vigone (TO) Editore Toro Club Cuore Granata Tipo non illustrato
Il concorso insiste sulla poesia, sempre in italiano o in piemontese. La dedica è al fondatore di Tuttosport, l’indimenticato Casalbore, morto a Superga col Grande Torino. Alcune firme: Wilma Zanelli, Silvana Costa, Vezio Colli, Giovanni Ferrero, Attilio Rossi, Fabrizio Pignatelli, Rino Serra, Franco Cavallo, Paola Tomei, Giuseppe Bertola…
Vincitori: Chiaffredo Fiore e Attilio Rossi.
   
4 Concorso Poesie Granata – Renato Tosatti Concorso Poesie Granata – Renato Tosatti, IV edizione
Autore Autori Vari Anno 2004 Pagine 64
Città Vigone (TO) Editore Toro Club Cuore Granata Tipo non illustrato
Nell’ambito dell’11° festival granata di Vigone tenutosi nei giorni 2-3-4 settembre 2004, sempre con il patrocinio del Comune, parte la quarta gara di poesie. La formula è la solita: opere in italiano e in piemontese. La persona ricordata in questa occasione è Renato Tosatti, cronista della Gazzetta del Popolo al seguito del Grande Torino a Lisbona e morto con i Campionissimi sul colle di Superga.
Vincitori: Corrado Filippi e Pierangelo Pagliano.
   
5 Concorso Poesie Granata – Luigi Cavallero Concorso Poesie Granata – Luigi Cavallero, V edizione
Autore Autori Vari Anno 2005 Pagine 80
Città Vigone (TO) Editore Toro Club Cuore Granata Tipo non illustrato
Gianni Bellino, Claudio Calzoni, Fabrizio Pignatelli, i tre organizzatori del concorso che si sta sempre più affermando in ambito regionale, fanno il salto: la partecipazione si apre anche ai racconti, amplificando quindi di molto lo spettro dei potenziali partecipanti che in effetti si accresce. L’edizione è nel nome di Luigi Cavallero cronista sportivo della Stampa, morto a Superga col Grande Torino.
Vincitori: Silvana Costa e Sergio Notario.
   
6 Concorso di Letteratura Granata – Voglia di raccontare… Cent’anni di Toro…- “Premio Orfeo Pianelli” Concorso di Letteratura Granata – Voglia di raccontare… Cent’anni di Toro…- “Premio Orfeo Pianelli”, VI edizione
Autore Autori Vari Anno 2006 Pagine 96
Città Vigone (TO) Editore Toro Club Cuore Granata Tipo non illustrato
Un altro passo avanti nella organizzazione del concorso. Non si parla più, in modo specifico, di poesie o racconti, ma si fa un salto di qualità, si parla di “letteratura granata”. L’edizione di quest’anno è un pensiero dedicato al presidente Orfeo Pianelli, il condottiero dell’ultimo scudetto, quello 1975-76 targato Radice e Claudio Sala.
Vincitori: Nadia Sussetto, Chiaffredo Fiore, Silvana Costa.
   
7 Concorso di Letteratura Granata – Voglia di raccontare… Cent’anni di Toro…- “Premio Sergio Rossi” Concorso di Letteratura Granata – Voglia di raccontare… Cent’anni di Toro - “Premio Sergio Rossi”, VII edizione
Autore Autori Vari Anno 2007 Pagine 136
Città Vigone (TO) Editore Toro Club Cuore Granata Tipo non illustrato
Ormai consolidato, il concorso raccoglie un numero sempre maggiore di partecipanti e suscita interesse. Lo testimonia il fatto che il volume che raccoglie le opere in gara per la prima volta supera le 100 pagine. La dedica è per Sergio Rossi, un presidente serio e galantuomo, che molto ha dato al Torino e poco ha ricevuto in cambio. Mancato anche lui da poco tempo, viene ricordato con affetto.
   
8o Concorso di letteratura granata - Premio Mario Gerbi 2008  Concorso di Letteratura Granata – Voglia di raccontare… Storia e mito del Toro - “Premio Mario Gerbi”, VIII edizione
Autore Autori Vari Anno 2008 Pagine 128
Città Vigone (TO) Editore Toro Club Cuore Granata Tipo non illustrato
Ottava edizione del premio che a Vigone ha ormai messo radici stabili. Anche questa volta è dedicato a un personaggio che ha fatto parte della Storia del Torino, il presidente Mario Gerbi, scomparso da poco. Una vita intera dedicata al Torino e alle sue vicende, prima di andarsene Gerbi aveva ancora negli occhi le imprese del Grande Torino, da lui sempre ricordato. Racconti, poesie in italiano e in lingua piemontese costituiscono l’ossatura del libro. In appendice alcuni lavori di autori fuori concorso, fra cui Ormezzano, Calzoni, Gonzatto, Pignatelli, Turco ed altri ancora.
   
Storia e mito del Toro Concorso di Letteratura Granata – La leggenda continua… Storia e mito del Toro - “Premio Ferruccio Novo”, IX edizione
Autori Vari Anno 2010 Pagine 136 ISBN 9788881704040
Città Vigone (TO) Editore Alzani / Toro Club Cuore Granata Tipo non illustrato
Il Toro Club Cuore Granata nel 2010  si affida ai tipi dell'Editore Alzani per dare ulteriore lustro alla IX edizione del Concorso di Letteratura Granata, aperto a poeti e scrittori, in italiano e in piemontese.
La dedica è per Ferruccio Novo, ottimo presidente della squadra che trionfò sui campi di mezzo mondo e perse la vita a Superga.
   
Il Toro nel cuore  Concorso di Letteratura Granata – Toro nel cuore - "Premio Conte Marone Cinzano", X edizione
Autori Vari Anno 2011 Pagine 128 ISBN 9788881704385
Città Pinerolo (TO) Editore Alzani Tipo non illustrato
Tocca quota dieci il Concorso di Letteratura Granata che ospita poeti e scrittori in lingua piemontese e italiana. Il Torino Club di Vigone, guidato da Gianni Bellino, aggiunge un altro impegno alla storica raccolta. Questa volta il personaggio ricordato è Marone Cinzano, il presidente dei primi due scudetti granata (di cui il primo revocato) della metà degli anni Venti. Come sempre, nei racconti e nelle poesie è l’amore per il Torino che esce con forza e prepotenza, una passione condivisa da tutti i partecipanti.
   
Cuore granata. 100 anni di passione.  Cuore granata. 100 anni di passione.
Autore Autori Vari Anno 2006 -   Raccolta di medaglie celebrative
Citta' Torino   Editore La Stampa Tipo illustrato
Il Centenario granata ha movimentato gli editori su tutti i fronti. Dalle cartoline alle storie illustrate, dai fascicoli a questa nuova iniziativa della Editrice del quotidiano La Stampa che propone una cosa assolutamente inedita: una raccolta di 36 medaglie-monete accompagnate da un fascicoletto di testo scritto. I personaggi ritratti in ogni singolo conio sono quelli di coloro che hanno scritto la Storia del Torino, anche se qualche concessione è pure fatta ai luoghi, come per esempio il mitico Filadelfia. Per contenere tutte le medaglie-monete è stato anche predisposto un utile folder dove poterle incastrare con ordine.
   
Il Cuore Oltre, di Stefano Girolami. Tribolazioni, nevrosi e sopravvivenza di un granata di quarta generazione Cuore oltre, il. Tribolazioni, nevrosi e sopravvivenza di un granata di quarta generazione
Autore Stefano Girolami  Anno 2004  Pagine 180
Citta' Torino   Editore GET - Gestioni Editoriali Torino Tipo non illustrato
Il sottotitolo è emblematico: tribolazioni, nevrosi e sopravvivenza di una granata di quarta generazione. Il libro è un racconto che naviga nei meandri della fede granata attraverso gli occhiali di un giovane comune, uno dei tanti appassionati che domenicalmente soffrono in curva Maratona. Un libro che parla d’amore e di orgoglio, senza confini e restrizioni, ma col sorriso. Un cuore granata che batte forte e non conosce categoria.
   
Cuore Toro. Vocabolario illustrato della lingua granata Cuore Toro. Vocabolario illustrato della lingua granata
Autore Franco Ossola Anno 2000 Pagine 258
Città Arezzo Editore Limina Tipo illustrato grande formato
Il sottotitolo recita “Vocabolario illustrato della lingua italiana”. In rigoroso ordine alfabetico, infatti, compaiono le parole e i personaggi chiave di tutta la Storia granata, ormai più che centenaria. Un modo simpatico e spiritoso di percorrere eventi e partite, biografie, successi e sconfitte. Particolarmente brillante l’appendice finale fatta di fotografie alcune inedite. Un album dei ricordi emozionante.
   
Curiositoro Curiositoro.
Autore Autori Vari Anno 2012 Pagine 160
Città Torino Editore Bradipolibri Tipo graficamente illustrato

La leggenda del Grande Torino continua a ispirare invenzioni e spigolature continue. In questo libro gli autori vanno a cogliere gli aspetti meno noti, in genere non sportivi, delle vite dei giocatori del Grande Torino, tragicamente scomparsi a Superga. È un addentrarsi nella loro vita semplice e intima che ha del simpatico e del commovente. Un manipolo di campioni, di uomini autentici, che si sono offerti alla città con grande affetto ed è per questo che non verranno mai dimenticati.

   
Dall'inferno al paradiso: il toro in serie A Dall’inferno al paradiso: il Toro in serie A
Autore Autori Vari Anno 2006 Pagine 130
Città Torino Editore La Stampa Tipo fascicolo illustrato
Per la collana “Gli Album di Specchio” nel giugno del 2006, a pochi giorni dalla riconquistata serie A, esce questo istant-fascicolo per celebrare le gioie granata del nuovo presidente Urbano Cairo. Album soprattutto fotografico, ma arricchito da interventi di Gramellini, Culicchia, Bernardi, Ormezzano, Romeo e Vergnano. Si parla di un trionfo in 4 atti: successo sul Perugia per la A negata da un fallimento, arrivo in extremis di Cairo e top con la riconquista, per la seconda volta consecutiva, della massima divisione.
   
Danilo Martelli.  A cinquant’anni da Superga, tra la sua gente, per ricordare la sua grande favola Danilo Martelli.  A cinquant’anni da Superga, tra la sua gente, per ricordare la sua grande favola
Autore Lorenzo Montagner (a cura di)  Anno 1999 Pagine 24
Città Castellucchio (MN) Editore Città di Castellucchio e Provincia di Mantova Tipo illustrato
La città natale di Danilo Martelli, grazie all’operosa iniziativa di alcuni sportivi locali, ricorda il suo illustre concittadino con questo opuscolo ricco di alcune immagini particolarmente significative. Dai primi passi al calcio professionistico, quindi il grande salto per la stagione 1946-47 nei ranghi del Grande Torino. Qui Martelli si ambienta immediatamente conquistando, poco alla volta, presenze e reti. Un jolly capace di giocare in ogni ruolo, un giocatore duttile e intelligente.
   
Danilo Martelli, un mito sempre vivo a cinquant’anni da Superga Danilo Martelli, un mito sempre vivo a cinquant’anni da Superga
Autori Davide Bazzani e Iles Rocca (a cura di) Anno 1999 Pagine 24
Città Piadina (CR) Editore Tipolitografia Gerevini Tipo fascicolo illustrato
Nel 50° anniversario della tragedia di Superga, la figura del calciatore Danilo Martelli, nato a Castellucchio nella provincia mantovana, viene ricordata con affetto e dedizione da alcuni amici cari che l’hanno conosciuto e ne hanno apprezzato le doti di sportivo e di uomo. La puntualità delle annotazioni storiografiche è la parte più ricca e pregevole del testo, che si sofferma, con malcelata nostalgia, a ricordare gli anni della giovinezza di Martelli. Giunto al Torino per il torneo 1946-47 Martelli contribuisce con suo eclettismo alla conquista di 3 scudetti consecutivi.
   
Davanti Superga. Il Toro come delirio. Davanti Superga. Il Toro come delirio.
Autore Maurizio Ferrarotti Anno 2006 Pagine 92
Città Arezzo Editore Limina Edizioni Tipo non illustrato
L'autore racconta tutte le tappe del calvario torinista: la finale di ritorno degli spareggi giocata allo stadio delle Alpi contro il Perugia di Gaucci junior di fronte a cinquantamila anime trepidanti, la doccia fredda della perquisizione in casa di Francesco Cimminelli effettuata dalla Guardia di Finanza a seguito della fideiussione-patacca presentata dall'odiato patron granata alla Covisoc, i verdetti via via negativi emessi dai diversi gradi di giudizio sportivo, le marce e le contestazioni dei tifosi inferociti davanti al Municipio di Torino, il Lodo Petrucci come ultima spiaggia per iscrivere il Toro alla serie cadetta, l'estenuante e finanche grottesca trattativa fra lo sconcertante "psicologo ciociaro" Luca Giovannone e il facoltoso pubblicista alessandrino Urbano Cairo per impadronirsi del Toro, l'esplosione di rabbia ultrà all'Hotel Campanile di Moncalieri dove il fuggiasco Giovannone si era rintanato, e finalmente l'agognata, acclamatissima investitura di Cairo, "Papa Urbano I". Completa il volume un'appendice sul campionato in corso.
   
The Day the Italian Football Died Day the Italian Football Died, The.
Autori Alexandra Manna e Mike Gibbs Anno 2000 Pagine 206
Città Derby Editore The Breedon Books Publishing Company Tipo illustrato
Immediatamente a ridosso del Cinquantenario della tragedia di Superga, il Grande Torino è in grado di compiere un altro dei suoi miracoli: esce in Inghilterra un libro dedicato alla sua epopea, ai meravigliosi dieci anni di calcio che i granata seppero regalare agli italiani, subito prima, durante e a subito dopo la seconda guerra mondiale. La felice unione fra un’autrice italiana, accanita tifosa granata, ed un autore inglese ha consentito di ottenere una testimonianza importante che porta il nome del Grande Torino anche nel regno del football, dove tutto ha avuto inizio.
   
Dedicato a Gigi Meroni Dedicato a Gigi Meroni
Autore Autori Vari Anno 1967 Pagine 48
Città Torino Editore Torino Calcio Tipo fascicolo illustrato
La terribile tragedia che si è portato via Gigi Meroni si è ormai consumata. Il Torino Calcio perde, con la scomparsa dell’estroso giocatore, un patrimonio non solo economico ma di grande umanità. Un’icona per tutti, un idolo della tifoseria, un personaggio dissacrante, che ha saputo portare una ventata di novità e di coraggio nello stantio mondo di un calcio ingessato e sovente troppo ipocrita. La rivista ufficiale del Torino Calcio, Alè Toro del novembre 1967, non può fare a meno di dedicargli un numero completo, fra commozione e racconti di imprese sportive, ritratti e malinconie, scritti da chi Meroni l’ha conosciuto, frequentato e amato.
   
Dentro un colbacco granata Dentro un colbacco granata
Autore Paolo Ferrero Anno 2001 Pagine 160
Città Torino Editore Il Punto – Piemonte in Bancarella Tipo illustrato
Stagione 1971-72, il presidente del Torino, Orfeo Pianelli, convoca sulla panchina granata un allenatore sardo, umorale e pieno di voglia di fare bene, si chiama Gustavo Giagnoni. Appena arrivato in casa granata lancia il guanto di sfida alla Juventus: basta paure e sudditanze, si gioca alla pari. L’annata dei granata si fa calda e, nell’ardore, la squadra trova compattezza e si batte fino all’ultimo, ma invano, per il titolo, ben sorretta da una tifoseria rinata.
Fatti e, soprattutto, fattacci di questo campionato sono passati al vaglio dall’autore con intensità.
   
Derbi Story 1990-91  Derby story -1990-91
Autori Gianni Visnadi e Giovanni Tosco Anno 1991 Pagine 64
Città Torino Editore S.E.T. Tipo fasicolo illustrato
Contenuti: interventi di Gian Mauro Borsano e Vittorio Chiusano, i due presidenti; intervista a Mondonico, intervista a Maifredi, i due allenatori; la lunga storia della stracittadina torinese; le giornate che non scorderemo mai; un pari da scudetto; gli uomini di Mondonico; i gioielli di Maifredi; intervista a Vazquez, intervista a Roberto Baggio; i più gettonati, i bomber; statistiche varie.
   
Derby Story 1991-1992 Derby story -1991-92
Autore Gianni Giacone  Anno 1991 Pagine 64
Città Torino Editore S.E.T. Tipo fasicolo illustrato
Contenuti: un derby che ricorda i tempi d’oro; intervista a Trapattoni, intervista a Mondonico, i due allenatori; la storia dei derby in numeri; gli uomini di Mondonico; i gioielli di Trapattoni; il derby dei tifosi; interviste a Perruquet e Trabaldo; statistiche varie su presenze e bomber.
   
Diario Torino 2000  Diario scolastico 2000
Autori Paolo Paloschi e Marcello Sorgi Anno 1999 Pagine 300
Città Torino Editore La Stampa Tipo Illustrato
Un diario scolastico annuale con foto, annotazioni, statistiche, ricorrenze, aneddoti.

 
   
Diario Granata 1992 Diario granata
Autori Autori Vari Anno 1992 Pagine -
Città Torino Editore - Tipo illustrato
Diario scolastico 1992 - 1993
   
Diario scolastico Forza Toro 2000 Diario scolastico Forza Toro
Autori Autori Vari Anno 2000 Pagine 290
Città Torino Editore Torino Calcio Tipo illustrato
Si tratta di un vero e proprio, classico, diario scolastico, che parte dal 1 settembre, giorno di inizio della scuola, per finire il 14 di giugno. In ogni pagina simboli granata, e qualche annotazione legata alla Storia della Società; il tutto è arricchito da mini fotografie di giocatori che nel tempo hanno vestito la casacca granata.
   
Dizionario granata. Tutto il Torino nome per nome Dizionario granata. Tutto il Torino nome per nome
Autori Sandro Bocchio e Giovanni Tosco Anno 2007 Pagine 560
Città Torino Editore Bradipolibri Tipo non illustrato
Da Christian Abbiati a Giacomo Zuffi, ci sono tutti, ma proprio tutti, i giocatori del Toro, anche quelli che la maglia granata l’hanno indossata per pochi minuti in qualche scorcio di gara, magari di Coppa Italia. Ma non basta, nel libro sono presenti anche allenatori e presidenti, oltre alle squadre che hanno incrociato nel secolo di vita i bulloni con il Torino. L’appendice statistica che chiude il volume è molto ricca e ben curata: i derby, i risultati giornata per giornata a partire dal campionato a girone unico, le presenze, i goleador, insomma un vero paradiso per chi si occupa di numeri e cifre granata.
   
Beppe Dossena Dossena, Beppe
Autori Autori Vari Anno 1987 Pagine ----
Città Milano Editore Forte Tipo illustrato

 

   
Dove osano i granata Dove osano i granata
Autore Ermanno Eandi Anno 2004 Pagine 112
Città Torino Editore Bradipolibri Edizioni Tipo non illustrato
Sono rigagnoli di fede granata, che scorrono lenti verso un’immagine Toro diversa, una galleria di quadri che rappresentano il volto sconosciuto del tifoso, Ultrà, pacifici club, ritratti in modo dolce nel rombo della Curva Maratona o nelle loro case. Ogni partita una storia per un campionato diverso, racchiuso in uno scrigno celato c’è il volto vero del tifoso, bambini e nonni, arabi e sacerdoti, visti con un occhio sensibile. I rigagnoli sono sgorgati per la prima volta nella rubrica “in Maratona” del quotidiano “Tuttosport”, e hanno accompagnato per tutto il campionato 2003-04 i tifosi del Torino Calcio. L’urlo silenzioso di chi lavora dietro le quinte, la marcia degli Ultras Granata, lacrime di tifo e gioie immense. Questi rigagnoli si sono uniti, hanno dato vita ad un fiume che lentamente, partita dopo partita, Toro dopo Toro, è sfociato in un mare di tifo in oceano di passione.
   
Il dribbling della farfalla Dribbling della farfalla, Il
Autore Antonio Calò Anno 2005 Pagine 48
Città Tuglie (LE) Editore Compagnia teatrale Calandra Tipo non illustrato
Testo del monologo teatrale che l’autore, con grande passione, dedica a Meroni. La prefazione è di Nando Dalla Chiesa. Scrive Maurizio Nocera nella quarta di copertina: “Grande è la capacità lirica di Calò di evocare momenti straordinari della vita spezzata ancora in giovane età di Gigi Meroni. In questa pièce teatrale, bella e fresca come un fiore di maggio, vi sono non pochi passaggi di autentica poesia, tanto da guardare a questo testo di Calò come ad un poemetto in forma di prosa che non smetterà mai di incantare gli occhi e la mente di chi avrà la fortuna di leggerlo”.
   
e li chiamavano cinghiali ...e li chiamavano cinghiali...
Autore Roberto Bergamino Anno 2007 Pagine 31
Città Lanzo Editore Lanzo Granata Tipo riccamente illustrato
Un racconto appassionato, che descrive le vere emozioni di questi amici delle Valli di Lanzo, nel seguire la loro squadra; la nascita dei "Cinghiali"  nel 1989, le prime partite con gli annessi cori, il primo pullman nel novembre 1989 verso Pisa, ma non solo. Riccamente illustrato con le foto che testimoniano la loro unione.
   
Ecce Toro Ecce Toro
Autore Giuseppe Culicchia Anno 2006 Pagine 176
Città Bari Editore Editori Laterza Tipo non illustrato
La passione calcistica è una di quelle pericolose ossessioni in grado di annientare l’equilibrio mentale e spirituale del più posato e sano degli individui. Ma che succede se la squadra per cui si tifa, per cui si soffre e si gioisce, per cui si urla e ci si dimena, è il Toro? Che succede se quella squadra deve confrontarsi con la sovrannaturale fortuna che da tempo immemorabile accompagna le sorti della sua rivale, la più odiata, la più amata dagli italiani, la famigerata ... altra squadra? Tra derby, cori e sfottò, memorabili partite di Coppa, finali e semifinali, gol, pali, traverse, truffe, dolori e felicità, un inno alla gioia di essere granata.
   
El Paròn. Vita di Nereo Rocco. El paròn. Vita di Nereo Rocco
Autore Giuliano Sadar Anno 1997 Pagine 262
Città Santhià (VC) Editore Grafica Santhiatese Editrice Tipo illustrato
Triestina, Padova, Milan, Torino, Fiorentina… dagli esordi su un campo di periferia ala conquista delle Coppe dei Campioni e della Coppa Intercontinentale, la vita e i successi sportivi di Nereo Rocco, un uomo che ha lasciato un’impronta indelebile nella storia del calcio italiano, senza mai rinunciare al proprio stile. La prefazione è di Cesare Maldini, padre di Paolo, pure lui triestino e pure lui, sebbene per una sola stagione al Toro.
   
Emiliano Mondonico - Una sedia al cielo. Emiliano Mondonico - Una sedia al cielo.
Autori A. Magri, A. Dell’Orto Anno 2012 Pagine 120 ISBN 9788861262522
Città Milano Editore Corriere della Sera Tipo lunga intervista
L’Atalanta, il Toro. La malattia e non solo. Il “Mondo” racconta le sue sfide. Sotto forma di una lunga intervista Emiliano Mondonico si confessa, tirando un po’ le somme della sua brillante carriera come calciatore prima, trainer dopo, opinionista adesso. I protagonisti del nostro calcio scorrono rapidi a volte solo citati, a volte ricordati con affetto.
Un personaggio unico, che al Toro ha dato molto.
   
Gli Eroi del Torino Eroi del Torino, Gli.
Autori Autori Vari Anno 1949 Pagine 14
Città Bari Editore Ettore Nuzzi Tipo illustrato a fumetti
La tragedia di Superga si è da poco consumata,e ancora l’Italia sportiva freme al ricordo delle grandiose imprese compiute dagli Invincibili. Sull’onda emotiva di questo drammatico avvenimento, l’editore Nuzzi propone un fumetto semplice, quasi naif, sulla squadra granata. Nelle poche tavole che compongo il libricino compaiono, frammiste ai disegni, anche alcune fotografie dei giocatori scomparsi. Molte le ingenuità, tuttavia lodevole l’iniziativa che è senza alcun dubbio ricca di grande originalità.
   
Eterna Leggenda Eterna Leggenda.
Autori M. Ballotta, P. Battaglia, D. Beccaria, G. Muliari Anno 2010 Pagine 176
Città Modena Editore Anniversary Books Tipo illustrato
Storie e memorie granata dalle collezioni del Museo del Grande Torino di Villa Claretta a Grugliasco. Un libro fatto soprattutto di immagini, che si presenta sia come catalogo museale che come uno spaccato di storia del Torino.
In grande formato e carta patinata, rappresenta un altro importante tassello “storico” da non perdere nella già vasta letteratura granata.
   
Eupalla Eupalla
Autore Gian Maria De Pauli Anno 2007 Pagine 152
Città Torino Editore GDP Edizioni Tipo non illustrato
Quinta fatica editoriale di De Pauli, ancora una volta dedicata al Torino. Attorno alle vicende calcistiche granata si muovono personaggi e nascono situazioni che la penna, molte volte mordace, di De Pauli tratteggia non senza punte di ironia beffarda. In un caleidoscopio di eventi, il calcio nostrano, e quello granata in particolare, visto alla lente di un vero e proprio fustigatore di costumi. Una lettura agile grazie a capitoli brevi e scattanti.
   
Faccia d'Angelo Faccia d’angelo
Autori Giovanni Tarello e Davide Enrico Anno 2003 Pagine 372
Città Santhià (VC) Editore Grafica Santhiatese Editrice Tipo illustrato
Vita e imprese sportive, aneddoti e racconti di uno dei più bravi giocatori maturati al campo Filadelfia: Roberto Rosato, vice campione del Mondo a Mexico ’70. Nato a Chieri, a un passo da Torino, Rosato cresce nelle giovanili del Toro e si affaccia imberbe in prima squadra. Tenace e forte gioca duro, anche se il viso, da qui il titolo, è quello di un ragazzino a modo, per bene. Peccato che, more solito, le casse granata languiscano e che Roberto debba fare vela per altre spiagge, leggi Milan, dove troverà gloria di scudetti e coppe, Nazionale e tant’altro.
   
La farfalla granata. La meravigliosa e malinconica storia di Gigi Meroni il calciatore artista Farfalla granata, La. La meravigliosa e malinconica storia di Gigi Meroni il calciatore artista
Autore Nando dalla Chiesa Anno 1995 Pagine 192
Città Arezzo Editore Limina Tipo illustrato
La storia di un uomo, di una generazione. Meroni è stato nel calcio il maggiore e forse l'unico interprete della domanda di libertà che ha investito l'universo giovanile negli anni Sessanta. Personaggio complesso: calciatore estroso, mite e ribelle, protagonista di un amore difficile e invincibile con una donna sposata, fino alla morte banale avvenuta quando aveva 24 anni. Gigi Meroni è il personaggio intorno al quale viene fatto ruotare lo scenario in movimento di una intera generazione, con i suoi idoli e le sue culture, anche musicali. E' il punto di osservazione che, in un grande amarcord collettivo, consente di abbracciare la generazione che diventa adulta tra il '62 e il '67, tra il mito di Marilyn Monroe e Che Guevara.
   
Fatiche di Ercole, Le
Autore Renato Tavella Anno 2000 Pagine 160
Città Torino Editore Il Punto – Piemonte in Bancarella Tipo illustrato
La storia, umana e sportiva, di un uomo che al calcio ha dedicato l’intera sua vita, prima come calciatore professionista poi come allenatore, educatore, preparatore delle giovani leve calcistiche. Un autentico “maestro” di calcio, così lo hanno definito in tanti. Forse l’ultimo, autentico. Una storia intensa, quella raccontata da Tavella: dal Comunale al Filadelfia, al Centro Tecnico di Coverciano e ancora, i ricordi si snodano seguendo il filo di un avvincente racconto.
   
La favola del Grande Torino Favola del grande Torino, La.
Autore Roberto Thöni Anno 2006 Pagine 80
Città Torino Editore GET – Gestioni Editoriali Torino Tipo illustrato
Quanti bambini di ieri e di oggi, che hanno imparato dai racconti di nonni e papà la straordinaria storia del Grande Torino, hanno scritto con il gesso “W il TORO” su un marciapiede o sulla lavagna di un’aula di scuola? È un numero incalcolabile di ragazzi che si nutrono di un’epopea leggendaria e irripetibile, che in questo libro è diventata favola. Il testo è arricchito dalle tavole dell’artista Giampaolo Muliari che riprende, uno a uno, tutti i protagonisti dell’epopea granata di Valentino Mazzola e compagni.
   
Fegato Granata.  Fegato Granata.
Autore Autori Vari Anno 1989-1998 Pagine 8
Città Torino Editore Silgraf Editrice Tipo illustrato
Tra la fine degli anni '80 e quella degli anni '90 esce un irriverente foglio sottotitolato "periodico di resistenza calcistica e irriverenza goliardica", tutto votato alla parodia e alla satira rivolta, neanche a dirlo, ai bianconeri e a quanto collegato all' "altra squadra", senza escludere nemmeno allusioni alla Ferrari, alla Fiat, alla televisione e altro ancora.
"Speciale Maratona" è una pagina dedicata ai migliori striscioni granata dello stadio, mostrati nelle partite in casa o in trasferta.
   
Figurine 2013 / 2014, Le. La Squadra - Le Bandiere - La Storia - I Trionfi Figurine 2013 / 2014, Le. La Squadra - Le Bandiere - La Storia - I Trionfi
Autore Autori Vari Anno 2013 Pagine 54
Città Genova Editore Galata - Grafiche Editoriali Tipo illustrato
L'album delle figurine, in chiave moderna, dedicato al 100% al Toro ha grande fascino per i tifosi di tutte le età. Include le foto e l'almanacco dei giocatori, i trofei vinti, immagini a doppia pagina. Alcune sezioni sono dedicate al Grande Torino, alle 'Bandiere Granata', alle Squadre del Cuore, e naturalmente al Medagliere.
   
Filadelfia. La fossa dei leoni Filadelfia. La fossa dei leoni
Autore Oberdan Ussello (a cura di Sergio Barbero) Anno 1996 Pagine 176
Città Torino Editore Graphot Editrice Tipo illustrato
Il Filadelfia specchio della vita granata, rivive in oltre cento fotografie nelle schede tecniche attraverso le quali Ussello ha voluto riassumere i ragazzi cresciuti nel settore giovanile del Torino. Un grande libro per coloro che vogliono entrare ancora una volta dentro le mura del Filadelfia. Presentazione di Paolo Pulici.
   
Filadelfia, Il. La ricostruzione del Toro
Autore Autori Vari Anno 1997 Pagine 23
Città Torino Editore Editrice Studio Press Tipo Fascicolo illustrato
Nel luglio 1997, un mese dopo il numero zero, usciva in edicola il primo numero di questo mensile, dedicato al Toro del presidente Vidulich e destinato a breve vita. In seconda di copertina, già amare le polemiche sulla ricostruzione del Fila, e sui contorni incerti del progetto.
   
ilfiladelfiagigimeroni  Filadelfia, Il. Dedicato a... Gigi Meroni
Autore Autori Vari 4 Anno 1997 Pagine 23
Città Torino Editore Editrice Studio Press Tipo Fascicolo illustrato
Il n.4 del "mensile indipendente di attualità granata", uscito in edicola ad ottobre 1997 (anno I della rivista), è dedicato all'ala Gigi Meroni, scomparso prematuramente. Nelle ultime pagine, oltre alle cronache delle partite, è presente "Il racconto" di Sauro  Tomà, giocatore del Grande Torino, che percorre la sua carriera sportiva: la prima di campionato, la prima trasferta a Bari, l'esordio grazie alla squalifica di Rigamonti, il ritorno dei ranghi, le altre partite giocate con i grandi.
   
Filadelfia, tra mito e sogno Filadelfia, tra mito e sogno
Autori Gian Maria De Pauli e Fabrizio Turco Anno 2006 Pagine 216
Città Torino Editore Elena Morea Editore Tipo non illustrato
17 ottobre 2006: il Filadelfia compie ottanta anni. Un compleanno che va festeggiato, Gian Maria De Pauli e Fabrizio Turcoabbiamo hanno provato a farlo a quattro mani tracciando la storia del Tempio granata, ricapitolando i passi salienti dello stadio attraverso gli aneddoti e le testimonianze di chi, a vario titolo, ha vissuto il Fila.
   
Filadelfia Il, tra sogno e realtà Filadelfia Il, tra sogno e realtà  
Autori Gian Maria De Pauli, Fabrizio Turco Anno 2008 Pagine 224
Città Torino Editore GDP Edizioni Tipo illustrato
Torna in edizione rinnovata e completamente rivista, la bella carrellata della coppia De Pauli-Turco sul Campo Filadelfia. Questa volta il filo che accompagna e lega fra loro i diversi interventi – tutti autorevoli e sentiti – è il binario del tempo che passa, la guida della storia. Dal momento della inaugurazione a quando mani ingrate e incoscienti fecero abbattere lo stadio, si succedono ricordi ed emozioni che fanno parte integrante della Storia del Club. I due autori, cuciono brillantemente insieme questi apporti con un tessuto connettivo di unione che rende il libro coerente e senz’altro più gradevolmente leggibile rispetto alla precedente versione.
 
Il filo granata. Il Grande Torino e l'Italia del dopoguerra.  Filo granata, Il. Il grande Torino e l'Italia del secondo dopoguerra.
Autore Patrizio Pavesi Anno 2008 Pagine 208
Città Torino Editore Bradipolibri Tipo non illustrato
Le imprese dei Campionissimi sullo sfondo di una Torino dilaniata da una guerra appena finita e la grande voglia di tornare a vivere, cantare, ballare e tornare allo stadio dove lo squadrone di Ferruccio Novo regalava gioia a tutti (juventini esclusi, ovviamente...).
Un libro che prende spunto da una tesi di laurea presso l'Università di Pavia.
Prefazione di Franco Ossola.
   
Un Fiore a Superga chiamato Torino Fiore a Superga chiamato Torino, Un. Omaggio storico e artistico al Grande Torino scomparso nel cielo di Superga il 4 maggio 1949
Autore Giampaolo Muliari Anno 1999 Pagine 16
Città Torino Editore Associazione Memoria Storica Granata Tipo fascicolo riccamente illustrato
Il sottotitolo recita: “Omaggio storico e artistico al Grande Torino scomparso nel cielo di Superga il 4 maggio 1949”. Anima dell’opera l’artista, cuore granata senza confini, Giampaolo Muliari che offre trenta opere su carta per abbellire testi che ricordano e commuovono. Gli scritti sono di Loro, Beccaria, Buzzati, Verratti, Arpino, Santoro, Tosatti, Baini, Campanile, Varale, Muliari. Questo prezioso fascicolo, stampato in tiratura limitata, costituisce un anticipo di quello che, a breve, diventerà, con lo stesso simbolico titolo, la grande opera dell’Associazione.
   
Un Fiore a Superga chiamato Torino Fiore a Superga chiamato Torino, Un. I ricordi di una leggenda, i colori della gioia
Autore Franco Ossola, Giampaolo Muliari, Domenico Beccaria Anno 2003 Pagine 420
Città Torino Editore Associazione Memoria Storica Granata Tipo volume riccamente illustrato
Introduzione di Giulio Andreotti. I ricordi di una leggenda, i colori della gioia. Un viaggio meraviglioso lungo tutta l’Italia nel ricordo del Grande Torino scomparso nel cielo di Superga il 4 maggio 1949. Nel libro vengono presentate tutte le mostre che la Memoria Storica ha portato in ogni angolo d’Italia per fare conoscere la grande Storia dei Campionissimi granata. Un’ampia parte è dedicata al Museo del Grande Torino con una vasta carrellata di immagini relative ai reperti conservati. Il tutto arricchito dalle tavole, sempre coinvolgenti, del pittore Muliari, un cuore granata a tutto tondo: un percorso da gustare con gli occhi e con il cuore.
   
Fondazione campo Filadelfia Fondazione Campo Filadelfia
Autore Diego Novelli Anno 1999 ?  Pagine 6
Città Torino Editore Fondazione Campo Filadelfia Tipo fascicolo pieghevole
Il fascicolo, edito dalla Fondazione Stadio Filadelfia presumibilmente verso la fine degli anni '90, riassume la storia dello Stadio, dagli anni '20 sotto la presidenza Marone Cinzano, fino al progetto degli ingegneri Roberto e Riccardo Ronacco di Torino, per 15mila posti seduti e coperti ed un insieme di corpi edilizi integrati all'impianto. Contiene un articolo di Diego Novelli, al tempo sindaco di Torino, che preconizza un investimento di 50 miliardi di lire e 100 nuovi posti di lavoro, utilizzando un autofinanziamento derivante dall'operazione immobiliare, il lancio della pubblica sottoscrizione "un mattone per il Filadelfia", il contributo di alcuni amici del Filadelfia, e il contributo di Enti Pubblici. 
   
Football Club Torino - venticinquennio granata  Football Club Torino - Venticinquennio Granata
Autore Autori Vari Anno 1931  Pagine 40
Città Torino Editore Football Club Torino Tipo fascicolo illustrato
Il fascicolo uscì nel dicembre 1931 per festeggiare il venticinquennale della fondazione del Club. Oltre a note statistiche, contiene numerose  informazioni e foto sul nuovo stadio di Corso Filadelfia, sui boys della "Coppa Canfari", sui Balon Boys di Balonceri, sulle famiglie di giocatori Mosso e Martin, su Pozzo. Tra le tante curiosità, il testo completo dell'Inno Sociale "FC Torino", parole del Dr. Laugeri, musica del Maestro Annaratone. La copertina a colori è espressiva, di ottima qualità di stampa, per il tempo. Un'opera molto curata: dalla fondazione del 3 dicembre 1906 nell'hotel Fiorina di Torino,  illustra i meriti degli attori della storia sportiva della squadra, fuori e dentro il campo.
   
Formazioni del Toro dal 1906  Formazioni del Toro dal 1906
Autore Corrado Golè Anno 2011 Pagine 52
Città Torino Editore C. Golè Tipo solo illustrazioni
Non facile immaginare la fatica, senza dubbio ardua, dell’autore nel mettere insieme questa straordinaria e a oggi unica raccolta di tutte le formazioni del Torino, a partire dall’anno della sua nascita, il 1906. Golè, artista e storico granata ormai consolidato, offre all’appassionato un bel lavoro, nel quale pazienza certosina e amore per il Toro si fondono mirabilmente. Un affresco che mancava.
   
forza toro Forza Toro!
Autori Autori Vari Anno 1959 - 1960 - 1964 Pagine 54
Città Torino Editore  Tipo almanacco illustrato
"Forza toro!" è il primo grido di incoraggiamento e di incitamento a favore di una squadra che io abbia inteso su un campo in cui si giocasse al calcio. Il primo nell'ordine cronologico, da quando il pubblico comunciò ad asssieparsi attorno ad un recinto di gioco". Così scriveva l'allenatore granata e azzurro Vittorio Pozzo nell'articolo di presentazione del primo numero dell'almanacco illustrato "Forza Toro". L'almanacco è uscito in tre diversi "numeri unici", precisamente riferiti alle stagioni 1958-59, 1959-60 e 1963-64.
Qui è riportata la copertina dell'almanacco 1963-64, periodo di Nereo Rocco, ma anche di
Ferrini e Bearzot, Crippa, Puja e Vieri. Era la stagione di addio al vecchio Filadelfia, le ultime partite sono state giocate proprio nel 1963.
 
Francesco Rosetta Francesco Rosetta, il talento del calcio
Autori Gianfranco Capra Anno 2007 Pagine 79
Editore Zen Iniziative Tipo illustrato
Di Francesco Rosetta (nato a Biandrate il 9 ottobre 1922; morto a Galliate l'8 dicembre del 2006) ci restano moltissimi ricordi: terzino o stopper secondo le esigenze, è il giocatore di pura scuola novarese che ha raggiunto i massimi traguardi del calcio: due scudetti tricolori con il Grande Torino e con la Fiorentina; otto presenze nella Nazionale italiana; il premio Seminatore d' Oro come allenatore della squadra dilettanti toscana Impruneta.
   
Gabetto, centravanti nazionale Gabetto, centravanti nazionale
Autore Armando Boscolo Anzoletti Anno 1948 Pagine 16
Città Milano Editore Editoriale Sportiva Tipo fascicolo illustrato
Il fascicolo fa parte della raccolta “Albo sportivetto”, pubblicazioni dedicate soprattutto alla lettura dei giovani sportivi. La redazione dell’opera è di Leone Boccali, storico e critico calcistico di chiara fama. La biografia del centravanti granata comprende: i primi passi nelle giovanili della Juventus, l’arrivo in prima squadra e la conquista del titolo di campione d’Italia nel 1935. Il passaggio al Torino. La conquista di 4 titoli (il quinto all’epoca della pubblicazione non era stato ancora assegnato). La fulgida carriera con la maglia della Nazionale. Ricco e bello il corredo fotografico e tante le annotazioni, i ricordi e gli aneddoti.
   
I Gemelli del Gol Gemelli del Gol, I.
Autori Giorgio Gandolfi e Darwin Pastorin Anno 1977 Pagine 256
Città Torino Editore Sargraf Tipo illustrato
Un binomio di autori di sicuro successo. Gandolfi statistico del calcio, innamorato di cifre e numeri, ricordi e cronache; Pastorin, all’inizio di una carriera che diventerà proteiforme, ma sempre nell’ambito sportivo. Gli altri due protagonisti sono Pulici e Graziani, i due strepitosi goleador granata, battezzati dai tifosi e passati alla Storia del calcio, non solo granata, come “I gemelli del gol”. Il libro illustra le loro origini, la carriera e tante delle reti grazie alle quali, per qualche stagione, hanno fatto grande un Toro davvero spettacolare.
   
Gente Granata Gente Granata
Autore Sergio Barbero Anno 1989 Pagine 196
Città Torino Editore Graphot Editrice Tipo riccamente illustrato
Sergio Barbero, il più prolifico autore granata, riprende le fila della sua precedente opera “Il Toro addosso”, là dove l’aveva lasciato, ossia alla stagione 1982 per portare il lettore sino alle soglie degli anni Novanta. Pianelli lascia la presidenza a Sergio Rossi, poi arrivano Mario Gerbi e Michele De Finis. Intanto in Società si avvicenda un numero infinito di giocatori che continuano ad andare e venire, mescolandosi, per fortuna, con i giovani cresciuti al Filadelfia, lanciati senza sosta in prima squadra. Notevole il corredo fotografico di Gianni Minozzi.
   
Gerry Hitchens Story, The. From Mine to Milan. Gerry Hitchens Story, The. From Mine to Milan.
Autore Simon Goodyear Anno 2010 Pagine 192
Città Derby, UK Editore The Breedon Books Publishing Company Tipo non illustrato ISBN 9781859838440
Dalla miniera al Milan, recita il sottotitolo, passando per il Torino nel1962. Scomparso prematuramente a 48 anni, con un sorriso su quel suo volto di eterno ragazzo, Hitchens amava ricordare, persino con un pizzico di orgoglio, quei suoi difficili anni in miniera: «A Highley, dove sono nato, compio soltanto delle rapide visite. Ho cominciato ad andare sotto quando avevo 15 anni. A Highley non c’è altro: mio padre e mio fratello lavorano ancora in miniera come tecnico e come elettricista. Io invece ero operaio: 7 ore al giorno, piegato a scavare cunicoli alti un metro e mezzo. E questa è stata la mia vita sino a 21 anni, quando dal Kidderminster Harriers sono passato al Cardiff City. Penso alla miniera quando sento qualcuno che si lamenta dei ritiri, degli allenamenti, della vita di noi calciatori e mi viene da sorridere. Quando smetterò col calcio giocato mi piacerebbe restare in Italia e fare l’allenatore. Io e la mia famiglia siamo felici di vivere in Italia e nessuno di noi ha nostalgia dell’Inghilterra. I miei figli (Marcus, Nicolas, Karen) parlano persin meglio l’italiano dell’inglese».
   
Gigi Meroni. Il ragazzo che amava i Beatles e i Rolliing Stones

Gigi Meroni. Il ragazzo che amava i Beatles e i Rolliing Stones

Gigi Meroni – Il ragazzo che amava i Beatles e i Rolling Stones
Autore Sergio Barbero Anno 2007 Pagine 176
Città Torino Editore Graphot Tipo illustrato
In occasione del quarantennale della tragica morte di Gigi Meroni, l’instancabile Sergio Barbero consegna alla tifoseria granata questa nuova sua opera che traccia la vita sportiva e la parola umana di Gigi Meroni, lo sfortunato campione granata. I temi: l’universo giovanile degli anni ’60 e la voglia di cambiare il mondo; Meroni piaceva ai ragazzi perché era un ribelle: il modo di vestire, i capelli lunghi, un amore proibito. Gigi Meroni, ovvero l’indimenticabile beniamino della Curva Maratona, il cuore del tifo granata. 



   
Gigi Meroni – Il ragazzo che amava i Beatles e i Rolling Stones Gigi Meroni – Il ragazzo che amava i Beatles e i Rolling Stones
Autore Sergio Barbero Anno 2007 Pagine 176
Città Torino Editore Graphot per “La Stampa” Tipo illustrato
Il quotidiano La Stampa rispolvera ed edita il volume che Barbero ha consacrato alla “farfalla granata” qualche anno prima. I temi: l’universo giovanile degli anni ’60 e la voglia di cambiare il mondo; Meroni piaceva ai ragazzi perché era un ribelle: il modo di vestire, i capelli lunghi, un amore proibito. Gigi Meroni, ovvero l’indimenticabile beniamino della Curva Maratona, il cuore del tifo granata.
   
Gigi Meroni - Il ribelle granata - fumetto Gigi Meroni – Il ribelle granata
Autori Marco Peroni e Riccardo Cecchetti Anno 2010 Pagine 144
Città Padova Editore BeccoGiallo Tipo illustrato a fumetti
Luigi Meroni, ala del Torino e della Nazionale anni Sessanta, giovane talento di Como e Genoa, scompare nell’ottobre del 1967 a soli 24 anni. Con il suo dribbling ostinato e le sue finte, la chioma scomposta e i vestiti sgargianti, la gallina portata al guinzaglio e la sua sensibilità catapultata nel tempio conformista del pallone, Meroni ha innescato una miscela purissima di ribellione e candore, diventando uno dei simboli più amati di una generazione alla ricerca di nuovi slanci e libertà. Il libro ne racconta la storia tramite testi e fumetto, in una vita che va “al contrario”.
   
Gigi Meroni. Una vita a tutto campo Gigi Meroni. Una vita a tutto campo.
Autore Pierluigi Comerio Anno 2013 Pagine 158 IBAN 9788890884985
Città Como Editore Carlo Pozzoni Fotoeditore Tipo riccamente illustrato
La prefazione di Mura e la postfazione di Gramellini accompagnano la storia vera e documentata di Gigi. La vocazione editoriale si intuisce bene in questo volume con copertina in cordura, per la ricchezza e la qualità delle foto e dei documenti riprodotti. Gli episodi e le storie sono riportate con fedeltà per l'attenzione dei tifosi che vogliono sapere di più sulle sue passioni: il calcio, una donna, la pittura, la moda. Il volume contiene il CD con la canzone "Luigi Meroni" cantata da Luca Ghielmetti.
   
Giorgio Ferrini - Piccola enciclopedia delle sport. Giorgio Ferrini.
Autore Autori Vari Anno - Pagine 64
Città Milano Editore Carlo Carusi Tipo illustrato
La monografia su Ferrini, parte della collana "Piccola enciclopedia dello sport".
   
Giorgio Ferrini. Il capitano di mille battaglie Giorgio Ferrini. Il capitano di mille battaglie
Autore Enrico Albrigi (a cura di Sergio Barbero) Anno 1999 Pagine 176
Città Torino Editore Graphot Editrice Tipo illustrato
Enrico Albrigi è stato al fianco di Giorgio Ferrini in molte battaglie. Ha vissuto momenti esaltanti di Toro e di uno “stile granata” che era nato proprio con l’arrivo del capitano. In queste pagine il lettore troverà una massa di ricordi accumulati in anni di vita “torinista”, di convivenza negli spogliatoi e nei ritiri, e scoprirà quanto Ferrini fosse grande.
   
Giorgio Ferrini. Il capitano di mille battaglie Giorgio Ferrini. Il capitano di mille battaglie
Autore Enrico Albrigi (a cura di Sergio Barbero) Anno 2006 Pagine 176
Città Torino Editore Graphot per “La Stampa” Tipo illustrato
Si tratta dell’edizione in parte rivista ed arricchita di un libro edito sempre dalla stessa editrice nel 1999. Nell’occasione del trentennale della morte di Ferrini, il quotidiano “La Stampa” accompagna il volume come supplemento al giornale.  Si accresce il corredo fotografico e anche la copertina assume un’impostazione grafica differente.
   
I giorni del Toro - La storia del Toro giorno per giorno, con la magica matita di Carlin. Giorni del Toro, I. Piccola enciclopedia del Toro, con la magica matita di Carlin.
Autore Andrea Stasi Anno 2009 Pagine 280
Città Torino Editore Progetti Web / 100annidicuoregranata.it Tipo illustrato
“100annidicuoregranata.it” edita questa vera e propria enciclopedia giornaliera di storia granata: due anni di lavoro per individuare e commentare testi e notizie inedite, per scovare e riprodurre vignette e ritratti di Carlo "Carlin" Bergoglio, direttore di Tuttosport alla morte di Casalbore a Superga,  collezionati e riprodotti pazientemente. Giorno per giorno, riporta migliaia di notizie e commenti originali: fatti, partite, persone, nascite, curiosità sul Torino. L'indice elenca più di 1100 nomi, cognomi, soprannomi. Il libro è arricchito dalla prefazione / racconto di Gian Paolo Ormezzano, già allievo di Carlin.
   
I giorni del Toro - La storia del Toro giorno per giorno, con la magica matita di Carlin. Giuseppe Moro "nato per parare"
Autore Gianni Giannantonio Anno 1948 Pagine 20
Città Firenze Editore Editrice NERBINI Tipo illustrato
L'autore racconta in modo molto dettagliato la vita e la carriera del talentuoso portiere Giuseppe Moro.
Dall'esordio come "pulcino" nella sua Fortitudo fino 1948,anno precedente all'ingaggio per il Torino.
   
Il Gol come favola  Gol come favola, Il.
Autore Sergio Barbero Anno 1997 Pagine 176
Città Torino Editore Graphot Edizioni Tipo illustrato
Barbero continua la sua galoppata nella Storia del Torino. Questa volta prende in considerazione  quelli che lui chiama i “favolosi” anni Settanta del Torino. Tre sono, nella prima parte, i protagonisti del volume: Pulici, Graziani e Claudio Sala. La seconda parte, invece, è dedicata alla disamina, anno per anno, dei campionati, partendo dalla stagione 1969-70, per arrivare alla fine del decennio. Il tutto, infine, corredato da dati statistici e notizie curiose.
   
Granata da legare Granata da legare
Autore Massimo Gramellini Anno 2006 Pagine 288
Città Ivrea Editore Priuli & Verlucca Tipo non illustrato
Il Toro non è una squadra di calcio, altrimenti sarebbe già venuto a nausea, come quasi tutto il calcio. Il Toro è un'idea piena di luce e di rabbia. L'idea che tu stai sotto ma tornerai sopra, prima o poi, e nessuno ti trasporterà in alto se non sarai tu a raccogliere le forze contro tutto e tutti, anche contro te stesso e i tuoi pensieri peggiori che ti sussurrano all'orecchio «tanto non ce la farai mai». 
   
Granata è il suo colore. 3131 volte Toro! Granata è il suo colore. 3131 volte Toro!
Autore Sergio Giovanelli Anno 2001 Pagine 356
Città Torino Editore Bradipolibri Tipo non illustrato
Tutte le partite del Torino (Campionato, Coppa Italia, Coppe Europee) con tanto di formazioni e antagoniste dagli esordi nel 1907 a tutto il campionato 2001-2002. Un’opera statistica di grande pregio e valore, un impegno certosino che offre agli appassionati uno strumento di consultazione e di lavoro fondamentale.  Ricche anche le statistiche di coda con presenze, goleador e una bella appendice dedicata alla bibliografia granata.
   
I Granata - Associazione Calcio Torino  Granata, I – Associazione calcio Torino
Autore Angiolo Biancotti Anno 1936 Pagine 52
Città Torino Editore Edizioni Montes Tipo illustrato - con 8 illustrazioni
Il volumetto costituiva il numero 1 di una “Collezione Sportiva”. Siamo al cospetto, forse, della prima pubblicazione di una certa organicità dedicata alla storia del Torino, se si fa eccezione per i fascicoli della rivista societaria che, nei numeri speciali, raccontavano i fatti della nascita e dei primi passi del Club. Nel preambolo l’autore si dice alieno al calcio, ma interessato alla sua dinamica sociale e sportiva. Opera pressoché introvabile, è consultabile solo presso la Biblioteca Nazionale di Torino.
   
Granata in serie A… parola di poeta Granata in serie A… parola di poeta
Autore Gabriela De Portillo Anno 2006 Pagine 154
Città Torino Editore Edito in proprio Tipo non illustrato
L’autrice, poetessa e medium, riceve comunicazioni ultrasensoriali da una realtà sottile che si manifesta poco a poco tramite le entità dei giocatori del Grande Torino. Introdotti da un loquace Bacigalupo, uno alla volta tutti i Campionissimi vengono a presentarsi e ciascuno di loro si racconta. Un libro assolutamente diverso, che, a ben leggere, è in grado di svelare alcuni particolari storici di grande interesse.
   
Granatissimo Granatissimo
Autore Autori vari Anno dal 2003 Pagine 12
Città Torino Editore Diffusione Toro ONLUS  Tipo fascicolo illustrato
La rivista, presente ogni venerdì in edicola ad 1 Euro, ha rappresentato un ambizioso progetto editoriale per la diffusione della “cultura granata” in Piemonte. Dotata di una struttura di tutto rispetto, ha ottenuto una notevole diffusione. A partire dall’ottimo primo numero troviamo, oltre all'attualità e all'editoriale, appuntamenti fissi come lo “zoom”  sul giocatore del momento, il parere del mister, l'avversaria, informazioni utili per seguire la squadra in trasferta, uno spazio dedicato ai club ed ai tifosi, ed un ampio spazio dedicato al settore giovanile, persino sul calcio femminile, oltre a ricordi della nostra Storia. Il direttore responsabile era il giornalista Massimo De Marzi, con la collaborazione del caricaturista Carlo Sterpone. Il commento tecnico è stato curato anche da Gustavo Giagnoni, Mister colbacco del Toro anni '70, e da Emiliano Mondonico, allenatore indimenticato.
   
Granatissimo – I 35 grandi del Toro
Autore Sergio Barbero Anno 1990 Pagine 176
Città Torino Editore Graphot Editrice Tipo riccamente illustrato
Parafrasando il titolo di un libro di Franco Ossola, Barbero presenta una galleria di giocatori che con le loro imprese hanno fatto e scritto la Storia del Torino. Si va da Antonio Janni a Raphael Martin Vazquez, passando per alcuni dei Campionissimi di Superga. Scrive l’autore: “Non è stato facile sceglierli… tanti giocatori avrebbero meritato di far parte di questa galleria di assi. Ma citare tutti e di tutti raccontare la storia e le imprese sportive era impossibile… i lettori e gli esclusi lo comprenderanno”.
   
Grande enciclopedia del calcio italiano  Grande enciclopedia del calcio italiano.
Autore Autori vari Anno 1969 Pagine 20
Città Milano Editore IDE Istituto Diffusione Editoriale Perna Tipo fascicolo illustrato
Nel 1969 l' Istituto Diffusione Editoriale Perna pubblica 4 volumi in grande formato, distribuiti anche in edicola sotto forma di fascicoli settimanali di 20 pagine ciascuno. Il fascicolo numero 7 è dedicato interamente al Torino. I fascicoli 46, 47, 48, 49 e 50 comprendono le statistiche complete di tutto il calcio italianoiì. Partendo dal Motovelodromo fino al Comunale, con foto in bianco e nero e a colori il fascicolo illustra la storia granata, incrociando le storie dei calciatori-simbolo a quella dei presidenti che hanno lasciato il segno. 
   
La grande storia del calcio italiano Grande storia del calcio italiano, La.
Autore Autori vari Anno 1965 Pagine 28
Città Roma Editore La grande storia del calcio italiano, Fascicolo X, monografie Tipo fascicolo illustrato
Il fascicolo monografico sul Grande Torino era parte di una enciclopedia in vendita ogni settimana in edicola. Include una sezione sul “blocco granata” in azzurro.
   
   
  Grande storia dei Derby Torino Juventus, La.
Autore Romeo Agresti , Alessandro Salvatico Anno 2012 Pagine 266
Città Roma Editore Edizioni della sera Tipo fascicolo illustrato
Il derby di Torino è più antico d'Italia. Una sfida, scritta nel codice genetico delle due società, con quella granata che prende forma definitiva staccandosi da una costola bianconera dopo una furente litigata. Da allora: nemici per sempre. Di qua gli aristocratici, i Savoia e gli Agnelli; di là il popolo minuto.  
   
Il Grande Torino
Il Grande Torino - versione Banca CRT
Grande Torino, Il
Autori Francesco Campanella, G. Paolo Ormezzano, Giorgio Tosatti  Anno 1999 Pagine 160
Città Lavis (TN) Editore Reverdito Editore Tipo illustrato
Un romanzo-realtà sulla squadra del Torino, raccontato dai tre giornalisti attraverso documenti d'archivio, testimonianze e ricordi di chi ha vissuto in prima persona gli anni d'oro, ma anche la grande tragedia di Superga. Edizione originale con copertina telata e controcopertina granata.

Un'altra edizione del 1999, con copertina telata e controcopertina bianca, è stata sponsorizzata da Banca CRT.

Nel 2005 è stato ristampato in brossura, con copertina granata.
 
I contenuti sono identici per tutte le edizioni.
   
Il grande Torino - 1989 
Grande Torino, Il - 40 anni fa Superga
Autori Autori Vari  Anno 1989 Pagine 32
Città Torino Editore La Stampa Tipo Fascicolo illustrato
Fascicolo commemorativo diffuso dal quotidiano La Stampa per celebrare i 40 anni della sciagura di Superga.
Contiene una nutrita serie di articoli a firma di illustri giornalisti sportivi: da Grassia a Perucca, da Ormezzano a Gandolfi, da Colombero a Barberis.
Ricco il corredo fotografico.
Le due pagine centrali del fascicolo sono un piccolo poster in bianco e nero della classica fotografia celebrativa della grande squadra.
Una versione a colori, con contenuti identici, era riservata agli abbonati per il ritiro in edicola.
   
Grande Torino, 50 anni dopo  Grande Torino 50 anni dopo
Autori Autori Vari  Anno 1999 Pagine 36
Città Torino Editore Tuttosport Tipo Fascicolo illustrato
Fascicolo commemorativo diffuso dal quotidiano Tuttosport per celebrare e ricordare i 50 anni di Superga. Si tratta di un’opera particolarmente ricca, curata e impreziosita da molteplici motivi di interesse: l’elenco di tutte le partite degli Invincibili; le caricature e i disegni del grande Carlin; i ritratti sportivi di tutti i Campionissimi; le notizie più importanti di quegli anni. Il corredo fotografico, anche a colori, è poi di estremo interesse.
   
Il Grande Torino, 50 anni nella leggenda. Grande Torino, 50 anni nella leggenda, Il
Autori Franco Ossola e Riccardo Mourglia  Anno 1999 Pagine 160
Città Torino Editore TCP Tipo illustrato + carte telefoniche
Altra opera di totale e assoluta originalità, per di più alquanto rara, vista la tiratura limitata. Si tratta di folder eleganti che custodiscono una nutrita serie di carte telefoniche tutte dedicate al Grande Torino ed ai suoi campioni, ma anche schede sintetiche, di grande utilità, in cui viene raccontata la Storia della squadra invincibile. Il tutto racchiuso in un elegante cofanetto granata con i simboli societari. Edito per i 50 anni di Superga. Un piccolo gioiello. A corredo una raccolta di cartoline molto ben riuscite.
   
Grande Torino. La Storia a fumetti.  Grande Torino. La Storia a fumetti.
Autori Paolo Fizzarotti, Emilio Grasso, Franco Ossola Anno 2009 Pagine 64
Città Genova Editore Galata Edizioni Tipo illustrato
"E certo non c'è gloria maggiore per l'uomo fino a che vive, di quella che si procura con le mani e coi piedi". Con questa frase tratta dall'Odissea di Omero si apre un libro particolare per soggetto e realizzazione, curato a tre mani da Paolo Fizzarotti, Emilio Grasso e Franco Ossola, rispettivamente sceneggiatore, disegnatore e storico del calcio e della storia del Toro. La storia a fumetti raccoglie i Grandi del Torino dentro l'aereo dell'ultimo viaggio, quello da Lisbona a Torino, e li vede raccontarsi e parlare del presente, del passato, e del loro futuro. Una storia che è emblema, che ci colpisce. UNa storia che parla di chi gioca a calcio, è famoso, ricco e amato, conteso dal mondo; parla di partite, gol e risultati, alludendo in realtà al mistero dei fili invisibili che regolano le nostre vite. Un'opera particolarissima, destinata a fare storia per la cura del dettaglio storico, la talentuosità del disegnatore, il coinvolgimento del lettore-tifoso per la sceneggiatura.
   
Il Grande Torino. Opere di Proverbio Grande Torino – Opere di Luciano Proverbio
Autore Gian Paolo Ormezzano (a cura di) Anno 1999 Pagine 40
Città Torino Editore Galleria Davico Tipo illustrato
In occasione del cinquantenario della tragedia di Superga, anche il mondo dell’arte si è mobilitato. Il grande artista Luciano Proverbio (Alessandria 1936) dedica agli Invincibili del Grande Torino una personale di straordinario valore emotivo e intensità. Ad ogni giocatore dedica un’opera, una mescolanza fra collage e pittura di forte impatto ed effetto. Ma anche la curva completamente tinta di granata diventa un soggetto da illustrare, così come il toro rampante, simbolo della squadra, oppure la colomba della pace che vola in un cielo tinto di rosso, stringendo nel becco un candido cartello con scritto Grande Torino.
Inclusa serie di 17 cartoline create in occasione della mostra.
   
Grande Torino per sempre! Storia affettuosa e romantica di una squadra di calcio unica e irripetibile Grande Torino per sempre! Storia affettuosa e romantica di una squadra di calcio unica e irripetibile
Autore Franco Ossola Anno 1998 Pagine 146
Città Torino Editore Il Punto Editrice – Piemonte in Bancarella Tipo riccamente illustrato
Il Grande Torino, ovvero la condanna a vincere sempre. Nell'assurda impossibilità dell'impresa, il segno di una nemesi tremenda, eppure unica soluzione, di un epilogo disperato e brutale: la fine di Superga. Per questo la leggenda della grande squadra mai è andata incontro a ridimensionamenti; anzi, ha tratto ulteriore vigore dal correre del tempo e a cinquant'anni di distanza la sua forza è integra, salda, intoccata. Per questo, e per l'impenetrabile magia che sta dietro a tutte le cose formidabili della vita, col Grande Torino si può ancora sognare.
   
grande torino storia fotografica di un mito  Grande Torino. Storia fotografica di un mito
Autore Roberto Bamberga Anno 2014 Pagine 143 ISBN 9788877072139
Città Torino Editore Edizioni del Capricorno Tipo riccamente illustrato
"I giocatori. Le immagini delle stagioni giocate dal Grande Torino fra il 1942 e il 1949. I rapporti con la nazionale. I dirigenti, gli staff tecnici, le testimonianze di amici e avversari. Poi, certo, la tragedia di Superga e il difficile "dopo". Uno straordinario percorso tra foto spesso inedite, provenienti dagli archivi ANSA, ritagli di giornali d'epoca e cronache calcistiche. Ne emerge la vita, l'umanità che quell'epoca racchiuse in sè e che si trova al margine delle prodezze sportive." Il giornalista Bamberga si occupa di calcio anche per mestiere, collaborando con blog calcistici, storici e filosofici.
   
Grandi fatti rivissuti sui giornali d'epoca, I. La sciagura di Superga. Grandi fatti rivissuti sui giornali d'epoca, I. La sciagura di Superga.
Autore Alfio Caruso Anno 1979 Pagine 24
Città Milano Editore Editoriale Nuova Tipo Fascicolo illustrato
Il fascicolo n. 77 di questa collana diretta da Indro Montanelli è interamente dedicato alla sciagura di Superga. Alfio Caruso ripercorre il periodo precedente e seguente al 4 maggio 1949, riportando commenti ed interviste ampiamente documentate da foto. Include, ad esempio, un' intervista al giornalista Giorgio Tosatti, che perse il padre nell'incidente e fu informato seccamente da un usciere della Gazzetta del Popolo. Oltre a numerose foto, il fascicolo è corredato delle prime pagine della Gazzetta del Popolo, La Gazzetta dello Sport, La Stampa, Tuttosport del 5 maggio 1949.
   
Grandi del Torino, I.
Autore Franco Ossola Anno 1979 Pagine 200
Città Torino Editore MEB Tipo illustrato
Si tratta dell’edizione riveduta. ampliata e arricchita dello stesso testo uscito nel 1975 col titolo I 30 grandi del Torino. I campioni aumentano e anche le immagini si rimpinguano. In appendice una brevissima cronistoria di tutti i campionati disputati dal Club, arricchisce il quadro generale. Viene mantenuta la preziosa prefazione di Giovanni Arpino.
   
Graziani, il gol come favola
Autore Franco Ferrara Anno 1978 Pagine 96
Città Firenze Editore Edi-Grafica Tipo illustrato
Il libro fa parte di una collana intitolata “I giganti del calcio”, curata da Sandro Ciotti. Francesco Graziani ha appena avviato una carriera sfolgorante nel Torino, è campione d’Italia e nazionale, ancora deve vivere tanti momenti esaltanti, ma già si merita un libro. Lui stesso ammette, nella prefazione: “L’iniziativa mi imbarazza un po’, non ritenevo di meritare un libro… Non mi sento un gigante, lo confesso. Sono però grato all’autore di aver raccontato con onestà critica la mia vita e la mia carriera di calciatore”
   
GS Guerin Extra n.8, 2014. Bentornato,Toro.  GS Guerin Extra n.8, 2014. Bentornato,Toro.
Autori Autori Vari Anno 2014 Pagine 82
Città Bologna Editore Conti Editore Tipo riccamente illustrato
82 pagine in una monografia allegata a Tuttosport e dedicata al 100% al Toro, per raccontare e celebrare il ritorno da protagonisti nelle Coppe, dopo vent'anni dall'ultima. Manassero, Tarantino, Calzaretta, ci raccontano in chiaroscuro le avventure del Toro nelle Coppe a partire dagli anni '70, con ampia documentazione fotografica a colori, fino a Cairo e Ventura. Belli e vivi i ricordi di Mondonico nell'intervista del giornalista Calzaretta.
   
Gustavo Giagnoni. Calci carezze sgambetti. Gustavo Giagnoni. Calci carezze sgambetti
Autori Alberto Gazzoli, Alberto Sogliani Anno 2012 Pagine 144
Città Mantova Editore Trelune Edizioni Tipo illustrato
Il libro si legge tutto d'un fiato, grazie alla varietà dei contributi: gli autori, i giornalisti sportivi Gazzoli e Sogliani, hanno incluso testi di Sandro Ciotti, Angelo Dormani, Dino Zoff, e appunti dello stesso Giagnoni. La dotazione di foto inedite percorre la vita oltre che la carriera di allenatore, culminata nelle squadre del Milan e del Toro, dove crea e alimenta la leggenda del "Mister col colbacco", tuttora costodito gelosamente. Sandro Ciotti agli inizi degli anni Settanta scriveva: "Dei sardi Giagnoni conserva alcuni dei connotati più preziosi: la tenacia, la fede nel lavoro d'ogni giorno, lo scetticismo verso valori che non abbiano radici nella tradizione. La capacità di trasmettere con disinvoltura il proprio stato d'animo è forse la sua risorsa migliore, l'arma vincente che gli ha consentito di conquistare d'acchito le simpatie di una società e di una tifoseria."
   
Hurricanes. Ballammo una sola estate Hurricanes. Ballammo una sola estate
Autore Mauro Saglietti Anno 2006 Pagine 216
Città Torino Editore Elena Morea Editore Tipo non illustrato
Un gruppo di sedicenni nel giugno 1984 decide di formare un club granata e di seguire così le partite del Toro allo stadio. E' il campionato del Verona, di Leo Junior e Dossena, del gol di Serena all'ultimo minuto nel derby. Ma è anche il campionato che si disputa sui banchi di scuola, tra uno scherzo e una interrogazione, con i primi batticuori e con le canzoni indimenticabili a fare da colonna sonora. Una storia lunga un anno di amicizia e amore. Una storia granata.
   
ilovetorofrancoossola  I love toro Fatti, curiosità, ricordi, partite e personaggi della Storia Granata
Autore Franco Ossola Anno 2014 Pagine 333
Città Torino Editore Priuli & Verlucca Tipo non illustrato ISBN 9788880687023
"Una lettura rapida e piena di sorprese, dove tutto ha un solo ed unico colore: il granata". Così sintetizza l'Editore questa galoppata in più di un secolo di storia granata, dal 1906 al 2014. Ossola ci illustra e fa rivivere le squadre che via via si sono formate parlandoci di 501 fatti, brevi storie piazzate in specifici giorni, date, forse ore,  ed assieme a lui il lettore soffre, gioisce, vive come uno spettatore sugli spalti la Storia del Toro.
   
Hurricanes. Ballammo una sola estate I più grandi
Autore Autori Vari  Anno 1999 Pagine 16
Città Bologna Editore Guerin Sportivo Tipo fascicolo illustrato

Si tratta di un inserto pubblicato dal Guerin Sportivo in occasione dei 50 anni della sciagura di Superga; 1949-1999. Nel sottotitolo si legge: “IL 4 maggio di 50 anni fa scompariva nella tragedia di Superga il Grande Toro. Una leggenda che vive ancora oggi”. Il fascicolo, ben illustrato, contiene alcuni pezzi degli articolisti del Guerino e, al centro, una classica fotografia a due pagine degli Invincibili in una delle loro ultime formazioni.

   
In memoria  dei caduti di Superga
Autore FIGC Anno 1949 Pagine 15
Città Roma Editore Vecchioni & Guadagno Tipo non illustrato
Volumetto ufficiale della Federazione Italiana Giuoco Calcio, molto raro, edito nel ricordo del Grande Torino. Si tratta di un bollettino in cui sono sono riportati il Necrologio dei Caduti di Superga, il ferale annuncio delle reti radiofoniche del Presidente della F.I.G.C. e del C.O.N.I., l’o.d.g. del Presidente ai Componenti della F.I.G.C., le decisioni del Consiglio Federale. Inoltre, sono riportate le commemorazioni funebri  e i discorsi ufficiali del Sindaco di Torino dr.Caggiola, del Presidente della F.I.G.C. ing. Ottorino Barassi e del Sottosegretario di Stato on. Giulio Andreotti. Indicati anche i ringraziamenti ufficiali della F.I.G.C. alle Aurorità del tempo, tra cui Sua Santita’ Papa Pio XII, il Presidente della Repubblica, il Presidente del Consiglio dei Ministri.
   
In nome del popolo granata. il caso Lentini davanti alla Cassazione. In nome del popolo granata – Il caso Lentini davanti alla Cassazione
Autore Andrea Ricca Barberis Anno 1993 Pagine 96
Città Torino Editore Scuola di Giornalismo e Pubbliche Relazioni Tipo non illustrato
Nell’estate del 1992 il presidente del Torino Borsano vende Gigi Lentini al Milan, operazione, questa, compiuta a campagna abbonamenti conclusa. Un tifoso, che ha sottoscritto un abbonamento, cita in giudizio il Torino chiedendo di essere rimborsato perché senza Lentini il Torino non corrisponde più alla squadra che egli era intenzionato di andare a vedere. Scrive Gian Paolo Ormezzano: “Ho incominciato a leggere questo libro convinto che la causa del tifoso, signor Ferraris, non avesse consistenza; l’ho finito convinto che la Cassazione potrebbe scrivere una sentenza storica”.
   
Indagine sullo scudetto revocato al Torino nel 1927 Indagine sullo scudetto revocato al Torino nel 1927
Autore Massimo Lunardelli Anno 2014 Pagine 203 ISBN 9788879041751
Città Torino Editore Blu Edizioni Tipo non illustrato
"Campionato di calcio 1926-27. Il Torino del presidente Marone Cinzano conquista il suo primo scudetto. Nella notte tra il 3 e il 4 novembre 1927 viene emessa la sentenza: la combine è stata provata e al Torino viene revocato lo scudetto. Il giocatore juventino che si è lasciato corrompere, per 25.000  lire , è Luigi Allemandi, e per lui scatta la squalifica a vita. Giustizia è fatta e il primo scandalo del calcio italiano viene frettolosamente archiviato. Ma che cosa accaddè davvero intorno a quel derby?"
   
   
Alè Toro! Indimenticabile Grande Torino. Indimenticabile Grande Torino
Autori Autori Vari Anno 1989 Pagine 48
Città Torino Editore Torino Calcio Tipo fascicolo illustrato
Si tratta di un numero speciale della rivista societaria Alè Toro (n. 5 – 1989) per commemorare i 40 anni della tragedia di Superga. Il ricordo si apre con la storica poesia di Arpino, quindi si succedono interventi giornalistici di Giglio Panza, Sergio di Battista, Angelo Caroli, Vittorio Pozzo, Carlin, Indro Montanelli ed altri. Molte le fotografie d’epoca e quelle riguardanti la celebrazione in ricordo dei Campionissimi
   
Gli Invincibili. Maggio 1949, 50 anni dopo  Invincibili, Gli – Maggio 1949, 50 anni dopo
Autori Autori Vari Anno 1999 Pagine 48
Città Torino Editore Torino Calcio Tipo fascicolo illustrato
Si tratta del supplemento di maggio 1999 alla rivista societaria Alè Toro, all’epoca diretta da Piero Dardanello. Sono passati 50 anni dal disastro di Superga e i Campionissimi vengono ricordati in questo lavoro più che pregevole, sia per i contenuti che per il corredo fotografico. Oltre alla storia e agli avvenimenti calcistici dell’epopea granata, schede e statistiche arricchiscono il fascicolo.
   
Gli Invincibili. Storia del Grande Torino. di Sergio Barbero.  Invincibili, Gli. Storia del Grande Torino.
Autore Sergio Barbero Anno 2008 Pagine 200
Città Torino Editore Graphot Editrice Tipo illustrato
4 maggio 1949 – 4 maggio 2009: sono 60 anni, ormai, che il Grande Torino se ne è andato. Ancora oggi il ricordo è vivissimo, non soltanto fra i tifosi granata, ma in tutti coloro che amano lo sport, quello fatto di valori che non muoiono mai. Un esempio di moralità sportiva quel Grande Torino, capace di vincere sempre eppure di conquistare lo stesso il cuore di tutti, avversari compresi. Una squadra che, ad un certo momento, ha incarnato la voglia di tornare a vivere di un’Italia uscita malconcia dalla guerra. Un gruppo di uomini semplici e autentici, che sapevano incantare le folle calcistiche con un gioco che Giglio Panza ebbe a definire “una perfetta coreografia, tanto da dire che anche nel calcio c’è arte”.
   
Anteprima non disponibile Junior - Un tocco di classe.
Autori Marco Bernardini e Darwin Pastorin Anno 1986 Pagine ----
Città Milano Editore SIAD Tipo ----
 
   
Un lampo nel cielo di Torino Lampo nel cielo di Torino, Un.
Autore Pier Giorgio Benna Anno 2008 Pagine 208
Città Vercelli Editore Edizioni Mercurio Tipo illustrato
Ultima, ennesima, fatica di Benna. Il titolo fa immediatamente pensare allo schianto dell’aereo del Grande Torino sul colle di Superga. In realtà, come sempre nei volumi redatti da Benna, il Grande torino c’è, eccome, ma è anche il pretesto per le scorribande che l’autore compie nel reame degli altri sport, in questo caso i motori e il ciclismo. Benna, poi, si concede altre divagazioni, in una miscellanea di informazioni, dettagli e notizie che vanno dalla politica alla cronaca, dal ricordo alla proiezione nel futuro.
   
La leggenda del Torino  Leggenda del Torino, La.
Autore Sergio Barbero Anno 1993 Pagine 256
Città Torino Editore Graphot Tipo illustrato
Dalla premessa dell’autore: “Quando scrivo del Torino non sono obiettivo … tuttavia ho cercato di scrivere questa storia con i piedi ben piantati per terra. Mi sono affidato alla realtà storica attraverso le interviste ai protagonisti, alle testimonianze di chi ha vissuto il mito del Grande Torino e, prima ancora, gli anni dei pionieri, ormai scomparsi, che mi hanno raccontato la storia di una squadra entrata nella leggenda. Così sono uscito da queste pagine ancora più tifoso di prima. Voglio dire meno obiettivo. E me ne vanto”.
   
  Leggenda del Toro 27 anni dopo, La.
Autore --- Anno 1976 Pagine 6
Città Torino Editore ---- Tipo illustrato
Fumetto sulla mitica vittoria del Torino nel campionato del 1976
   
Grande Torino. Lassù, da 40 anni!  Leggenda non muore, La. Grande Torino. Lassù, da 40 anni!
Autori Autori Vari Anno 1989 Pagine 12
Città Torino Editore Tuttosport Tipo Fascicolo illustrato
In occasione del quarantennale della tragedia di Superga, il quotidiano Tuttosport ha edito un supplemento illustrato, con articoli di autori illustri, tra cui Helmann, Buzzati, Montanelli, Panza, Arpino, Zappacosta, Pastorin.
   
le leggende immortali</font></td>
					<td align=  Leggende sono immortali, Le.
Autori Autori Vari Anno 2003 Pagine 12
Città Torino Editore Tuttosport Tipo Fascicolo illustrato
Nel 2003 cadeva la 54ma ricorrenza del 4 maggio 1949, in cui la sciagura di Superga cancellava una delle squadre più grandi mai esistite ed in cui morì anche il fondatore e direttore di Tuttosport, Renato Casalbore.Il ricordo di quei mitici campioni in maglia granata, che vive nel cuore di tutti gli appassionati di calcio, è raccontato da questo fascicolo monografico, supplemento omaggio del quotidiano sportivo. Si parla anche dei ruderi dello stadio Filadelfia e di ricostruzione, con appassionata malinconia ma anche già con indignazione.
Al centro, un poster dei Grandi, a doppia pagina.
   
Ma cos' era mai questo Toro? Ma cos' era mai questo Toro?
Autore Sabrina Gonzatto Anno 2005 Pagine 56
Città Torino Editore Sant’Anselmo Editrice Tipo libretto illustrato
Opera prima della Gonzatto, destinata a diventare un atto unico teatrale e poi libro.
Nella prefazione di Guido Barosio, direttore di “Torino Magazine” si legge: «In queste pagine ripercorro una storia che è anche la mia e quella di tanti altri quarantenni che hanno fatto e vissuto le stesse cose, respirato l’aria della stessa città, provato le medesime emozioni… vivendo il calcio intrecciato alla vita, subendo e godendo del calcio (del Toro!) come fosse una colonna sonora sempre presente». Il protagonista un giorno sale in soffitta e…
   
Ma cos' era mai questo Toro? Ma cos' era mai questo Toro?
Autore Sabrina Gonzatto Anno 2006 Pagine 120
Città Torino Editore Linguadoc Communication Tipo illustrato
L’ing. Marco Buosi un pomeriggio di settembre sale in soffitta, qui trova una vecchia foto della figlia, Carlotta, bambina. Nasce un immaginario dialogo tra lui e la figlia, dove i ricordi personali si incrociano con la storia del Toro. Per incanto siamo nel maggio del 1949...Si intrecciano così ricordi di Torino, della vita famigliare, del Toro. Un filo rosso o meglio granata legato da tre amori: quello di un padre verso la figlia, quello per la propria città e infine quello per il Toro.
   
Ma in seguito a rudi scontri di Giuseppe Culicchia  Ma in seguito a rudi scontri
Autore Giuseppe Culicchia Anno 2014 Pagine 129
Città Milano Editore Rizzoli Tipo non illustrato ISBN 9788817068680
Immaginifico. Teatrale. Coraggioso. Insomma, granata. Un romanzo? sì, ma anche no: una storia di sport, di Toro, di guerra a Torino da leggere con gli occhi e con la memoria. Culicchia ci fa pensare al tifo d'antan, ma  volenti o nolenti ci riporta indietro da chi la guerra l'ha fatta davvero, dai nonni, oppure dai padri, se il lettore non è giovanissimo. Il romanzo ci rapisce e ci restituisce alla realtà con un poco di malinconia.
   
Magia del Filadelfia, La
Autore Sergio Vatta Anno 2009 Pagine 176
Città Torino Editore Graphot Tipo illustrato
In questo bel libro, toccante e appassionato, Sergio Vatta racconta la propria vita e dentro di essa, l’entusiasmante cavalcata negli anni ’80 del settore giovanile granata. Gli allenamenti, i ragazzi che crescono e mentre si fanno uomini diventano anche dei bravi giocatori di calcio. Un’esperienza unica, maturata nel luogo che meglio di tutti ha consacrato nel tempo il cosiddetto “spirito granata”, ovvero il campo Filadelfia, la culla del Grande Torino. Autentico guru delle giovanili granata, Vatta si racconta, con umiltà e buon gusto, in un libro molto bello.
   
La Maglia granata Maglia Granata, La
Autori Luca Giannelli – Federico Molinario Anno 2007 Pagine 112
Città Firenze Editore Sramasax Tipo illustrato
Per i “maniaci” granata: tutte le divise sociali dalla fondazione, e ancor prima, ad oggi.
Prima, seconda, terza maglia, quelle del portiere comprese. Un lavoro straordinario, da veri certosini, quanto mai utile, per chi nella Storia granata ci sguazza e della Storia granata tutto, ma proprio tutto, vuole sapere. Anno per anno, partendo addirittura dalla squadra dei Nobili nel 1887, fino alle casacche del Centenario, la Storia granata si snoda leggera, accompagnata e corredata dalle “figurine” dei giocatori in “pompa magna”, vestiti con le maglie in uso in quella data stagione, calzoncini e calzettoni inclusi, ovviamente.
   
Maratona, affare di cuori. Viaggio dentro la curva più “sopraelevata” del mondo Maratona, affare di cuori. Viaggio dentro la curva più “sopraelevata” del mondo
Autori Autori Vari (a cura di Gianluca Tartaglia) Anno 2002 Pagine 48
Città Lavello Editore Alfagrafica Volonnino Tipo illustrato
Un omaggio, da parte di trentasei prestigiosi giornalisti, alla vistosa, seduttrice, focosa, possessiva, infiammabile, incendiaria, travolgente, sfruttata curva “Maratona”.48 pagine di “granatismo” puro, 36 serenate dedicate ad luogo sacro, un rifugio, un bunker per gente selezionata e speciale. Una pubblicazione unica, corredata da 30 foto a colori che ritraggono, in tutto il suo splendore, la “vecchia” e la “nuova” curva Maratona. Un doveroso riconoscimento ad “un utero di pietra per un’idea di purissima carne”, ai tifosi che l’animano e la colorano, a chi vive in trincea da sempre. Un omaggio al popolo granata e quindi anche a noi stessi.
   
Me Grand Turin. Storia della squadra di calcio più forte del mondo Me Grand Turin. Storia della squadra di calcio più forte del mondo
Autore Sauro Tomà (a cura di Sergio Barbero) Anno 1998 Pagine 224
Città Torino Editore Graphot Edizioni Tipo riccamente illustrato
Con "Me Grand Turin" Sauro Tomà ha voluto dedicare la massima attenzione ai compagni scomparsi. Ha cosparso le pagine di ricordi struggenti, con una sincerità totale, sottolineando quei legami di stima e di affetto che ancora oggi lo fanno sentire vicino alla Grande Squadra. Il lettore deve sapere che su queste pagine ha versato più di una lacrima. A cinquant'anni di distanza dalla tragedia di Superga, la sua mano trema ancora ogni volta che scrive i nomi di Mazzola, Maroso, Loik e di tutti coloro che persero la vita quel 4 maggio 1949 alle 17,05. Era, quella Squadra, anche il simbolo della volontà di rinascita della nostra Italia distrutta dalla guerra. Per questo, gente di ogni condizione e ceto considerò la scomparsa dei Ragazzi Granata come una personale disgrazia. Nei ricordi di Sauro c'è anche lo spirito del tempo, al quale il Torino che s'affaccia al Duemila dovrebbe ancora ispirarsi. Sergio Barbero
   
Memorie senza tempo.
Autore Pier Giorgio Benna Anno 2003 Pagine 192
Città Vercelli Editore Mercurio Tipo illustrato
Opera terza di Benna, granata doc. Il sottotitolo riporta: “Torino-Fiorentina, l’inarrivabile fascino delle stelle”. In realtà l’obiettivo dell’autore si focalizza un po’ su tutto il mondo del calcio. Il volume è diviso in 4 parti: la prima completamente dedicata al Torino, dove i personaggi e i ricordi del Grande Torino si intrecciano con quelli del Torino più recente. Le altri sezioni sono dedicate ai rapporti fra viola e granata, con particolare attenzione alla figura di Ugo Ferrante, a Roberto Rosato e a spunti calcistici più in genere.
   
Mi era rimasto un calzettone  Mi era rimasto un calzettone
Autore Antonio Cracas Anno 2009 Pagine 216
Città Torino Editore Elena Morea Editrice Tipo illustrato
Patrizio Sala, ovvero salto mortale triplo dalla C alla serie A con scudetto al primo colpo. Davvero niente male per un giovanissimo puledro brianzolo, che non si stanca mai di correre. Patrizio è uno dei grandi protagonisti del campionato vincente (1975-76) quello in cui Gigi Radice compie il miracolo di riportare il tricolore sulle maglie granata. Con Pecci e Zaccarelli è lui che tiene in piedi la metà campo granata, e lo sa fa spendendo ogni volta tutte le energie di un fisico asciutto e nevrile. In questo libro, però, non si parla solo di Toro, ma dell’intera carriera calcistica di Sala, con le stagioni trascorse a Monza, Genova, Pisa, Parma, le emozioni della Nazionale e tanti altri piccoli e grandi segreti raccontati per la prima volta.
   
 Mi manca Pulici. Il Toro nei magici anni Settanta. Mi manca Pulici. Il Toro nei magici anni Settanta.
Autore Paolo Ferrero, Franco Ossola Anno 2013 Pagine 176
Città Torino Editore Bradipolibrii Editore Tipo non illustrato ISBN 9788896184868
Il medico Paolo Ferrero e l'esperto di storia sportiva Franco Ossola ci regalano "Un libro dedicato  a tutti quei tifosi del Torino, ormai non  più bambini, che a quei tempi raccoglievano le figurine dei loro idoli sugli album Panini, magari dopo averle vinte a "schiaffo", e che oggi non possono  altro che dire:"Mi manca Pulici"."
   
Il mio Torò - Rivista del Toro Club "O. Pianelli - Costa Azzurra" Mio Torò, Il.
Autore Autori Vari Anno 2008-2009 Pagine 8
Città Torino Editore Torino Club O. Pianelli - Costa Azzurra Tipo rivista illustrata
A partire dalla fondazione nel 2008, il  Torino Club "Orfeo Pianelli - Costa Azzurra" pubblica questa rivista semestrale diretta da Sabrina Gonzatto. Anche se realizzata in proprio, la rivista a colori ha numerosi articoli  interessanti, firme autorevoli e una grafica sofisticata ed accattivante. In diversi formati, esce per 4 numeri, dal numero zero al n. 3; qui è riportato il frontespizio del numero 1.
   
Il mio Toro, la mia missione. Aldo Rabino e Beppe Gandolfo Mio Toro, Il. La mia missione.
Autori Don A. Rabino, B. Gandolfo Anno 2012 Pagine 144 ISBN 9788880685975
Città Scarmagno (TO) Editore Priuli & Verlucca Tipo illustrato con fotografie
Il giornalista televisivo Beppe Gandolfo intervista Don Aldo Rabino, da una vita cappellano ufficiale del Torino. I suoi ricordi sportivi si intrecciano in modo indissolubile con quelli della vocazione missionaria ed educativa in un misto di emozioni che toccano il cuore del lettore.
Una testimonianza importante che insegna come nello sport esistano valori importanti che non debbono mai essere trascurati.
   
Miti del Toro, I. 50 campioni che hanno fatto sognare il popolo granata Miti del Toro, I. 50 campioni che hanno fatto sognare il popolo granata
Autore Sergio Barbero Anno 2003 Pagine 192
Città Torino Editore Edizioni Graphot Tipo riccamente illustrato
Un grande libro granata. Le storie e i trionfi dei Campioni del Grande Torino: da Virgilio Maroso a Ezio Loik e Valentino Mazzola, il football degli dei. I “gemelli del gol” Ciccio Graziani e Paolo Pulici e gli altri campioni d’Italia 1976. I grandi stranieri: da Denis Law a Leo Junior, a Joaquin Peirò a Pato Aguilera. Eppoi le bandiere Giorgio Ferrini e Gigi Meroni.
   
Mitissimo. Il Grande Torino, mezzo secolo dopo Superga Mitissimo. Il Grande Torino, mezzo secolo dopo Superga
Autori Autori Vari(a cura di Gianluca Tartaglia) Anno 1999 Pagine 46
Città Lavello Editore Alfagrafica Volonnino Tipo illustrato
Il Grande Torino, una compagine forte ed imbattibile che è rimasta viva nella memoria di molti nonostante il passare inesorabile del tempo. Ne è un esempio questo quaderno: Mitissimo. Un atto d’amore da parte delle firme più prestigiose del giornalismo italiano, di autorità politiche ed istituzionali e di personaggi dello spettacolo che, come noi, tifano da sempre per il Toro e, come noi, hanno voluto rendere un omaggio affettuoso e doveroso ai campioni di una squadra che con le loro gesta hanno scritto uno dei capitoli più belli della storia del calcio italiano.
   
Moro.  Moro
Autore Gianni Cerri Anno 1952 Pagine 16
Città Milano Editore S.E.S.S. - Gazzetta dello Sport Tipo fasciolo illustrato
Il fascicolo edito dalla SESS Gazzetta dello Sport (costo L. 25) appartiene alla celebre Serie intitolata “I campioni del giorno”, dove comparivano biografie, molto puntuali ed attente, di atleti e sportivi, ma soprattutto di ciclisti e calciatori. La carriera di portiere di Giuseppe Moro viene delineata con cura, sia nei club di appartenenza che in Nazionale. La tappe sono ben delineate. Treviso, Fiorentina, Bari, Torino per fermarsi alla Sampdoria, la sua squadra del momento. Un personaggio caratteristico, un grande portiere, un po’ pazzoide.
   
Nereo Rocco Nereo Rocco
Autore Paolo Marcolin Anno 2000 Pagine 32
Città Portogruaro (VE) Editore Ediciclo Tipo corredato da cartoline fotografiche
Il sottotitolo vale da solo la presentazione del grande allenatore: “Ciò, mone, xe solo futbol!”. Dalla introduzione di Marcolin: “Questo che avete in mano è un libro strano, fatto di parole e di immagini. Le foto sono state scelte per ricordare Nereo Rocco, ma anche per fare da contrappunto alle pagine che formano la spina dorsale di questo libretto. Non è un racconto su Rocco né, tanto meno, la sua biografia. È piuttosto un libro con Nereo Rocco” L’autore prova ad immaginare che cosa il vecchio Paròn direbbe oggi del calcio potesse spuntare di nuovo dalla porta di una delle sue amate osterie. Bellissime le cartoline-fotografiche (fornite dalla famiglia Rocco) che arricchiscono questa piccola perla.
   
Nereo Rocco. La leggenda del Paròn. Nereo Rocco. La leggenda del Paròn.
Autore Gigi Garanzini Anno 1999 Pagine 200
Città Milano Editore Mondadori Tipo illustrato
 
   
Nereo Rocco. La leggenda del paròn continua. Nereo Rocco. La leggenda del Paròn continua.
Autore Gigi Garanzini Anno 2009 Pagine 212
Città Milano Editore Mondadori Tipo illustrato
Gigi Garanzini, giornalista e scrittore sportivo di grande sensibilità, riprende, ampliandolo e arricchendolo, il ricordo di Nereo Rocco, el paron, il grande trainer di Milan e Torino, già tratteggiato nella precedente opera dal titolo "La leggenda del paron" pubblicata da altro editore qualche anno or sono. La figura di Rocco si staglia nitida e innovativa, con i suoi modi burberi, ma quanto mai efficaci, elargiti non solo ai giocatori, ma alla stampa tutta. Una testimonianza di affetto verso un allenatore che ha scritto pagine indimenticabili del calcio italiano, ma anche un uomo che ha saputo fare dello spogliatoio un’arma vincente da dispiegare in campo.  Insomma, un grande.
   
Nereo Rocco. La leggenda del Paròn Continua. Nuova edizione Centenario della nascita
Autore Gigi Garanzini Anno 2012 Pagine 202
Città Milano Editore Mondadori Tipo illustrato
Gigi Garanzini, giornalista e scrittore sportivo di grande sensibilità, riprende, ampliandolo e arricchendolo, il ricordo di Nereo Rocco, el paron, il grande trainer di Milan e Torino, già tratteggiato nella precedente opera dal titolo "La leggenda del paron" pubblicata da altro editore qualche anno or sono. La figura di Rocco si staglia nitida e innovativa, con i suoi modi burberi, ma quanto mai efficaci, elargiti non solo ai giocatori, ma alla stampa tutta. Una testimonianza di affetto verso un allenatore che ha scritto pagine indimenticabili del calcio italiano, ma anche un uomo che ha saputo fare dello spogliatoio un’arma vincente da dispiegare in campo.  Insomma, un grande.
   
Noi dal cuore granata  Noi dal cuore granata.
Autori Autori Vari Anno 1975 Pagine 40
Città Torino Editore Sergio Zanitti Tipo Fascicolo illustrato
Mensile informativo di attività e iniziative svolte da tifosi e club granata.
Il  Direttore era Erino Sanvenero. La rivista ha avuto una breve durata, solo due anni. Nel primo anno sono usciti almeno 5 fascicoli, mentre nel secondo almeno tre.
   
Noi Granata  Noi granata - Rivista.
Autori I giocatori del Torino Anno 1980-81 Pagine 48 a fascicolo
Città Torino Editore Torino Promotion Tipo Fascicolo illustrato
Rivista o, meglio, mensile sportivo voluto dagli allora giocatori del Torino. Anima e guida di questa iniziativa il portiere Giuliano Terraneo, che rivela insospettate qualità, oltre che di poeta anche di reporter e inviato speciale. Dalla presentazione del primo numero traiamo queste righe: “Cari amici eccoci a voi con Noi Granata. Chi siamo noi? I giocatori. Perché abbiamo deciso di creare questa nuova rivista mensile? Perché è nostra intenzione allacciare con voi, che ogni domenica ci incitate, che con noi dividete gioie e dolori, un rapporto più sincero e amichevole”. Lodevole intenzione, che però non andrà oltre un paio di stagioni, con qualche numero.
   
Nostalgia derby. I miei derby all’ombra della Mole. Nostalgia derby. I miei derby all’ombra della Mole.
Autore Gian Maria De Pauli Anno 2005 Pagine 168
Città Torino Editore Edit Press Edizioni Tipo illustrato
Il sottotitolo segnala: “I miei derby all’ombra della Mole”, quelli cioè visti e vissuti da cronista, ma anche da tifoso, da parte dell’autore. La collana di match si avvia a partire dal 1960 e chiude la sua corsa al 2005, anno della pubblicazione. Per ogni stracittadina, oltre al tabellino delle formazioni e delle eventuali reti, viene riportata una cronaca succinta, qualche immagine e i commenti a caldo, negli spogliatoi dei protagonisti.
   
Novant'anni - Torino Calcio Novant'anni - Torino Calcio
Autori Autori Vari  Anno 1996 Pagine 30
Città Torino Editore Torino Calcio Tipo fascicolo illustrato
1996: il Torino Calcio compie 90 anni. Con il n. 8 della rivista sociale, Alè Toro, esce questo speciale curato da Gabriele Chiuminatto e Salvatore Lo Presti. Molte le illustrazioni. Nel testo il racconto della Storia granata: la fondazione, il primo scudetto, il Grande Torino, la rinascita, il tricolore, i presidenti, gli allenatori, le date storiche, le vittorie in Coppa Italia, schede di alcuni giocatori importanti, il Toro in Europa, cifre granata.
   
Le nuvole di Superga. Il racconto in favole del Grande Torino Nuvole di Superga, Le. Il racconto in favole del Grande Torino
Autore Fabrizio Calzia Anno 1999 Pagine 64
Città Genova Editore Sagep Tipo non illustrato
Alfredo Provenzali e Franco Ossola tengono a battesimo questo delicato e garbato lavoro di Calzia dedicato al ricordo dei Campionissimi di Superga in occasione del Cinquantenario della tragedia. Il sottotitolo illustra il contenuto: “Il racconto in favole del Grande Torino”. Sono undici i brevi, ma intensi, racconti che Calzia infila uno dietro l’altro come undici sono i giocatori titolari del Grande Torino, quei nomi resi celebri dalla filastrocca che è la recita della formazione classica: Bacigalupo, Ballarin, Maroso, Grezar, Rigamonti, Castigliano, Menti, Loik, Gabetto, Mazzola, Ossola.
   
...oltre il granata. La forza di vivere
Autore Cristiano Marcacci Anno 1997 Pagine 68
Città Firenze Editore Carlo Zella Tipo illustrato
Questo libro racconta la storia di un grande tifoso del Torino, Benito Bucciantini, un socio del Toro Club di Quarrata, morto da anni, ma esempio di vita per tutti. Gli amici lo hanno voluto ricordare in questo modo, dedicandogli un libro, affinché anche chi non l’ha conosciuto quand’era in vita possa conoscerlo indirettamente. Sulla sedia a rotelle sin da piccolo , colpito dalla poliomielite, e poi stroncato da un infarto a 57 anni, Benito ha trovato nella passione per i colori granata una risposta al suo terribile dramma.
   
Anteprima non disponibile Omnibus
Autore Autori Vari Anno 1949 Pagine 20
Città Milano Editore Coedi Tipo illustrato
Il numero 19 della rivista settimanale milanese "Omnibus" il 12 maggio del '49  dedica la copertina e l' inserto di cinque pagine alla sciagura di Superga, che ha appena commosso l'intera Italia. Questo numero fu reso famoso dall'immagine del bambino che scrive "W il Torino" sul marciapiede, ripresa successivamente anche da molte pubblicazioni e filmati.
   
Ora e per Sempre. Ora e per Sempre.
Autore Antonio Maraldi (a cura di)  Anno 2005 Pagine 72
Città Cesena Editore Il Ponte vecchio Tipo illustrato
Creato per presentare il film omonimo di Vincenzo Verdecchi, uscito nello stesso anno, questo raro volume presenta e quasi incornicia le splendide foto di scena e "dietro le quinte" di Emanuele Prandi.
In ogni pagina, alternando la finzione del film e la realta' di Torino, le foto di Prandi racchiudono una storia: l'impegno di un artista nel preparare le scene, lo sguardo attento dei tecnici, istanti e scene del film, le architetture della Torino vera, un distinto ed anziano signore inglese che nel 1949 giunge nel capoluogo piemontese.
   
Orfeo Pianelli - Il mio Torino Orfeo Pianelli - Il mio Torino.
Autore Bruno Perucca (a cura di)  Anno 1977 Pagine 159
Città Torino Editore SEI Societa' Editrice Internazionale Tipo illustrato
"Orfeo Pianelli Presidente dello scudetto". Scritto sui cento striscioni, gridato dai tifosi granata, lo slogan racchiude entusiasmo e riconoscenza, rispecchia la realta' e l'importanza di un traguardo raggiunto con pieno merito. Il figlio di contadini mantovani dalle straordinarie predisposizioni a imparare il senso della vita assieme ad etica, ingegno, volonta', spirito di sacrificio racconta gli avvenimenti e le persone in questo libro illustrato, raccolto da Bruno Perucca.
   
Orfeo Pianelli - Il presidente del Toro campione Orfeo Pianelli - Il presidente del Toro campione
Autore Sabrina Gonzatto Anno 2011 Pagine 246
Città Torino Editore Anordest Tipo illustrato
La storia epica di Orfeo Pianelli da Mantova è raccontata da Sabrina Gonzatto, alla sua seconda opera dopo "Ma cos'era mai questo Toro?" attraverso i ricordi della figlia Cristina, del nipote Giorgio e dei "suoi" giocatori. L'intera nazione rimase colpita dal rapimento del  nipote Giorgio e dalla sua conclusione, dalla storia del suo gruppo industriale, che arrivò a fornire impianti automatici per gli stabilimenti di autovetture in Russia. Il suo  stile personale, che lasciava l'impronta in ogni attività, non poteva che marcare indelebilmente la memoria granata. Non a caso, l'ultimo scudetto del Toro è il suo.
   
Orgoglio Granata Orgoglio granata
Autore Michele Monteleone Anno 2003 Pagine 94
Città Genova Editore Fratelli Frilli Edizioni Tipo non illustrato
Questo breve racconto cerca di esprimere le sensazioni provate dall’autore prima, durante e dopo la marcia, e di farlo cercandone anche il lato comico. Per arrivare a questo si descrivono le motivazioni tipiche del tifoso granata, cercando di evitare di essere eccessivamente stucchevoli o retorici. L’ironia e la metafora sono le armi utilizzate per descrivere le varie situazioni che si presentano. Soprattutto consentono di sorridere, magari con un po’ di amarezza, cercando sì di riportare il calcio alla sua dimensione di svago, ma non negandone il grandissimo impatto riguardo il formarsi delle opinioni su argomenti più seri. Non mancano parti forse un po’ amare, ma la circostanza e le motivazioni della marcia lo imponevano. Vengono però immediatamente compensate con la ricerca della battuta, a volte anche tagliente, per smorzarne l’impatto.
   
 Il Pallone D'oro Pallone D'oro, Il. Prima enciclopedia storica del calcio mondiale.
Autore  Anno 1967 - 1968 Pagine 16
Città Milano Editore Perna Editore Milano Tipo fascicoli illustrati
Sul finire degli anni '60  escono settimanalmente in edicola i fascicoli della "Prima enciclopedia storica del calcio mondiale", composta da 75 fascicoli, 5 volumi, 1500 pagine a colori, 2500 illustrazioni. I fascicoli  n° 17 e 18 del 2° vol. sono interamente dedicati al Torino.
   
Parametro Zero. Con CD audio.  Parametro zero
Autore Marco Peroni Anno 2008 Pagine
Città Ivrea (TO) Editore Pixtura Art Factory Tipo non illustrato con CD audio
Il giornalista Peroni raccoglie un anno e mezzo di lavoro e di articoli in cui si parla di Toro, naturalmente, ma soprattutto di passione, aneddoti, tifoseria musica, insomma tutto ciò che ha fatto da contorno al suo lavoro settimanale.
Molto particolare, il CD audio allegato, con storie di trasferte surreali e "tragiche" che strappa sicuramente un sorriso a chi frequenta la Maratona
   
  Paron, Il.
Autore Gabriele Moroni Anno 2012 Pagine 149
Città Ivrea (TO) Editore Mursia Tipo
“Colpite tutto quel che si muove a pelo d’erba. Se è il pallone… meglio!”. Difficile trovare una seduta tattica più efficace di quelle fatte da Nereo Rocco. Naturalmente, per dovere di cronaca, è stata tradotta in italiano, perché El Paròn (il padrone) si esprimeva sempre nella sua tipica parlata triestina. Passato alla storia per aver portato in Italia il celebre “catenaccio”, Rocco è stato uno degli allenatori più importanti nella storia del calcio italiano. Soprattutto il Milan deve moltissimo a questo burbero e severo figlio di un macellaio che, durante la sua permanenza sulla panchina rossonera, ha vinto due scudetti, tre Coppe Italia, due Coppe delle Coppe, due Coppe Campioni, una Intercontinentale.
   
Passion in the piazza  Passion in the Piazza. Caduta e rinascita del Torino Football Club
Autore Peter Bourne Anno 2006 Pagine 132
Città Londra Editore Lulu Tipo non illustrato
Sottotitolo: caduta e rinascita del Torino Football Club. Peter Bourke è giornalista, fotografo e scrittore. Collabora con alcune testate sportive fra cui Channel 4 Football Italia. Ha seguito gli eventi olimpici a Torino, ma anche, l’estate calda e pazza del fallimento e della rinascita del Torino. Giorno dopo giorno, ha condiviso le paure e le speranze dei tifosi del Torino, palpitando con loro per i destini della squadra nella piazza del Municipio. Ne è rimasto così affascinato e impressionato da pubblicare in proprio questo libro che è una cronaca puntuale di tutti gli avvenimenti.
   
Passione Toro Passione Toro
Autore Michele Ferrero Anno 2006 Pagine 352
Città Torino Editore Mariogros Tipo illustrato
Il libro tratta degli ultimi 32 anni di storia del Torino, quelli che l’autore ha vissuto di persona. Quindi del periodo di tutti i tifosi granata sulla quarantina, che hanno assaporato da giovani lo scudetto del 76 ed hanno provato poi da adulti le delusioni degli anni più recenti. Che hanno sentito parlare del Grande Torino di Superga ma se lo possono solo immaginare. L’autore lo ha scritto dal punto di vista del tifoso. Critico e competente, ma sempre tifoso.
   
  Peripezie Granata - Gli anni di Cairo
Autori Michele Ruggiero e Stefano Tallia Anno 2010 Pagine 124
Città Genova Editore Fratelli Frilli Editori Tipo illustrato
In quasi 5 anni, dal giorno in cui è diventato presidente del Torino, Urbano Cairo ha ingaggiato 6 allenatori, ha assunto amministratori delegati, direttori sportivi, consulenti di mercato, di cui si è liberato con la stessa rapidità con cui cambia allenatori e giocatori. Un comportamento che ha disorientato la tifoseria e la città, che oggi si ritrovano una squadra in serie B, esattamente dove lui l’aveva raccolta. In questo libro si ripercorrono gli anni della presidenza Cairo, mettendo in luce il carattere dell’uomo, il suo metodo di lavoro e lo stile spumeggiante ed esuberante, ma forse inadatto al mondo del calcio e al Torino in particolare.
   
Pianelli e lo sport  Pianelli e lo Sport.
Autori Giovanni Arpino – Beppe Bracco – Eros Sogno Anno 1971 Pagine 48
Città Torino Editore Società Tipografica Piemontese Tipo illustrato
La sfaccettata personalità di Orfeo Pianelli, il presidente dell’ultimo scudetto granata targato 1975-76, compare anche in questo raro libro dove si raccolgono alcune illustri testimonianze legate alla sua passione per gli sport. Oltre che cacciatore, come è noto, Pianelli amava il calcio e il suo Torino, ma anche le bocce, tanto da aver assemblato un team a livello mondiale, grazie alla presenza di campioni del calibro di Gramaglia.
Belle e intense le fotografie calcistiche, raffinate quelle dedicate alla sezione bocce.
   
 Piola Piola
Autori Gianni cerri Anno 1952 Pagine 25
Città Milano Editore S.E.S.S.- Gazzetta dello Sport Tipo fascicolo illustrato
Il fascicolo edito dalla SESS Gazzetta dello Sport (costo lire 40), appartiene alla celebre Serie intitolata “I campioni del giorno” dove comparivano biografie, molto puntuali ed attente, di atleti e sportivi, ma soprattutto di ciclisti e calciatori.
La carriera di Silvio Piola viene delineata con estrema cura.
   
Hurricanes. Ballammo una sola estate Più grandi, I
Autore Autori Vari  Anno 1999 Pagine 16
Città Bologna Editore Guerin Sportivo Tipo fascicolo illustrato

Si tratta di un inserto pubblicato dal Guerin Sportivo in occasione dei 50 anni della sciagura di Superga; 1949-1999. Nel sottotitolo si legge: “Il 4 maggio di 50 anni fa scompariva nella tragedia di Superga il Grande Toro. Una leggenda che vive ancora oggi”. Il fascicolo, ben illustrato, contiene alcuni pezzi degli articolisti del Guerino e, al centro, una classica fotografia a due pagine degli Invincibili in una delle loro ultime formazioni.

   
Il Portiere di Riserva   Portiere di riserva, Il. Pali, traverse, facce e panchine. Con Torino (e il Toro) nel cuore
Autore Marco Mathieu Anno 2008  Pagine 172
Città Torino Editore Cairo Editore Tipo non illustrato
Pali, traverse, facce e panchine. Con Torino (e il Toro) nel cuore. Alberto Maria Fontana è nato a Torino e di professione fa il portiere di calcio. Nelle ultime stagioni si è fermato nel club che considera essere la sua casa, il Torino. Pur di restarci ha rinunciato ad una carriera da titolare, magari non in serie A, accettando di fare il secondo, a tratti anche il terzo portiere della squadra. Ma Fontana, che tutti chiamano Jimmy, è un simpaticone e questo non gli è costato, perché nello spogliatoio tiene alto il morale di tutti, allenatore e presidente compreso.
In questo libro c’è la sua storia.
   
Il Torino per Stava  Poster Story 1978-79 - Torino
Autore Autori Vari Anno 1979  Pagine 2
Città Bologna Editore Guerin Sportivo Tipo Poster pieghevole illustrato
Questo fascicolo-poster, come usava negli anni '70, presenta la formazione del Torino "in grande" su un lato, mentre nell'altro appaiono articoli, storie, recensioni, statistiche.
   
 Poster Story - Il Torino campione d'Italia Poster Story - Il Torino campione d'Italia
Autore Autori Vari Anno 1976  Pagine 2
Città Bologna Editore Guerin Sportivo Tipo Poster pieghevole illustrato
Il fascicolo-poster allegato al Guerin Sportivo presenta la formazione del Torino Campione d'Italia 1975-76,  corredato dalle spettacolare copertina-vignetta di Clod, ripresa anche su spille.
Oltre alle statistiche, due terzi della pagina interna sono dedicati alla foto della squadra.
   
Prigioniero di una fede  Prigioniero di una fede
Autore Michele Mangosio Anno 2013  Pagine 140
Città Torino Editore Novatico Editrice Tipo illustrato
La prefazione dell'ultras storico Margaro è il miglior viatico per questo libro, dichiaratamente dedicato al mondo dei tifosi 'irriducibili' della curva Maratona. Proprio come gli ultras, le storie, la filosofia, gli episodi di amore e di odio sono un turbine intrecciato testimoniato da striscioni, articoli di giornale e tante foto della curva Maratona in occasione delle partite più significative degli ultimi 20 anni.
   
Profondo Granata Profondo Granata.
Autore Salvatore Lo Presti Anno 1976 Pagine 272
Città Torino Editore Sargraf Tipo illustrato
E’ l’anno dello scudetto di Radice. La letteratura granata ha un sussulto d’orgoglio. Questo libro di Lo Presti è un testo importante, che non può mancare nello scaffale dell’appassionato. Diviso in due parti mette a confronto, con un’operazione curiosa e ardita, il Grande Torino del presidente Novo con il nuovo Grande Torino, neo campione d’Italia, di Pianelli. Ripercorsa la genesi delle due squadre, ricostruendo i momenti salienti delle loro affermazioni, Lo Presti mette poi a confronto, uno per uno, tutti i loro componenti, esercitandosi in paragoni a volte un po’ azzardati.
   
I quattro del Filadelfia Quattro del Filadelfia, I.
Autori Sergio Barbero – Walter Torello Anno 1991 Pagine 94
Città Torino Editore Graphot Edizioni Tipo illustrato
E' la storia di quattro ragazzi granata nati e cresciuti nel cortile del Filadelfia, il cortile della leggenda del Toro. Cravero, Lentini, Bresciani e Benedetti. Quattro ritratti, dove le imprese sul campo sono lasciate alle immagini fotografiche. Le loro schede, la loro storia. 
   
Quel giorno a Superga. I quarant’anni di Superga 1949-1989 Quel giorno a Superga. I quarant’anni di Superga 1949-1989
Autori Ansaldo, Bocca, Boniperti, Brera, Coppola, Gerbi, Liprandi, F.Mazzola, V.Mazzola, Pansa, Portinari, Recanatesi, Spriano, Tomà, Tosatti, Vallone Anno 1989 Pagine 66
Città Roma Editore Repubblica Tipo fascicolo illustrato
Il fascicolo munito di copertina e spillato, contiene una serie di interventi e di interviste ed è arricchito da molte fotografie alcune anche raramente viste quali ad esempio quella del bar Vittoria di Ossola e Gabetto. Si tratta dell’omaggio del giornale Repubblica alla celebrazione dei 40 anni dalla tragedia consumata sul colle di Superga il 4 maggio 1949. E’ diviso in sezioni: la cronaca (con pezzi di Ansaldo, Liprandi, Spriano, Tosatti); i ricordi (con pezzi di Pansa, Bocca, Tosatti, F. Mazzola, V. Mazzola, Boniperti, Ansaldo); i testimoni (con pezzi di Tomà, Coppola, Gerbi); il tifo (con pezzi di Bocca, Coppola, Recanatesi, Portinari); la tecnica (con pezzi di Brera, V. Mazzola, Vallone)
   
Quelli che il Toro Quelli che il Toro
Autore Fabrizio Calzia (a cura di) Anno 2003 Pagine 96
Città Genova Editore Fratelli Frilli Editori Tipo non illustrato
Della Sfiga e della Fede. Questo è il vanto e l’onore di noi del Toro, Tifosi al di là di ogni ragionevole disgrazia. Essere Unici, essere Toro. L’importante in campo è dare l’anima, onorare quella maglia che fu di Leggendari Campioni, poi se facciamo schifo e perdiamo, pazienza. Un manuale per riderci su e per sorridersi anche un po’ addosso, e vivere il calcio come quel gioco che dovrebbe essere.
   
Ragazzi del Filadelfia, I.
Autore Tullio Parisi Anno 1999 Pagine 160
Città Torino Editore Il Punto – Piemonte in Bancarella Tipo illustrato
Il "Filadelfia" non c'è più, ma i "ragazzi del Filadelfia" ci sono ancora, eccome. Questa è la prima raccolta completa di tutti i ragazzi del vivaio granata che sono diventati calciatori in carriera. Dai campioni consacrati ai semplici professionisti di buon livello. Alcuni sono ormai distinti cinquantenni con passato calcistico glorioso, altri, gli ultimi della nidiata, hanno di fronte solo il futuro, dopo aver vinto il "Viareggio", il passaporto per diventar calciatori veri ed affermati. Una straordinaria continuità lega quindi da oltre quarant'anni il vivaio più celebre d'Italia, che ha prodotto tanti professionisti del pallone. Sono tutti nomi impressi nella mente dei tifosi granata, anche se alla memoria qualcuno di loro può sfuggire basterà però rileggere i loro nomi per richiamarli alla mente, immagini e pezzi di storia, come da un archivio che racchiude tutto il senso del mondo granata.
   
Revelli Ruggero Grava: un grande campione della Valcellina Revelli Ruggero Grava: un grande campione della Valcerrina
Autore Giuliana Fantuz Anno 2000 Pagine 110
Città Pordenone Editore Associazione Valcerrina Tipo illustrato
Dal piccolo paesino di Claut, nella provincia di Pordenone, ai fasti ed ai successi del Grande Torino. Questa la parabola sportiva di Ruggero Grava, attaccante dal fisico poderoso e possente, arrivato in granata per disputare l’ultima stagione della grande squadra (1948-49). Maturato nel calcio francese (Nancy, Bordeaux, Roubaix, CORT) Grava approda a Torino come prima riserva per l’attacco, dove alcuni atleti (Gabetto) denunciano il peso di qualche primavera. Una sola la sua presenza con la maglia dei granata, quello che basta, col sacrificio di Superga, per passare alla leggenda.
   
Renato Zaccarelli Renato Zaccarelli.
Autori Autori Vari Anno 1974 Pagine 64
Città Torino Editore A.C. Torino Tipo fascicolo illustrato
 
   
Il ritorno degli dèi granata. 1976: Toro campione d'Italia! Ritorno degli dèi granata, il. 1976: Toro campione d'Italia!
Autore Paolo Ferrero Anno 2002 Pagine 144
Città Torino Editore Bradipolibri Edizioni Tipo illustrato
La prefazione di Massimo Gramellini introduce un simpatico, attento e preciso racconto della stagione granata 1975-76, quella dell’ultimo scudetto granata, targato Gigi Radice e Claudio Sala, il capitano. Giornata per giornata, punto dopo punto, vittoria dopo vittoria, Ferrero accompagna il lettore nelle domeniche esaltanti che portano questo nuovo grande Torino a cucirsi sul petto il tricolore di Campione d’Italia. Schemi e osservazioni tecniche e tattiche illustrano con ricchezza di dettaglio le dislocazioni in campo del Toro e delle antagoniste.
   
Ritratti
Autore Giancarlo Governi Anno 1997 Pagine 242
Città Venezia Editore RAI ERI - Marsilio Tipo non illustrato
Davanti agli occhi del lettore sfilano personaggi dello sport e dello spettacolo che non si possono dimenticare. Si segue la loro storia, l’evolversi della carriera, ma soprattutto gli episodi di vita, piccoli e grandi, ricchi di quel risvolto umano che le biografie ufficiali spesso trascurano. E così fra Coppi e Totò, Primo Carnera e De Sica, Troisi e la Callas, c’è spazio anche per il Grande Torino, ricordato con alcune pagine di grande effetto. Sullo stesso tema dello squadrome imbattibile., Governi ha sceneggiato il lungo filmato per la RAI dal titolo “Soltanto il cielo li dominò”.
   
La rivoluzione del '76  Rivoluzione del '76, La. L'ultimo scudetto granata.
Autore  Fabrizio Turco Anno 2012 Pagine 178
Città Milano Editore Limina Tipo non illustrato ISBN 9788860411303
Nella stagione 1975-76 il Torino vinceva il suo ultimo scudetto, l’unico successivo alla tragedia di Superga. Prima ancora che una semplice vittoria in campionato, si trattò di un evento con un grande valore simbolico, ancora vivissimo nella memoria collettiva: in uno straordinario ribaltamento di forze quel trionfo rappresentò una vera e propria rivoluzione, il “povero” che riesce a battere il “ricco”. Il libro racconta tutti i protagonisti di quell’impresa, rivivendo quelle giornate memorabili. Un gruppo di ragazzi che riuscì a interpretare nel modo migliore l’indomito spirito granata.
   
Roberto Cravero, l’ultima bandiera
Autori Marco Bo Anno 1998 Pagine 192
Città Volpiano (TO) Editore GP Editions Tipo illustrato
Gli occhi di Cravero ripercorrono il suo viaggio nel Toro lungo 24 anni. Dal primo allenamento con la casacca granata in un pomeriggio del 1974, all’ultima stagione. I racconti dei famigliari e del capitano, che svela passioni e segreti. Il no a Boniperti per il passaggio alla Juventus, l’esaltazione contro il Real Madrid, la delusione con l’Ajax. Una carrellata dei suoi allenatori. La decisione di appendere le scarpe al chiodo. Il nuovo ruolo da dirigente sotto la presidenza Vidulich. Bo, giornalista affermato, ora passato ai motori, racconta con grande ricchezza di particolari la storia di un ragazzo del Fila diventato un grande capitano nella storia granata.
   
Il Romanzo del Grande Torino  Romanzo del Grande Torino, Il.
Autori Franco Ossola e Renato Tavella Anno 1994 Pagine 288
Città Roma Editore Newton & Compton Tipo illustrato
Si tratta della prima versione del felice e fortunato Romanzo del Grande Torino, edito poi in edizione economica e forse il libro sul Torino venduto in maggior numero di copie. Si racconta la storia esaltante della memorabile e irripetibile squadra e di tutti i suoi protagonisti, eventi sportivi che hanno accompagnato la vita quotidiana italiana dei travagliati anni ’40.
Edizione rilegata praticamente introvabile.
   
Romanzo del Grande Torino, Il. La storia esaltante di una memorabile e irripetibile squadra di calcio e dei suoi campioni che il fato ha trasformato in leggende Romanzo del Grande Torino, Il. La storia esaltante di una memorabile e irripetibile squadra di calcio e dei suoi campioni che il fato ha trasformato in leggende
Autori Franco Ossola e Renato Tavella Anno 2004 Pagine 288
Città Roma Editore Newton & Compton Tipo illustrato
Il 4 maggio 1949 l'aereo su cui viaggiavano i giocatori del Torino precipitò sulla collina di Superga. La terribile sciagura provocò un'ondata di sgomento e di dolore nell'Italia appena uscita dalla tragedia della guerra. Il volume ripercorre la storia della mitica squadra che fece sognare l'Italia, sulla base di una vasta tipologia di materiale documentario e con una grande dovizia di particolari umani e sportivi.
   
Il Romanzo del Grande Torino Romanzo del Grande Torino, Il.
Autori Franco Ossola e Renato Tavella Anno 2008 Pagine 288
Città Roma Editore Newton & Compton Tipo illustrato
Ennesima riedizione del fortunatissimo best seller granata sulle vicende del Grande Torino. La veste grafica della copertina muta ancora una volta per questa versione del libro di Ossola e Tavella, non cambiano, ovviamente, i contenuti. Si tratta della storia sportiva e umana della grande compagine che trovò una eroica fine nel disastro di Superga, 60 anni nel 2009.
   
Romanzo del Grande Torino, Il.
Autori Franco Ossola e Renato Tavella Anno 2009 Pagine 288
Città Roma Editore Edizioni La Stampa Tipo illustrato
Edizione 2009 del libro “cult” per eccellenza sulla storia, straordinaria e fantastica, del Grande Torino. Questa volta è l’Editrice de La Stampa che per il sessantennale della tragedia di Superga propone ai suoi lettori il testo di Ossola e Tavella in abbinamento al giornale.
In questa nuova versione, il corredo fotografico è tutto raccolto in un unico blocco centrale al volume.
   
Il Romanzo del Toro. L'emozione di una Storia che vive da oltre un secolo. Franco Ossola. Romanzo del Toro, Il. L'emozione di una storia che vive da oltre un secolo.
Autori Franco Ossola Anno 2013 Pagine 398
Città Torino Editore Priuli e Verlucca Tipo non illustrato ISBN 9788880686439
Ossola percorre la storia del Toro, anzi il "Romanzo" in maniera mai tentata prima,semplice e avvincente, allineata ai fatti ma in piano sequenza come in un film. Il Romanzo può essere declinato in mille stili, ma lascia sempre avvinti e commossi i lettori egli sportivi di ogni fede calcistica. Per dirla come Ossola, "per una tradizione che si staglia nitida come poche altre nel panorama italiano, un modo di essere che contempla e racchiude il paradigma del mondo, nel suo diverso e infinito manifestarsi nelle cose umane, una Storia scintillante anche quando eventi e fatti hanno cercato di offuscarla. Una Storia iniziata con un pallone sbilenco in campi imprvvisati da uomini coraggiosi, indifferenti agli scettici sirrisi dell gente incapace di riconoscere in quella nuova, singolare attività ludica il futuro dominatore della scena sportiva di ogni paese del mondo."
   


Romanzo del Vecio, Il – Enzo Bearzot, una vita in contropiede
Autore Gigi Garanzini Anno 1997 Pagine 182 (178 nell' edizione 2011)
Città Milano Editore Baldini & Castaldi Tipo illustrato
Un generale vittorioso, si chiama Enzo Bearzot. Ha vinto la campagna di Spagna 1982, battendo tutti. Queste sue memorie realizzate con il concorso di un giornalista sportivo eccezionale, perché non dedito all’enfasi e alla drammatizzazione dei fatti, ma in grado di riportarli esattamente e di interpretarli con affetto quale Gigi Garanzini, costituiscono non solo la rassegna di un mondiale di calcio, ma anche un pezzo di storia d’Italia.

Nel 2011 è stata pubblicata una nuova edizione del Romanzo, dopo la morte del Vecio avvenuta nel dicembre 2010.






 
   
Il Romanzo di Julio Libonatti, di Alberto Facchinetti Romanzo di Julio Libonatti. Con una nota di Gian Paolo Ormezzano.
Autore Alberto Facchinetti Anno 2014 Pagine 132 ISBN 9788890984419
Città Venezia Editore Edizioni inCONTROPIEDE Tipo non illustrato
Facchinetti mescola in questo Romanzo elementi di storia del calcio con altri di finzione, in un cocktail che conduce alla lettura d’un fiato della biografia, unica al mondo sul calciatore sudamericano. Secondo miglior marcatore della storia granata, l’oriundo argentino Libonatti,  parte del glorioso trio con Baloncieri e Rossetti ha giocato anche nella Nazionale di Pozzo.
Colorito e appassionato, come sempre, il ricordo quasi familiare di Ormezzano, che approfitta per menzionare anche altri oriundi giocatori e allenatori cui il calcio italiano ha dato fama, e che ha avuto modo di avvicinare personalmente.
   
Rose rosse lassù... Rose rosse lassù... Gli anni magici del Grande Toro nelle parole e nelle foto dei cronisti sportivi dell’epoca
Autore Pier Giorgio Benna Anno 2004 Pagine 192
Città Vercelli Editore Edizioni Mercurio Tipo illustrato
Il sottotitolo del libro ne annuncia il contenuto: “Gli anni magici del Grande Toro nelle parole e nelle foto dei cronisti sportivi dell’epoca”. La leggenda di una squadra, gli epici scontri con le grandi avversarie, gli anni della ricostruzione: foto, testimonianze e magie degli anni in cui fiorì e scomparve la formazione più amata di ogni tempo. Ricco e assortito il corredo fotografico.
   
Schede telefoniche - Torino Calcio Schede telefoniche – Torino Calcio.
Autori Autori Vari Anno 1996 Pagine folder
Città Torino Editore TCP Tipo schede telefoniche
In occasione dell’anniversario dei 50° anni del disastro di Superga (1996) la letteratura granata si è vivacemente mossa. Fra le tante iniziative singolari va ricordata anche questa legata alla pubblicazione di schede telefoniche relative alla compagine del momento. Si tratta di schede telefoniche potenzialmente attive, ma ovviamente da collezionare. Vi sono riprese la rosa della stagione 1998-99 guidata da Emiliano Mondonico e alcuni giocatori. Questa iniziativa fa il paio con quella analoga dedicata al Grande Torino.
   
Anteprima non disponibile Scifo
Autore Bruno Bernardi Anno 1988 Pagine --
Città Milano Editore Forte Tipo illustrato
 
   
Scudetti che vinsero la guerra, Gli.  L'orgoglio del vecchio Bologna, il primo titolo della Roma e la nascita del Grande Torino. Scudetti che vinsero la guerra, Gli.  L'orgoglio del vecchio Bologna, il primo titolo della Roma e la nascita del Grande Torino.
Autori Mario Pennacchia Anno 2013 Pagine 192
Città Roma Editore Ultra Sport Tipo non illustrato
"Se si volesse rappresentare la passione degli italiani con un autorevole riferimento storico, non si potrebbe avere testimonianza più probante di quella degli anni di guerra. Tra il 1940 e il 1945 la popolarità del calcio fu messa alla prova del fuoco, Di quegli anni, queste pagine rinnovano il ricordo, ricostruendone e documentandone la storia, includendo Bologna, Roma e il capolavoro di Ferruccio Novo: l'immenso Torino di Loik e Mazzola avviato a diventare leggenda."
   
Scudetti e le coppe Italia nella storia granata, Gli. Scudetti e le coppe Italia nella storia granata, Gli.
Autori Giorgio Falcombello, Mario Ferrero e Franco Ossola Anno 2013 Pagine 25
Città Torino Editore Toro Club "O. Pianelli" - Costa Azzurra Tipo riccamente illustrato
Il Toro Club "Orfeo Pianelli" - Costa Azzurra" organizza ogni anno mostre ed incontri sulla cultura sportiva granata. Una delle mostre più riuscite è senz'altro quella del 2013, proposta nei locali della Regione Piemonte per ricordare gli scudetti e le Coppe Italia del Toro.
Il catalogo, curato nella grafica e nei disegni da Corrado Golè, riassume le storie, le foto, i disegni presentati in quella azzeccatissima occasione.
   
Un secolo di Toro Secolo di Toro, Un.
Autori Giampaolo Muliari e Franco Ossola Anno 2006 Pagine 320
Città Torino Editore Il Punto Editrice – Piemonte in Bancarella Tipo riccamente illustrato
"Il libro di Franco Ossola e Giampaolo Muliari è un appassionato omaggio al Toro in occasione del suo centenario. Leggendo i documentati testi, gustando le numerose illustrazioni originali e scorrendo il cospicuo corredo fotografico si avverte tutto il coinvolgimento emotivo degli autori: due autentici cuori granata! Auguro tutto il successo possibile al bel libro e spero di rivedere il "vecchio" Toro trionfare e raggiungere nuovamente importanti traguardi." Sergio Chiamparino, Sindaco di Torino.
Stampato in origine con copertina rigida,  il volume è stato edito nel 2006 anche in edizione economica con normale copertina non cartonata.
   
Se cinquantamila vi sembran pochi. 4 maggio – I valori del Torino Calcio Se cinquantamila vi sembran pochi. 4 maggio – I valori del Torino Calcio
Autore Stefano Bovero Anno 2004 Pagine 156
Città Torino Editore Graphot Editrice Tipo illustrato
E’ il resoconto e la riflessione appassionata su quanto di più bello e fecondo la Marcia dell’Orgoglio Granata del 4 maggio 2003 ha saputo rendere visibile a tutti, sviluppando e dando concreta forma ai profondi valori storici del Torino Calcio e dei suoi sostenitori. Cinquantamila persone hanno così testimoniato un modo alternativo di intendere lo sport stesso, criticando quel calcio antisportivo che sta oggi vacillando sotto il peso delle sue stesse sconfinate pretese finanziarie.
   
Il Segreto del Torino Segreto del Torino, Il.
Autori Enzo Poggi e Gianni Puccini Anno 1949 Pagine 24
Città Roma Editore Edizioni “Pattuglia” Tipo fascicolo illustrato
Fascicolo rarissimo, edito subito dopo la sciagura di Superga.
I capitoli sono: storia segreta dei campioni di Superga; l’ultima partita di Lisbona; Torino vecchio e nuovo: università del calcio; il metodo di Erbstein: come ricominciando dall’ABC gli undici “tori” divennero imbattibili; addio ragazzi, addio: il campionato è finito; statistiche e curiosità sul clan granata. Il fascicolo è riccamente illustrato, per quanto la modestia della carta renda le immagini poco apprezzabili.
   
"Se vogliamo, possiamo" "Se vogliamo, possiamo"
Autore Luciano Cavagnero Anno 2009 Pagine 100
Città Torino Editore In proprio-Topmarketing  Tipo non illustrato
“Certi uomini vedono le cose come sono e dicono: perché? Io sogno cose mai esistite e dico: perché no?”. Con questa stuzzicante frase di Bernard Shaw l’autore provoca subito chi legge sul fronte della curiosità.
Il messaggio che il libro enuncia è limpido: l’ambiente Toro sembra maturo per diventare una vera e propria comunità che ruota intorno alla squadra dei calciatori. Ha consolidato un forte spirito di solidarietà nella tifoseria e forse, dice l’Autore, è arrivato il momento di far maturare l’idea di trasformare una squadra di calcio in un vero club, dove le varie componenti diventino finalmente qualcosa di unico.
L'auspicio dell'Autore è di entrare in contatto con imprenditori e professionisti orientati all'azionariato, diffondendo questo libro e quest' idea per il rafforzamento del Torino FC.
   
Anteprima non disponibile Serena
Autore Paolo Viganò Anno 1989 Pagine --
Città Milano Editore Forte Tipo illustrato

 

   
I sessant'anni del Torino. 1906-1966 Sessant'anni del Torino, I. 1906-1966
Autori Gianni Gilardi e Alberto Pavese Anno 1966 Pagine 356
Città Torino Editore Società Tipografica Piemontese Tipo riccamente illustrato
Si tratta di un vero e proprio libro cult per tutti gli appassionati e studiosi della Storia granata. Per la prima volta, infatti, vengono elencate in dettaglio e con grande precisione e cura tutte le partite ufficiali disputate dalle maglie granata sia in campionato che in Coppa Italia. Un lavoro meticoloso e quanto mai prezioso per gli statistici, soprattutto per il riguardo concesso alla parte pionieristica, fino a quel momento pressoché trascurata. Per la prima volta inoltre compaiono le varie formazioni del Toro, presentate anno per anno. Una vera chicca di libro!
Ne esiste anche una versione con copertina cartonata, anch'essa uscita nel settembre 1966.
   
Siamo Campioni! Siamo Campioni!
Autore S.Zanitti-A.Dellavalle Anno 1976 Pagine 38
Città Torino Editore Stampa Tipoffset Poltronieri Tipo fascicolo illustrato
Numero unico, in uscita estemporanea, allegato al periodico “… noi dal cuore granata” edito da Sergio Zanitti, in Torino. Il Torino ha vinto il campionato e questo fasciolo ripercorre le tappe delle partite del torneo, ma presenta anche, uno per uno, tutti i protagonisti che hanno reso possibile la straordinaria impresa: il presidente, l’allenatore, i giocatori, lo staff sanitario, i dirigenti. Insomma, una bella carrellata di uomini vincenti, per fermare la memoria di un momento decisivo nella storia del Club.
   
Silvio Piola - Il senso del gol Silvio Piola - Il senso del gol
Autore Lorenzo Proverbio Anno 2006 Pagine 208
Città Vercelli Editore Edizioni Mercurio Tipo riccamente illustrato
La storia, umana e sportiva, di Silvio Piola, uno dei più grandi attaccanti che l’Italia abbia mai avuto, entrato di diritto  nella leggenda del calcio internazionale grazie ai suoi incredibili record. Questo libro, fortemente voluto dalla figlia Paola, che ha raccolto con amore il testimone del ricordo, fa dell’attenzione e della cura massima le sue caratteristiche più importanti. Compare in questa sezione di letteratura granata perché il Silvio nazionale, ebbe a giocare l’intero campionato di guerra, quello del 1944, con la maglia del Torino, aggregandosi al team che l’anno dopo si sarebbe trasformato nel Grande Torino. Peccato che, la stagione successiva Piola cedette alle lusinghe juventine. Chissà fosse rimasto al Torino che sfracelli!
   
Un sogno granata. Sogno granata, Un. ...e se il Grande Torino fosse sopravvissuto a Superga?
Autore Stefano Bovero Anno 1999 Pagine 306
Città Torino Editore Il Punto – Piemonte in Bancarella Tipo non illustrato
E se non fosse mai accaduto? Se l’aereo che il 4 maggio 1949 riportava in patria il Grande Torino non si fosse schiantato a Superga?
Questo si chiede il protagonista del libro e nella sua mente, sul lettino di uno psicanalista, nasce una storia alternativa del Torino, ma in realtà del calcio italiano tutto. Tanti altri gli scudetti vinti dal Toro, tante le coppe internazionali che si tingono di granata, tanti altri gli uomini forniti alla Nazionale, tanti altri i successi… Nient’altro che un sogno? Una lettura travolgente che fantastica mosaici calcistici per lo meno strabilianti.
   
unsognogranatastefanobovero  Sogno granata, Un. ...e se il Grande Torino fosse sopravvissuto a Superga?
Autore Stefano Bovero  Anno 2014 Pagine 301 ISBN 9788868040192
Città Torino Editore Il Punto – Piemonte in Bancarella Tipo non illustrato
La "storia alternativa" del calcio torinista ed italiano, con la presentazione di Bruno Gambarotta, è ripresentata nel 2014 con una nuova copertina, immaginando confronti impossibili dei Granata nel tempo.
   
Sotto il segno del Toro Sotto il segno del Toro
Autore Sandro Ciotti Anno 1973 Pagine 96
Città Torino Editore Società Tipografica Piemontese Tipo riccamente illustrato
Storia sportiva e romantica dell’AC Torino, sei volte campione d’Italia e detentrice di tre edizioni della Coppa Italia. Libro evidentemente datato (mancano gli ultimi successi e, in specie, lo scudetto di Radice), ma diventato rarissimo perché impreziosito dalla presenza in una tasca di copertina di un disco  78 giri in cui si racconta la storia granata attraverso le voci di tanti protagonisti passati e del momento. Fra le altre, vi sono anche le voci di alcuni giocatori del Grande Torino. Un libro che, completo di disco, è una rarità assoluta.
   
Speciale Grande Torino Speciale Grande Torino
Autore Ludovico Perricone (a cura di) Anno 1999 Pagine 42
Città Torino Editore Q&P Tipo fascicolo illustrato
In occasione del Cinquantenario di Superga, il compianto giornalista Ludovico Perricone mette insieme questo elegante fascicolo completamente dedicato ai Campionissimi. Riccamente illustrato, elegante nella forma e nella presentazione grafica, ospita molte firme illustri:Gino Bacci, Barberi Squarotti, Piero Bianco, Giuseppe Bonetto, Giampiero Boniperti, Vittore Catella, Ettore Fico, Cristiana Lano, Franco Ossola, Daniele Poto, Raf Vallone.
   
Sport a Torino  Sport a Torino. Luoghi eventi e vicende tra ottocento e novecento nei documenti dell'Archivio Storico della Città.
Autore vari Anno 19 dicembre 2005 - 3 marzo 2006 Pagine 128
Città Torino Editore  Tipo fascicolo illustrato
Analizzando i dati registrati dalle Guide di Torino è possibile ricostruire un quadro della pratica sportiva fra la seconda metà dell’Ottocento e i primi anni del Novecento. La Guida del 1878 riportava i nomi e gli indirizzi di sole quattro società sportive,tre delle quali incluse nella voce «Circoli diversi»: il sostantivo «sport» non era ancora entrato nel gergo, nelleabitudini e nella vita sociale torinese. Chi godeva di una fisionomia ben definita e di una tradizione consolidata era invece la Società Ginnastica, con sedi in via della Ginnastica11 e corso Principe Umberto 23, che annoverava nella sua Commissione d’Amministrazione, costituita in massima parte da componenti delle famiglie torinesi piùin vista, il presidente Ernesto Ricardi di Netro, i consiglieri Ippolito Cibrario, Alfonso Ripadi Meana, Cesare Francesetti di Mezzenile, Casimiro Radicati di Brozolo e Filippo Roveda. Il Circolo Alpino, sito in piazza Castello 25, e i circoli dei Canottieri e deiPattinatori, entrambi ubicati in lungo Po vicino al Castello del Valentino, completavano lo scarno elenco dei gruppi sportivi. In città esistevano vari luoghi destinati alle attività fisiche che per disparati motivi non figuravano nelle pubblicazioni di quegli anni.
   
Stadio gol Stadio Goal. Speciale 4 maggio 2005
Autori Autori vari Anno 2005 Pagine 8
Città Torino Editore Editor Tipo giornale illustrato
In questa uscita speciale, il quotidiano distribuito gratuitamente allo stadio pubblica numerosi ed interessanti articoli sulla storia del Torino e del grande Torino, un’ intervista a Pulici e le testimonianze dell’ultimo scudetto.
   
Storia del Grande Torino, La. I campioni e il mito.
Autore Franco Ossola Anno 2012 Pagine 192
Città Torino Editore Priuli & Verlucca Tipo riccamente illustrato
Esce il 4 maggio questo tributo di Franco Ossola, distribuito anche in edicola dalla Stampa. Ripercorre la storia del Grande Torino dal '39, gli scudetti, Lisbona e Superga, in maniera del tutto nuova e coinvolgente. Fa largo uso di immagini, di cui molte inedite, provenienti dagli album delle famiglie dei giocatori e analizza tecnicamente tutti i "reparti" della grande squadra: difesa, centrocampo, attacco. Non mancano le "curiosità", debitamente illustrate. E' presente la fotocronaca dell'ultima partita del Grande Torino a Lisbona, contro il Benfica, giocata il 3 maggio 1949.
   
La storia del Torino Storia del Torino, La.
Autori Bruno Colombero – Bruno Perucca – Gianni Romeo Anno 1985 Pagine 400
Città Firenze Editore S.E.S. Tipo riccamente illustrato
Si tratta della prima edizione di quello che, qualche anno dopo, diventerà Il Torino una fede edito in 3 volumi da un editore diverso. Con un corredo fotografico e grafico di grande interesse, anno per anno, viene raccontata dai tre ex giornalisti de La Stampa, la storia appassionate del Torino, dalle origini e dai primi campionati eroici fino all’anno della pubblicazione del libro. Tabelle di sintesi e il tabellino di tutti i match rendono particolarmente gradito il volume a coloro che amano le statistiche.
   
Storia del Torino nelle Coppe europee.
Autori Autori Vari Anno 2003 Pagine 120
Città Varese Editore Soccerdata Tipo riccamente illustrato
E' un almanacco "di sempre"  dei tornei di Coppa a cui ha partecipato il Toro, composto da 60 schede in un raccoglitore ad anelli. Fa parte della collana "I quaderni di Soccerdata". Tra i dati, nomi, statistiche, propone presenta le foto delle formazioni e dei giocatori di maggiore rilievo.
Con raccoglitore ad anelli di schede separabili.
   
Storia del Torino nelle Coppe europee. Storia del Torino nelle Coppe europee.
Autori Marco D'Avanzo Anno 2013 Pagine 120
Città Varese Editore Soccerdata Tipo riccamente illustrato
Dopo dieci anni dalla versione originale del 2003, esce questa versione rinnovata dell' almanacco delle Coppe europee del Toro,  in volume anzichè raccoglitore di schede. L'almanacco  è curato da D'Avanzo, socio dell' Associazione Memoria Storica Granata. Le informazioni sono disponibili anche sul sito internet www.soccerdataweb.it.
   
storiedalpassatogranata  Storie del passato granata.
Autori Daniele Costelli, Marco Morelli di Popolo Anno 2014 Pagine 120
Città Vercelli Editore Effedì Edditore Tipo riccamente illustrato
Morelli e Di Popolo ci fanno salire su una macchina del tempo virtuale presentandoci il Toro e Torino per decadi, anni '00, anni '10, anni '20... Grazie a lettere e poster accurataamente selezionate, di ogni periodo leggiamo i fatti con gli occhi della gente, in tempi non sempre facili, comprendendo meglio le  aspettative e perchè no, anche le ingenuità dei tifosi del '900.
   
Supertoro Super TORO
Autori Gian Franco Bellè e Giorgio Gandolfi Anno 1976 Pagine 46
Città Torino Editore G.B.G Tipo fascicolo illustrato
Stagione 1975-76. Il Torino di Pianelli e Radice vince lo scudetto. La gioia è grande. Giorgio Gandolfi, da sempre amante di dati e statistiche, si inventa un altro dei suoi proverbiali fascicoli “granata”. Corredato da molte fotografie e immagini e dalle schede dei neo campioni d’Italia, SuperToro raccoglie articoli di addetti ai lavori, fra cui: Arpino, Brera, Fabbri, Giagnoni, Ormezzano, Panza, Perucca, Gigi Riva ed Enzo Tortora.
   
Superposter I Campionissimi
Autori Gianni Eusebio Anno 1977 Pagine 8
Città Milano Editore Edinational  Tipo illustrato
Poster gigante della squadra campione d' Italia 1976/77 storia e foto della squadra e dei Calciatori.
   
Supertoro

Superga: cronache, luoghi e identità in un secolo di cartoline

Autori Fabrizio Bertolino e Enrico Mottura  Anno 2010 Pagine 224
Città Brescia Editore Fondazione Negri Tipo libro in grande formato riccamente illustrato

Un bellissimo e riccamente illustrato che ripercorre la storia di Superga, intesa come luogo, sito geografico e storico, parco naturale, meta di interesse architettonico,  attraverso le tantissime cartoline che la illustrano,a partire dalla fine dell’Ottocento. Il libro contiene anche un Capitolo (“La storia eroica e tragica di una squadra inimitabile”) a firma Franco Ossola dedicato al Grande Torino, arricchito da un corredo di cartoline che, nel tempo, hanno ricordato la sciagura.

   
Tenetevi il miliardo Tenetevi il miliardo
Autore Carlo Pallavicino Anno 2004 Pagine 344
Città Milano Editore Baldini Castoldi Dalai Tipo non illustrato
La vicenda, travagliata e a tratti contraddittoria e confusa, del calciatore Cristiano Lucarelli, centravanti di vaglia e per qualche stagione attaccante del Torino, al tempo della gestione Cimminelli-Romero. La sua vita, le sue passioni, le sue scelte, le sue critiche, sovente spietate, del mondo del pallone. Emblematica, per meglio comprendere il soggetto, la sua frase che compare nella quarta di copertina: “Ci sono giocatori che si fanno la Ferrari, lo yacht. Io mi sono comprato la maglietta del Livorno per un miliardo”.
   
Tenetevi il miliardo - edizione aggiornata
Autore Carlo Pallavicino Anno 2005 Pagine 365
Città Milano Editore Baldini Castoldi Dalai Tipo non illustrato
Forte del successo della prima edizione, nel 2005 esce una versione aggiornata, con nuova copertina. Non si tratta di una semplice ristampa, ma di un aggiornamento con un capitolo in più e la postfazione di Cristiano Lucarelli stesso.
   
Il terzo incomodo – Le pesanti verità di Ferruccio Mazzola Terzo incomodo, Il. Le pesanti verità di Ferruccio Mazzola
Autore Ferruccio Mazzola (a cura di Fabrizio Calzia) Anno 2004 Pagine 160
Città Torino Editore Bradipolibri Tipo illustrato
Dalla quarta di copertina: “In fondo, questo libro non contiene segreti: gli addetti ai lavori, siano essi giornalisti, procuratori, dirigenti, calciatori, allenatori, massaggiatori o capipopolo sanno, nella sostanza, tutto. Sanno ma non parlano. Perciò diventano necessarie figure quali Ferruccio Mazzola che finalmente decidono di fronte all’omertà che copre il pentolone del nostro calcio, di raccontare le loro esperienze”. Un libro scandalo, che ha posto in fibrillazione un intero universo.
   
Libriccino sul Torino. Torino 1971-72, Il
Autori Autori Vari Anno 1972 Pagine 8
Città Torino Editore - Tipo fascicolo illustrato
Il fascicolo spillato di otto pagine contiene le storie dei giocatori della squadra del cavalier Pianelli e di Giagnoni, con una breve scheda, la foto e la riproduzione delle firme.
   
Torino 1983-84. L'anno della rinascita. Torino 1983-84. L'anno della rinascita.
Autore Massimo Burzio Anno 1983 Pagine 124
Città Milano Editore Forte Editore Tipo illustrato

Il presidente Rossi, Terraneo, Zaccarelli, Schachner e Comi,  il giornalista Burzio ci fa intravedere tutti gli attori della stagione 83/84 con note tecniche,  colorite e interessanti. L’era del presidente Orfeo Pianelli si è appena conclusa, l'aria e la squadra è molto cambiata rispetto ad un paio di anni prima. Dopo la galoppata sui giocatori del momento, alcuni capitoli sono dedicati alla storia, ai grandi del passato. Non manca un dettaglio sintetico sulle trenta giornate del campionato.

   
Torino - 4 maggio 1949 ore 17,04. L'apparecchio "I- ELCE" non risponde più.
Autore -- Anno 1950?
«...così sempre vi ricorderemo: vestiti della « Vostra » maglia, azzurra come il cielo per il quale ve ne andaste per l'eternità, lasciando scritti i vostri nomi, a caratteri granata, sullo scudetto tricolore». Questo introvabile fascicoletto commemorativo con cordoncino e nappa, riporta questa frase nell'angolo della prima copertina. Nell'interno, un lungo pieghevole riporta le foto del Grande Torino, dei giocatori negli spogliatoi dello stadio Filadelfia,  riconoscibile dalle piastrelle chiare, e degli altri scomparsi.
   
Torino ’72 – Una squadra, un cuore, una leggenda
Autori Giorgio Gandolfi e Bruno Perucca Anno 1972 Pagine 48
Città Torino Editore Sargraf Tipo fascicolo illustrato
Gandolfi-Perucca un binomio importante per il giornalismo torinese e granata in particolare. La prefazione “Perché tremendismo” firmata da Giovanni Arpino aggiunge un tocco di classe e di autorità a questo fascicolo, uscito per celebrare la bella impresa compiuta dal Torino di Gustavo Giagnoni nella stagione 1971-72. Nell’anno del decennale da presidente di Orfeo Pianelli, la squadra arriva seconda in campionato e compie belle imprese. Giornata per giornata la storia di questo bel torneo.
   
Torino ’74
Autori Giorgio Gandolfi, Bruno Perucca Anno 1974 Pagine 48
Città Torino Editore Sargraf Tipo fascicolo illustrato.
Si ripetono Gandolfi-Perucca con un altro fasciolo, riccamente illustrato e nobilitato dalle bellissime caricature di Franco Bruna, artista di fama, degno erede torinese di Carlin. Le pagine scorrono via veloci presentando, uno per uno i pilastri della Società granata di questa stagione, da Giorgio Ferrini a Natalino Fossati, da Claudio Sala a Aldo Agroppi, fino ai giovani che molto promettono. Un lavoro simpatico e ricco di immagini, con un occhio di riguardo anche alla storia del glorioso Club.
   
Torino 75 - Un nome, Una bandiera, Una squadra
Autori Vari Anno 1975 Pagine 30
Città Torino Editore Calciofilm Tipo fascicolo illustrato.
 
   
Anteprima non disponibile Torino, Il.
Autore Angiolo Biancotti Anno 1936 Pagine -----
Città Torino Editore Edizioni Montes Tipo -----
E' il primo vero libro sul Torino. Compare sul finire del 1936 per celebrare il trentennale sociale, primo volume della Collezione Sportiva delle Edizioni Montes di Torino. Cosa singolare, Biancotti non è un giornalista sportivo, ma un letterato,autore di monografie, novelle, vite romanzate, commedie, poesie. Insomma, la tradizione della letteratura granata inizia in modo nobile con dignitose pagine che molto insistono sullo straordinario senso di coesione che ha sempre contraddistinto le vicende del Toro. E così, fra un amarcord e l'altro, Biancotti passa in rassegna i primi generosi pionieri, chiudendo con un occhio di riguardo verso le compagini giovanili, già da anni autentico fiore all'occhiello della Società.
Un libro divenuto rarissimo e ambita preda dei collezionisti. In seguito ne usciranno moltissimi altri, tanto da fare del Toro forse la società calcistica più "cantata e narrata" di tutte.
   
Libriccino sul Torino. Torino, Il
Autori Enzo D'Orsi, Massimiliano Morelli Anno 1998 Pagine -----
Città Roma Editore Gremese Tipo illustrato
 
   
 Torino bambino. Colora i Campioni del Toro. Torino bambino. Colora i Campioni del Toro.
Autore Autori Vari Anno 2013 Pagine 12
Città Genova Editore Galata - Erredi Grafiche Editoriali Tipo illustrato
A dicembre 2013 appare in edicola questa opera ufficiale dedicata ai più piccoli, un album da colorare per conoscere e ricordare i campioni granata. Dodici sono le pagine, undici i campioni, più il dodicesimo titolare, rappresentato dai tifosi della curva Maratona: Bacigalupo, Meroni, Ferrini, Pulici, Graziani, Sala, Junior, Ferrante, Glik, Cerci.
   
   
Torino città dello sport. Di Maurizio Ternavasio.  Torino città dello sport.
Autore Maurizio Ternavasio Anno 2012 Pagine 200 ISBN 9788878892743
Città Torino Editore Daniela Piazza Tipo illustrato
Dall’atletica leggera al volley, Ternavasio passa in rassegna tutti gli sport che hanno animato e illustrato la città di Torino. Un occhio particolare, ovviamente, è dedicato al calcio, alla Juventus e al Torino, autentiche eccellenze. Molte le curiosità, prima fra tutte la storia dei tanti e diversi campi utilizzati nel tempo delle due illustri squadre. Campioni e società visti per tutto quello che di bello hanno donato alla città che li ha avuti e li ha come fiori all’occhiello.
   
Il Torino compie 50 anni  Torino compie 50 anni, Il.
Autori Autori Vari Anno 1956 Pagine 88
Città Torino Editore Adriano Arizio Tipo libro illustrato
Si celebra il mezzo secolo della nascita del Club, avvenuta il 3 dicembre 1906. Adriano Arizio per l’occasione cura e pubblica questo numero unico, alquanto raro, avvalendosi della collaborazione di molte firme illustri: Vittorio Pozzo, Enzo Arnaldi, Gigi Boccaccini, Giglio Paza, Alfredo Toniolo, Cesare Perino, Adolfo Baloncieri, Nevio Scapini, Dante Bianchi, Cesare Cauda, Alberto Lievore, Piero Ferraris II. Ricordi e testimonianze di chi all’epoca delle fondazione già si occupava di calcio.
   
Il Torino dei Giovani si ispira ai grandi di Superga  Torino dei giovani si ispira ai Grandi di Superga, Il.
Autore Angelo Rovelli Anno 1970 Pagine 32
Città Milano Editore Edizioni dell’Intrepido Tipo fascicolo illustrato
Si tratta di un supplemento al giornaletto Intrepido, per la collana Intrepido Sport. Porta come sottotiolo benaugurante: obiettivo 7° scudetto, colpo che riuscirà davvero ai granata da lì a qualche anno. Il testo, ben curato e attento, porta la firma di uno dei decani del giornalismo calcistico italiano, il bravo Angelo Rovelli.
Il fascicolo è quasi interamente dedicato ai Grandi di Superga, ma nelle pagine finali c’è pure spazio per i granata del momento, guidati dal presidente Orfeo Pianelli.
   
Torino è granata Torino è granata.  Passeggiata tra i luoghi che hanno fatto la storia del Toro
Autore Paola Strocchio Anno 2011 Pagine 120
Città Torino Editore Bradipolibri Tipo non illustrato
"Torino è stata e resterà granata. Lo urlano i tifosi allo stadio, quelli che non abbandonano mai la squadra, nemmeno nei momenti più bruti e difficili. Ma lo grida anche la città, quella di Torino che nonostante la crisi che ha colpito tanti settori, quello industriale su tutti, continua a vivere con dignità e un pizzico di orgoglio." Nella quarta di copertina leggiamo questa frase azzeccata. Come azzeccato è l'argomento del volume,  percorso storico che ci racconta, come in un ideale giro turisto-sportivo, i palazzi, le strutture sportive e i monumenti che sono stati testimoni della storia del Toro, ma anche dell'industria, della cultura e dello sport italiano.
   
Torino F.C. Anno Zero Torino F.C. anno zero
Autore Gian Maria De Pauli Anno 2006 Pagine 280
Città Torino Editore Elena Morea Editore Tipo non illustrato
Il viaggio attraverso l'inferno dantesco della serie B. Si spera l'ultimo. E' il racconto, partita dopo partita, del campionato 2005-2006 arricchito da personaggi, gol e avvenimenti che, per certi versi, l'hanno reso unico, indimenticabile.
   
Torino FC le Figurine 2012/2013,
Autori Autori Vari Anno 2012 Pagine 63
Città Genova Editore Galata s.r.l, Erredi Grafiche Editoriali Tipo Illustrato
L’imperdibile album delle figurine del Torino FC – Stagione 2012-2013, La Squadra i trionfi, La Maratona, i Gol. Prodotto ufficiale realizzato da Galata S.R.L su licenza Torino Football Club S.P.A
 
   
The Torino FC legend, an Italian fairytale Torino FC legend, The. An Italian fairytale. The complete 100-year history of a very special football club
Autore Andrea Rosselli Anno 2007 Pagine 302
Città ---- Editore Mirco Occhetti in collaborazione con Toronews Tipo non illustrato
Rosselli presenta la storia centenaria del Toro al mondo anglosassone.
La prefazione è di Urbano Cairo.
 
   
torinofctorinovsfiorentina  Torino FC Torino vs Fiorentina Ecco il nuovo Match Program ufficiale!
Autori Autori Vari Anno 20106/07 Pagine 61
Città Bologna Editore Cantelli Editore Tipo illustrato

 
   
Torino: gli scudetti del Comunale. Torino: gli scudetti del Comunale.
Autori Marco Ansaldo e Salvatore Lo Presti Anno 1989 Pagine 192
Città Milano Editore Rizzoli Tipo illustrato
Dalla introduzione di Lello Gurrado: “Esiste uno strano aspetto emerso in 57 anni di storia del Comunale: credo che nessun altro stadio abbia vissuto tante contraddizioni. Qui, attorno al meraviglioso pianeta che è il calcio torinese, si sono vissute le stagioni più esaltanti, ma anche gli episodi più tristi e struggenti. La serie d’oro della Juventus degli anni ’30, gli scudetti a ripetizione degli anni ’70-’80, l’epopea del Grande Torino, ma anche le tragedie più sconfortanti: Superga, Meroni, Scirea, l’Heysel, Ferrini, Picchi… Non ci sono mai stati mezzi termini per il pubblico del Comunale: tutto grande, insuperabile, nel bene e nel male, nella gioia e nel dolore.
   
Il Torino in campo internazionale  Torino, in campo internazionale, Il
Autore Sergio Vighetti Anno 2002 Pagine 180
Città Aosta Editore Tipografia La Vallèe Tipo non illustrato
Vighetti, all’epoca segretario del Torino Club della Valle d’Aosta, offre agli appassionati un testo molto interessante, quanto originale. Ripercorre, nel tempo, partendo dalle primissime origini, tutte le gare che hanno visto i granata affrontare delle compagini straniere. Divise in: Coppe Europee; Coppe e Trofei Internazionali; Tournèe all’estero; Amichevoli Internazionali. La prefazione è doppia e porta le firme di Ormezzano e Giorgio Romussi.
   
Torino, la volta buona  Torino, la volta buona
Autore Carlo Fontanelli Anno 2004 Pagine 100
Città Empoli Editore GEO Edizioni Tipo illustrato
I campionati italiani della stagione 1927-28. Il titolo vinto dal Torino nella stagione precedente viene revocato a novembre quando il nuovo torneo è già iniziato. Il Torino non è partito bene nelle prime battute. Ma la notizia, la frustata della revoca invece di deprimere l’ambiente lo esalta e lo ricompatta. Baloncieri e compagni, punti sul vivo dell’orgoglio, tirano fuori le unghie e strapazzano nuovamente tutti, portandosi a casa una nuova vittoria assoluta. È il primo scudetto riconosciuto della storia granata.
   
Torino Magazine 2006  Torino Magazine – 1906-2006 i cento anni del Toro
Autori Autori Vari Anno 2006 Pagine 288
Città Torino Editore Sant’Anselmo Tipo rivista riccamente illustrata
Per il secolo granata la rivista torinese Torino Magazine, diretta dal granata doc Guido Barosio, dedica un bel numero di pagine all’avventura del mitico Toro. La copertina immortala un giovane Paolo Pulici, in fiera posa, che esibisce il tricolore sulla maglia granata. All’interno, da pag. 92 a pag 117, si trova un po’ di tutto per celebrare la storia del Club, con interventi di Ossola, Gonzatto, Barosio, Defilippi. Il tutto arricchito da molte belle immagini e da una corposa carrellata di figurine Panini tutte granata.
   
 Torino Magazine n. 104 Torino Magazine - Il Toro torna grande e la città granata
Autori Autori Vari Anno 2012 Pagine 288
Città Torino Editore Sant’Anselmo Tipo rivista riccamente illustrata
La rivista patinata n.104, la terza del 2012,  torna nel nostro elenco grazie alla colorita copertina sulle squadre di Torino e ad almeno 20 pagine dedicate al Toro. Trova ampio spazio il Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata di Grugliasco (TO), corredato di interviste e foto del museo negli augusti locali di Villa Claretta. 
Non mancano riferimenti al bar 'Norman", dove il Torino nacque nel 1906
,  con le foto del locale com'è oggi.
   
Il Torino nella storia. Torino nella storia, Il.
Autori Bruno Bernardi - Nicola Roggero (a cura di) Anno 1987 Pagine 56
Città Milano Editore Forte Editore Tipo riccamente illustrato
Una corsa nella storia granata dalla fondazione al presidente Sergio Rossi, all'allenatore Radice, attraverso le pagine della Gazzetta dello Sport e le sue firme più prestigiose.
I sette scudetti più uno revocato, le Coppe Italia, i trionfi, le passioni, i lutti, le analisi tecniche e le foto più curiose sono registrati magistralmente in questo libro di grande formato, "doveroso omaggio ad una Società che è scuola di football e di vita", come recita la prefazione. 
   
Il Torino oltre la vita! Torino oltre la vita! Il,
Autore Vincenzo Baggioli (a cura di) Anno 1949 Pagine 48
Città Milano Editore Istituto di Propaganda Libraria Tipo fascicolo illustrato
Dopo la tragedia di Superga furono molte le pubblicazioni estemporanee, edite sull’onda della forte emozione popolare, dedicate alla grande squadra. Questo fascicolo, ormai alquanto raro, curato da uno dei grandi giornalisti e storici calcistici del tempo, presenta, uno ad uno, i 18 campioni periti sulla collina; ma riporta anche note su accompagnatori, giornalisti ed equipaggio.
Particolarmente toccanti le immagini del funerale. Una svista: in copertina compare  Tomà, che non è morto a Superga.
   
Il Torino per Stava  Torino per Stava, Il
Autori Autori Vari Anno 1986 Pagine 12
Città Torino Editore Torino Calcio Tipo fascicolo illustrato
Il 19 luglio 1985 per il crollo delle discariche al servizio di miniere la val di Fiemme vedeva la sua Stava spazzata via dalla faccia della terra. 268 morti, un paese scomparso, un disastro senza precedenti. In occasione del 4 maggio 1986, celebrazione di Superga, il Torino si offre per un gesto di solidarietà umana. Un match fra il Torino dello scudetto 1975-76 e il Torino del momento, ancora guidato da Radice, al ritorno, su chiamata del presidente Rossi. Il fascicolo è un supplemento al numero di maggio della rivista sociale Alè Toro. Vi partecipano firme illustri: Minà, Giovanni Balma, Panza, Bernardini, Pastorin, Ormezzano, Perucca.
   
Torino: Superga nella sua storia  Torino: Superga nella sua Storia.
Autori Autori Vari Anno 1981 Pagine 504
Città Firenze Editore Litograph Edizioni Tipo illustrato
Un gruppo di scrittori e giornalisti mette insieme questo lavoro dedicato al Torino ed alla sua Storia leggendaria. Il volume fa parte di una bella collana, “Le grandi squadre” dedicata alle più illustri compagini del nostro calcio. Oltre alla Storia, compaiono personaggi, immagini e statistiche, comprese alcune curiosità, come per esempio i punteggi che più ritornano o le dinastie di giocatori che hanno, nel tempo, vestito il granata.
   
 Torino: stagione 1990-91 Torino: stagione 1990-91
Autori Giorgio Gandolfi - Enzo Di Gesù Anno 1991 Pagine 128
Città Torino Editore Editrice G.D.G. Tipo illustrato
Alcuni anni fa, forse in un momento di pazzia, qualcuno aveva proposto di unire le forze calcistiche a Torino, varare una sola squadra, cancellare un lungo, glorioso passato.
Forse c'era la delusione dietro a questo atteggiamento, la rabbia, se non l'impotenza, per dover stare a guardare la "recita" sportiva degli altri. Quell'attimo di smarrimento fa parte, fortunatamente, di un passato che sembra ed è lontanissimo perché ora la realtà è ben diversa. La Torino calcistica si ritrova con un nuovo stadio, con due squadre pronte a dare battaglia e con due presidenti battaglieri come i loro allenatori, le loro squadre.
   
Il Torino, una fede. Torino, una fede, Il.
Autori B.Colombero - B.Perucca - G. Romeo Anno 1985 Pagine 608 in 3 vol.
Città Firenze Editore S.E.S. Tipo riccamente illustrato
La prefazione di Giovanni Arpino è ulteriore garanzia della qualità del lavoro. Si tratta di 3 volumi, rilegati con sovracoperta, opera di 3 fra i più accreditati storici e statistici del Torino. Un’opera fondamentale, che si inserisce a pieno diritto e titolo sulla scia dei I sessant’anni del Torino, altra pietra miliare della letteratura granata. Nel primo volume si va dagli albori al 1944 (campionato di guerra); nel secondo dal 1945 al 1967, il terzo chiude a tutto il 1988. Un’opera importante.
   
Toro 100 anni di tifo Toro 100 anni di tifo.
Autore Paola Strocchio (a cura di) Anno 2006 Pagine 208
Città Torino Editore Argo Editore Tipo illustrato
Tutti i club granata. La Storia, Le Foto. I Protagonisti. La prefazione è di Manlio Collino. Il libro mette insieme tutti i club, le associazioni, i gruppi che ruotano attorno al Torino, che fanno della fede granata il motivo del loro esistere. Uno ad uno vengono presentati con tanto di organico e breve storiografia delle attività svolte nel tempo. Un prezioso lavoro di ricerca e assemblaggio uscito nell’anno del Centenario per festeggiare anche i protagonisti del tifo granata.
   
Toro 100. La storia, i segreti, i personaggi e i miti 1906-2006
Autore Sergio Barbero Anno 2006 Pagine 424
Città Torino Editore Graphot Edizioni Tipo riccamente illustrato
La storia di una squadra di calcio capace di coagulare passioni e di una maglia impregnata dei più alti valori dello sport. I fatti, i miti, i personaggi, le tragedie e i trionfi che hanno segnato la vita del popolo granata
 
   
Toro 80 - fascicolo di Tuttosport Toro, 80 anni di passione
Autori Autori Vari Anno 1986 Pagine 24
Città Torino Editore Tuttosport Tipo fascicolo illustrato
Fascicolo omaggio a supplemento del n. 327 di domenica 30 novembre 1986 del quotidiano Tuttosport. Toro, 80 anni di passione. Tuttosport li celebra con questo omaggio ai lettori. Le avventure di una grande società di calcio costituiscono passi da tramandare alla Storia di una città e di un paese. Le vicende, felicissime e tristissime, del Torino costituiscono addirittura un caso a sé, coinvolgono sentimenti molto forti. La passione Toro, vissuta col trasporto del tifo è un affetto molto intenso per il presente. È un segno struggente di devozione per un passato unico, è una febbre che può continuare nel futuro. In prima pagina il saluto di un tifoso eccellente: l’allora Presidente del Consiglio, Bettino Craxi.
   
Toro Addosso, Il
Autore Sergio Barbero Anno 1985 Pagine 160
Città Torino Editore Graphot Edizioni Tipo riccamente illustrato
Il vecchio Toro raccontato dai suoi campioni. Sei anni di minuziose ricerche, una documentazione di testimonianze dirette, una carrellata di ricordi che si snodano attraverso i tempi: i racconti di Baloncieri, Rossetti e Janni. Le interviste a Gallea, Tomà e Ellena; le storie di uno scudetto firmato da Pulici, Graziani e Claudio Sala, l'ultimo Torino di Pianelli.
   
Toro: amore senza confini - monografia allegata a Tuttosport Toro:  amore senza confini - 1. Gli invincibili
Autori Autori Vari Anno 2004 Pagine 20
Città Torino Editore Edizioni di Tuttosport Tipo fascicolo illustrato
Si tratta del primo di due allegati editi da Tuttosport della stessa grandezza del giornale. Con grande ricchezza di particolari, notizie e immagini, si parla del Grande Torino, dello squadrone caduto a Superga. Vengono tratteggiati i protagonisti, i successi e le imprese, con la riproduzione del le pagine del Tuttosport dell’epoca, le notizie salienti e le incomparabili scenette firmate da Carlo Bergoglio (Carlin). In inserto un poster gigante del Grande Torino.
   
Toro: amore senza confini 2, allegato a Tuttosport Toro: amore senza confini - 2. Gli ultimi trionfi
Autori Autori Vari Anno 2004 Pagine 20
Città Torino Editore Edizioni di Tuttosport Tipo fascicolo illustrato
Si tratta del secondo dei due allegati editi da Tuttosport della stessa grandezza del giornale. Anche in questo caso, come nel primo allegato gemello, la ricchezza dei particolari e delle notizie è notevole. Si parla dello scudetto del 1976, delle Coope Italia e dei grandi derby. In inserto un poster gigante del Torino campione di Radice 1975-76. I vari pezzi portano firme autorevoli: Manassero, Casalbore, Ossola, Panza, Porta, Bacci, Bernardini, Giagnoni, Pianelli, Mondonico, Colombo, Caminiti, Zuccalà, Bonetto, Belforte, Bearzot e di alcuni giocatori, fra cui Pulici e Agroppi.
   
Toro - campionato 1993/94 Toro - campionato 1993/94. Supplemento de "I grandi dello Sport"
Autori Autori Vari Anno 1993 Pagine --
Città Torino Editore Editins Tipo Testo, foto e poster
2 grandi poster con Poggi, Carbone Gregucci, Osio e Jarni, la squadra intera.Mondonico e la storia della squadra, raccontata per immagini e un articolo di complemento.
   
Toro, che fenomeno, 100 Toro, che fenomeno, 100
Autore Autori Vari Anno 2006 Pagine 48
Città Torino Editore Nuova Editoriale Sportiva-Tuttosport Tipo fascicolo illustrato
Si tratta di un ricco fascicolo allegato al numero del quotidiano Tuttosport del giorno del Centenario del Torino. Oltre alle firme dei redattori “granata” del giornale, altri interventi di Franco Ossola, Paolo Francia, la classica poesia di Giovanni Arpino. Ricco il complesso fotografico che fa da corredo alle molte notizie.
Per ogni anno, dal 1906 al 2006, è riportata almeno una notizia di rilievo: una nascita, un trionfo, una partita significativa. Vale la pena averlo.
   
iltorochevorreialdorabino  Toro, che vorrei, Il
Autori Aldo Rabino - Beppe Gandolfo - Presentazione di Emilio Mondonico Anno 2014 Pagine 203
Città Torino Editore Priuli & Verlucca Tipo libro illustrato ISBN 9788880686903
Il padre spirituale della squadra granata da oltre quarant'anni, don Aldo Rabino, ed il giornalista Beppe Gandolfo immaginano di mettere insieme non già la squadra più forte possibile, composta dai giocatori granata migliori di sempre, ma quella più granata di tutte, quella che più incarna lo spirito del Toro. Immaginiamo che l'impresa non dev'essere stata facile, se includiamo anche il personale attorno alla squadra e i Presidenti, ma il risultato è spettacolare. Nel libro troviamo anche un particolarissimo album fotografico, quello di don Aldo, che si conclude nientemeno che... con Papa Francesco.
   
Toro chiama Coppa  Toro chiama Coppa
Autori Salvatore Lo Presti – Beppe Conti – Riccardo Rossotto Anno 1976 Pagine 38
Città Torino Editore Sargraf Tipo fascicolo illustrato
Il Torino di Gigi Radice e Orfeo Pianelli ha vinto lo scudetto nella stagione 1975-76. Nell’anno che segue – 1976-77 – gli tocca pertanto rappresentare l’Italia in quella che all’epoca è la Coppa europea più prestigiosa: la Coppa dei Campioni. Questo fascicolo esce appositamente per celebrare l’avvenimento, dal momento che è la prima volta che questo accade. Viene presentata la prima gara, quella che si terrà il 15 settembre 1976 a Torino contro i campioni di Svezia del Malmoe
   
Toro chiama Coppa  Toro chiama Uefa
Autori Salvatore Lo Presti - Riccardo Rossotto Anno 1977 Pagine 38
Città Torino Editore Sargraf Tipo fascicolo illustrato
Il Torino è alla ricerca della "misura" europea contro la Dinamo Zagabria. All' interno del fascicolo, oltre al "paginone2 con il poster della squadra, gli avversari del Torino al microscopio, che la ostacolano da questa importante meta: tutti i precedenti nelle Euro-Coppe, la storia della Coppa Campioni e Coppa Uefa e le "schedine" dei granata, uno per uno.
   
Toro, come un romanzo. Il mito granata in 101 partite
Autori Michele Ruggiero – Stefano Tallia – Diego De Ponti Anno 2008 Pagine 306
Città Genova Editore Fratelli Frilli Editori Tipo illustrato
Un  bel volume  nella vigorosa famiglia letteraria granata.
Attraverso 101 partite – perché tanti sono ad oggi gli anni ufficiali di vita granata – si rivive, anche in modo simbolico, la storia ineguagliabile della Società granata, fatta di grandi passioni, grandi sofferenze e terribili sciagure. Gli autori, tre giornalisti professionisti, offrono, in un modo originale, l’ennesimo racconto della storia granata, con ricchezza di aneddoti e ricordi.
   
Toro, come un romanzo. Il mito granata nelle sue partite
Autori Michele Ruggiero – Stefano Tallia – Diego De Ponti Anno 2012 Pagine 336 ISBN 978-88-7563-695-1
Città Genova Editore Fratelli Frilli Editori Tipo non illustrato
Nuova versione "tascabile" del fortunato volume del 2008, naturalmente aggiornato al campionato 2010-2011.
Le partite raccontate sono qui più di 101, i tre giornalisti professionisti sanno offrirle sempre in modo ricco e interessante.
   
Toro delle Meraviglie. Romanzo di Manlio Cancogni. Toro delle meraviglie. Romanzo.
Autore Manlio Cancogni Anno 2012 Pagine 75 ISBN 978-88-6052-426-3
Città Milano Editore Cairo Editore Tipo non illustrato
Classe 1916, il giornalista Cancogni racconta e si racconta a partire dal 1926, quando a Villa Borghese a Roma si esercitava nel "dribbling", e ancora pochi sapevano davvero come si scrivesse "foot-ball". Un volumetto di storie granata del dopoguerra viste anche attraverso i suoi colleghi giornalisti, autori di articoli sportivi memorabili, quando tutto era alla mano e a portata di mano, anche se si trattava di campioni osannati nel mondo. Nell' Italia del 1946, le tracce della guerra sono ancora profonde ma nel paese si avverte un senso di allegria, dopo tanto orrore. E il Grande Torino di capitan Valentino è uno dei simboli di questo fermento. Cancogni torna indietro con la memoria e ricorda i 130 chilometri fatti in bicicletta per andare a Livorno a vedere Livorno-Torino 0-3. Un’esperienza indimenticabile.
   
Il Toro e il Giglio  Toro e il giglio, Il. Una storia forte e gentile, inquietante e serena, fra tanta gente e due città
Autori Autori Vari (a cura di Gian Paolo Ormezzano) Anno 2000 Pagine 186
Città Firenze Editore Scramasax Tipo illustrato
Il libro, editato a fini di solidarietà, raccoglie, fra le tante, firme illustri: Ormezzano, che ha coordinato il tutto, Agroppi, Barucci, Bearzot, Boniperti, Galli, Garanzini, Ossola, Rosetta, Tomà, Tosatti, Viani, Zavoli; anche il senatore Giulio Andreotti. Il sottotitolo recita: “Una storia forte e gentile, inquietante e serena, fra tanta gente e due città”, ossia Torino e Firenze. L’occasione per redigere il libro è il casuale ritrovamento delle carte notarili del dopo Superga, lo scambio di lettere fra i parenti dei calciatori defunti e la Società, gestito da un professionista fiorentino. I documenti, destinati al macero e recuperati miracolosamente, offrono il destro per celebrare un gemellaggio che trova il personaggio ideale in Romeo Menti detto Meo, calciatore del Grande Torino, morto il 4 maggio 1949 nella tragedia di Superga, portando all’occhiello della giacca il distintivo della sua Fiorentina.
Una bella storia che nasce dalla rievocazione di un dolore immenso, con pensieri e sentimenti nobili ed autentici.
   
Toro - Il mito e i Campioni Toro - Il mito e i Campioni
Autori Autori Vari Anno 1999 Pagine 352
Città Torino Editore La Stampa Tipo fascicoli illustrati
Per celebrare il 50° anniversario di Superga, il quotidiano La Stampa pubblica quest’opera a fascicoli corredati da due cassette filmate. Ogni fascicolo ha un titolo particolare: la fede granata, i grandi capitani, gli scudetti, in Nazionale, Superga, i presidenti, le grandi mezzali, i grandi terzini, scudetto ’76, i derby, grandi portieri, grandi ali, i mediani, il primo scudetto, i centravanti, i difensori, allenatori, le coppe, grandi stranieri, nel cuore dei tifosi, gli uomini del Filadelfia, la stagione in corso.
   
Toro. I migliori derby della nostra vita. Toro. I migliori derby della nostra vita
Autore Massimo Gramellini Anno 2007 Pagine 160
Città Ivrea Editore Priuli & Verlucca Tipo non illustrato
Dalla quarta di copertina: “Che Toro saremmo senza la Juve?... Cosa sarebbe la luce senza le tenebre, il sogno senza gli incubi, lo stipendio senza le tasse, il cioccolato senza i brufoli, Peter Pan senza Capitan Uncino, Robin Hood senza lo sceriffo di Moggingham, Harry Potter senza Voldemort, Paperino senza Gastone, Biancaneve senza la Regina Cattiva, ma soprattutto Gatto Silvestro senza Titti? Ogni entità ha bisogno del suo opposto per definirsi. Perciò se la Juve non fosse esistita, avremmo dovuto inventarcela”.
   
Toro - La furia derby  Toro. La furia derby. Le sfide che hanno fatto piangere i bianconeri.
Autore Guido Ercole Anno 2012 Pagine 160
Città Torino Editore Graphot Editrice Tipo illustrato
Derby, ovvero una partita che divide in due una città. Eppure il derby al Toro piace perché è la sfida che cancella qualsiasi divario, di palmares, di tradizioni e anche di ricchezza. Novanta minuti in cui il cuore e il coraggio contano più di tutto. Sovente il Toro ce l’ha fatta, facendo ingoiare bocconi amari alla super titolata Juventus. Lo ha fatto per 51 volte, un elenco di vittorie che ora i granata tornati in A vogliono arricchire.
   
Il Toro matato  Toro matato, Il - I campioni italiani della stagione 1926-27
Autore Carlo Fontanelli Anno 2004 Pagine 92
Città Empoli Editore GEO Edizioni Tipo illustrato
Il Torino dei super bomber Baloncieri-Libonatti-Rossetti vince lo scudetto, il primo della sua storia e lo fa a suon di gol. La soddisfazione è grande ma dura poco perché subito dopo arriva la revoca dello scudetto. Si parla di corruzione a proposito di un derby. L’inchiesta federale porta alla revoca del titolo e alla squalifica di dirigenti e atleti. Ad accendere la miccia alcuni articoli comparsi sul giornale sportivo romano Il Tifone. In questo libro compare la riproduzione della prima pagine del foglio capitolino con le vibranti accuse contro la società granata.
   
 Toro non può perdere, Il - La magica stagione '75-76 Toro non può perdere, Il - La magica stagione '75-76
Autore Eraldo Pecci Anno 2013 Pagine 288 IBAN 9788817065450
Città Milano Editore Rizzoli Tipo Non illustrato
Eraldo Pecci, oltre ad una carriera da atleta coronata dallo scudetto con il Toro e tanti altri traguardi sportivi, ha un passato ed un presente come pungente commentatore sportivo, opinionista ed editorialista per "La Repubblica", "L'Unità" e "Il Giorno".In questo volume racconta il suo cammino verso lo scudetto del Toro nella stagione 1975-76, includendo fotografie personali inedite. Apprese di dover giocare per il Torino dalla voce della radio, proveniente da una finestra aperta di Rimini. Difficilmente si può dissentire dal suo punto di vista: "Per come la vedo io, il Toro non è una cosa terrena: può non vincere il campionato, può retrocedere, può fallire, sopportare presidenze che passerebbe anche la mutua, sopportare barbari che distruggono mirabili settori giovanili e stadi leggendari, subire cattiverie e valanghe di gol anche nei derby, ma non può perdere. Il Toro non può perdere."
   
Toro quiz Toro quiz ...ovvero quando è il caso di farsi delle domande sulla fede granata (ed ottenere precise risposte)
Autore Sergio Zanetti Anno 1995 Pagine 94
Città Grugliasco (TO) Editore Arti Grafiche San Rocco Tipo illustrato
Per anni presentatore televisivo di una fortunata trasmissione sul Torino a livello locale, Zanetti invita il lettore in questo libro a mettere alla prova la sua conoscenza di storia granata. Il sottotitolo parla da solo: “Ovvero quando è il caso di farsi delle domande sulla fede granata (ed ottenere precise risposte)”. Ed è proprio un quiz, una domanda dopo l’altra, l’intelaiatura che regge tutte le pagine del libro, per un totale di 90 quesiti, ai quali è data risposta, esauriente nella seconda metà del libro.
   
Toro siamo noi, Il
Autore Ermanno Eandi (a cura di) Anno 2006 Pagine 192
Città Torino Editore Toronews Edizioni Tipo illustrato
Un libro autentico, puro.
Il profumo di Maratona sprigiona da ogni pagina, la passione e la fiamma dei cuori granata autentici è l’essenza del libro.
Un libro unico, senza alchimie, ogni pagina è una goccia, il volume è un fiume di granata che sfocia nell’immenso oceano della fede dei tifosi del Toro.
   
Toro. Un ciclone nella storia  Toro - Un ciclone nella Storia
Autore Emanuele Gamba Anno 2003 Pagine 320
Città Ascoli Piceno Editore Maurizio Di Pietro Tipo riccamente illustrato
Dal 1968 al 1982, dati, foto, aneddoti, curiosità di un periodo di storia calcistica entusiasmante e indimenticabile. Affinché le emozioni di quei giorni che non si possono scordare non ci abbandonino mai; affinché chi ha vissuto possa ricordare, chi non ha vissuto conosca …
Queste le frasi di copertina e risvolto del libro di Gamba,appassionato omaggio alla figura di Paolo Pulici, il più grande goleador granata di tutti i tempi. È lui, infatti, il protagonista del libro, e dietro Pulici scorre la storia granata e di una città intera.
   

Il Toro. Una storia d'amore

Toro, una storia d'amore. Il,
Autori Bruno Bernardi-Massimo Novelli - Anno 2001 Pagine 237 Anno 2006 2^ edizione Pagine 240
Città Torino Editore Graphot Editrice Tipo non illustrato
Gli autori si sono dotati di una macchina del tempo per attraversare le vicende ora omeriche e ora donchisciottesche, ora fulgide e ora romantiche di una squadra romantica.

In questa cavalcata che comincia e finisce alle rovine dello stadio Filadelfia, rivivono non soltanto i Balonceri, i Libonatti, gli invincibili di Superga, i Gemelli e i Poeti del gol, i grandi capitani come Mazzola e Ferrini... ma tutti i protagonisti: chi per anni, chi per pochi mesi, e chi magari per un solo giorno in granata.
C'è tutto il Torino possibile, fino al colpo di scena dell'arrivo di Alberto Zaccheroni
.
Nel 2006 esce una seconda edizione, aggiornata.

   
Il Toro. Una storia senza fine. 1o volume, dalle origini al 1939. Toro, Il. Una storia senza fine. 1° volume, dalle origini al 1939. 2° volume, dal 1940 al 1949, l'epopea del Grande Torino
Autore Gian Carlo Morino Anno 2013 e 2014 Pagine 468 e 400
Città Torino Editore In proprio Tipo riccamente illustrato
L'opera di Morino raccoglie con attenzione e riproduce i principali titoli ed articoli dei quotidiani dal 1887 al 1939, assieme a foto rare, nella bella cornice grafica e con i ritratti di Corrado Golè. Il secondo volume di Morino, uscito nel 2014 con uguale copertina e in perfetta continuità con il lavoro precedente, riprende la storia del Toro dal 1940 al 1949. Un compendio per tutti, giornalisti, tifosi, storici sportivi e statistici accaniti: tutti interessati ma anche in attesa... del terzo volume.
   
Toro visto con gli occhi di un bambino, Il. Da una esperienza realizzata in una Scuola Elementare del Sud
Autore Gianluca Tartaglia (a cura di) Anno 1997 Pagine 86
Città Melfi Editore Arti Grafiche Vultur Tipo non illustrato
L’idea di portare il Toro nelle scuole, per far conoscere alle nuove generazioni la sua incredibile storia , è stata adottata, nel 1997, dalla Scuola elementare “Francesco Saverio Nitti” di Melfi che ne ha fatto un insolito, e forse per questo più interessante e coinvolgente, progetto didattico. Saper fare ricerca, leggere documenti, esprimere i propri pensieri e le proprie emozioni con diversi linguaggi sono, in definitiva, gli obiettivi che la scuola si pone di far acquisire ai ragazzi. La risposta è stata sorprendente. Dopo aver letto giornali, libri, visionato videocassette sul Toro e dopo averne discusso in classe con il giornalista Gianluca Tartaglia ed i loro insegnanti, i bambini hanno prodotto numerosi temi, pensieri e poesie originali sul magico mondo granata. Un lavoro, unico ed originale, che fa sorridere e commuovere e che assume maggiormente valore se si considera che è stato realizzato da bambini lucani totalmente a digiuno di storia e vicende granata.
   
Toro visto da... lontano, Il.
Autore Autori Vari Anno 2012 Pagine 320
Città Roma Editore Editoriale Giorni Tipo riccamente illustrato

Quanto può fare l’amore per una squadra di calcio! Questo libro nasce dalla passione della tifoseria granata che sta lontano dalla città del Club. Roma è il fulcro di questi eroici tifosi, ma i ricordi che compaiono nel libro arrivano da sostenitori granata sparsi in giro per l’Italia. Le loro testimonianze hanno il sapore della commozione. Nella seconda parte del libro si raccontano le vicende umane e sportive dei ragazzi del dopo Superga, quei giovani che giocarono le ultime quattro partite nel campionato 1948-49, quello segnato da Superga.

   
Turin. Juve e Toro.  Turin. Juve e Toro.
Autori Autori Vari Anno n. 9, luglio 2014 Pagine 110
Città Torino Editore Associazione Turin Tipo riccamente illustrato
Questa bella rivista mensile tratta "Storia e storie della città" e quindi, inevitabilmente, ad un certo punto deve intrecciare quelle stracittadine del Toro e della Juve, delle tifoserie, degli uomini - bandiera, con particolare attenzione ai  derby e al Grande Torino. Interessanti i ricordi in parallelo e confronto tra cronisti sportivi, ovviamente di opposte fedi calcistiche.
   
Tutti gli uomini che hanno fatto grande il Torino F.C. Tutti gli uomini che hanno fatto grande il Torino F.C.
Autori Lorenzo Longhi Anno 2012 Pagine 238
Città Roma Editore Castelvecchi Tipo illustrato
I giocatori, i tecnici, i presidenti: dalla fondazione fino ai nostri giorni, la storia granata raccontata attraverso le gesta dei suoi protagonisti. Un patrimonio di ricordi esaltanti fatto di partite memorabili, gol meravigliosi, coreografie indimenticabili e, soprattutto, di uomini, differenti per ruolo e per temperamento ma senz’altro uniti dalla comune militanza granata. Tante storie delle tante anime di una delle squadre di calcio più amate in Italia: un monumento al gioco del calcio a cui questo libro rende omaggio con competenza e, prima di tutto, passione.
   
Tuttosport. Immortali. 4 maggio 1999.  Tuttosport. Immortali.
Autori Autori Vari Anno 1999 Pagine 24
Città Torino Editore Nuova Editoriale Sportiva Tipo giornale
Il 4 maggio 1999 Tuttosport omaggia il cinquantennale della scomparsa del Grande Torino titolando "Immortali" la prima pagina.  All'interno, numerose pagine sono  dedicate  all'argomento, con articoli dedicati a Superga, al presidente Novo, al "trombettista" Bormida con la tromba listata a lutto, alle squadre che dovevano venire. Toccanti, il ricordo del medico sportivo che identificò le salme e la poesia di Arpino "Ma 'n fiur l'aviu", ma un fiore l'avevamo. Catella, presidente della Juventus anni '60, pilota durante la II guerra mondiale e collaudatore, anche lui in volo quel giorno, fu l'ultimo a sentire via radio il pilota Meroni dall'aereo del Torino, e non ha dubbi: "Fu un errore del pilota, decise di volare a vista, sotto le nubi".
   
Tuttotoro Tuttotoro. Con poster a colori del Grande Torino.
Autori Autori Vari Anno 1976 Pagine 16
Città Torino Editore Edizioni La Stampa Tipo fascicolo illustrato
Il 18 maggio 1976 La Stampa allega un fascicolo monografico dedicato alla storia del Torino, fresco di scudetto.
Curiosamente, nello stesso periodo il quotidiano sportivo "Tuttosport" pubblicava un'iniziativa analoga con titolo identico, "Tuttotoro".  Alle numerose immagini si accompagnano articoli delle firme più prestigiose del momento.
   
Tuttotoro Tuttotoro
Autori Autori Vari Anno 1976 Pagine 16
Città Torino Editore Edizioni di Tuttosport Tipo fascicolo illustrato
"Sedici pagine speciali, per dire qualcosa di speciale su una squadra speciale a cui tutti vogliono bene". Si apre così questo inserto di "Tuttosport" del 23 maggio 1976, "perchè duri la festa granata", in onore di uno scudetto atteso 27 anni.
Pochi giorni prima "La Stampa" pubblicava un fascicolo con la medesima intestazione "Tuttotoro".
   
L'ultimo dribbling Ultimo dribbling, L'.
Autore Giuliano Sacco Anno 1992 Pagine 176
Città Torino Editore Daniela Piazza Tipo non illustrato
Questa volta il Toro, i suoi giocatori, l’ambiente granata, i tifosi non sono protagonisti del solito saggio storico, statistico, culturale, bensì di un romanzo. Un giallo paradossale, in cui i riferimenti a personaggi e fatti realmente accaduti sono tutt’altro che casuali, sullo sfondo della Torino del calcio giocato e parlato. Il lettore si trova a vivere la tragicomica vicenda in presa diretta, in un viaggio-scoperta nei luoghi del tifo, immerso nei sogni e nella rabbia del popolo granata, a fianco dei protagonisti di volta in volta odiati o amati: il fuoriclasse simbolo venduto al mercato estivo, il presidente in fuga, l’Avvocato padrone…
   
Ultimo Stadio Ultimo stadio.
Autore Maurizio Ferrarotti Anno 1995 Pagine 106
Città Firenze Editore L'Autore Libri Firenze Tipo illustrato
Protagonista quasi assoluto del racconto di Ferrarotti è il calcio, con i sui tifosi, i suoi entusiasmi, i suoi riti consumati sia in campo sia negli spalti. Dietro la febbricitante facciata calcistica si cela però una realtà più complessa, fatta di tanti piccoli frammenti, una quotidianità in cui ognuno, da protagonista, è chiamato a compiere le proprie scelte.
   
L'ultimo urlo per il Grande Torino Ultimo urlo per il Grande Torino, L'.
Autore Roberto Thöni Anno 1999 Pagine 224
Città Torino Editore Abaco Tipo non illustrato
Il romanzo, legato alla straordinaria storia del Grande Torino, riporta il lettore nel clima di speranze e voglia di rinascere che caratterizzò Torino nel dopoguerra. Di episodio in episodio, con un ritmo sempre più incalzante all’inseguimento del passato, riaffiorano le emozioni di una epopea senza pari nella pur ricchissima storia del calcio. Un racconto scritto con l’amore per la maglia granata e la rabbia contro il destino che neanche il miracolo di una macchina per viaggiare nel tempo riuscirebbe mai a sconfiggere.
   
Un uomo, un giocatore, un mito. Valentino Mazzola Uomo, un giocatore, un mito, Un. Valentino Mazzola.
Autore Renato Tavella Anno 1998 Pagine 128
Città Torino Editore Graphot Editrice Tipo illustrato
Le straordinarie prodezze di Valentino Mazzola. Una storia di football romantico e irripetibile. Le imprese di una squadra che, trascinata da capitan Valentino, raccolse intorno a se l’affetto degli italiani.

 

   
Valentino racconta. Libro di Giuseppina Cutrone, 1950 Valentino racconta
Autore Giuseppina Cutrone Anno 1950 Pagine 48
Città Torino Editore Quartara Tipo illustrato
Ad un anno esatto dalla tragedia di Superga (il volumetto riporta la data del 2 maggio 1950), la seconda moglie di Valentino Mazzola, la signora Giuseppina Cutrone, pubblica con un piccolo editore torinese questo libricino di ricordi e memorie del grande capitano. Viene narrata, a volte anche con dovizia di particolari, l’infanzia e la carriera calcistica di Valentino. Particolarmente interessanti i suoi primi passi nel calcio e le annotazioni dei viaggi in aereo, al tempo assolute novità. Il testo è arricchito da qualche immagine, sebbene molto sfocate, del grande campione in azione.
   
Il vangelo del vero antijuventino. Gian Paolo Ormezzano, 2005. Vangelo del vero anti-juventino, Il
Autore Gian Paolo Ormezzano Anno 2005 Pagine 192
Città Milano Editore Gruppo Editoriale Armenia Tipo non illustrato
Ci sta anche questo nell’ampia letteratura granata. Ossia un libro che parla sì di Toro, ma per indiretta persona, pardon “cugina”, la Juventus. Ormezzano, con una penna felice e schietta come solo la sua sa essere, si fa interprete e lettore delle cose juventine con la beffarda ironia di chi vede le cose dall’altra sponda, senza lasciarsi incantare da successi, ottenuti chissà come, e da sfavillii di coppe e scudetti. Un libro amaro e volte persino atroce, divertente e dissacrante: un manuale, dice lui, di legittima difesa.
   
Vecchio cuore granata. Sauro Tomà, 1988 Vecchio Cuore Granata
Autore Sauro Tomà Anno 1988 Pagine 96
Città Torino Editore Graphot Editrice Tipo riccamente illustrato
La storia del Grande Torino scritta dall'unico sopravvissuto alla tragedia di Superga. Il volume, attraverso i ricordi di Tomà, ripercorre le gesta di una squadra che vinse il mondo. Attraverso una serie di foto inedite rivive la leggenda del Torino di Ferruccio Novo e Valentino Mazzola, campione d'Italia per cinque volte consecutive.
   
Le vene granata. Marco Bonetto, 1999 Vene granata, Le. Venticinque personaggi, il Toro nel sangue
Autore Marco Bonetto Anno 1999 Pagine 256
Città Torino Editore Bradipolibri Tipo illustrato
Marco Bonetto, giornalista, lavora da anni al Tuttosport. In redazione quando si riferiscono a lui parlano del “sacerdote” granata, perché non manca mai di celebrare, gioie e dolori, fasti e sciagure, del Club.
Questo libro è un atto d’amore verso i colori granata, tratteggiati attraverso ritratti, alcuni memorabili, di grandi campioni che hanno vestito la maglia del Torino. Un’opera ricca di poesia, alla riscoperta di uomini e fatti, emozioni e storie: le sanguigne vene del Toro.
I racconti delle vedove Maroso e Ferrini; il ritorno di Pulici; le verità di Baker e Law, quasi quarant'anni dopo; la parabola drammatica di Bertoneri; la rivoluzione nostalgica di Giagnoni e la rivolta di Ferri; Ussello e i segreti di un vivaio inimitabile; la resistenza di toschi e il coraggio di Agroppi e tanto altro ancora in un libro idealmente dedicato ai tifosi del Toro.
   
La vera storia di Valerio Bacigalupo. Giorgio Coggiola, 1997.  Vera storia di Valerio Bacigalupo, La.
Il portiere del Grande Torino nei ricordi di chi lo conobbe
Autore Giorgio Coggiola Anno 1997 Pagine 128
Città Savona Editore Daner Edizioni Tipo illustrato
Il sottotitolo recita: “Il portiere del Grande Torino nei ricordi di chi lo conobbe”. E Coggiola è fedele a quanto annunciato. Grazie ad una serie di meticolose interviste fatte ad amici e compagni di gioventù e di sport di Bacigalupo, mette insieme racconti e testimonianze che compongono un quadro perfetto, caratteriale e umano, del grande portiere. La prefazione è di Gianni Minà, la postfazione di Darwin Pastorin.
   
Video-Toro,Rivista bimestrale sul mondo grananta  Video Toro n°2/94
Autore Autori Vari Anno 1994 Pagine 14
Città Torino Editore LOGOS TV Tipo RiRivista Illustrata
In questo numero della rivista, un omaggio ai 4 anni in granata di Emiliano Mondonico - un doveroso ricordo al Grande Torino - un primo piano al presidente Calleri.
   
Visti dall'Aldo  Visti dall' Aldo
Autore Aldo Agroppi Anno 1998 Pagine 120
Città Torino Editore T Tipo illustrato
"Con ironia e polemica, personaggi e fatti nel calcio", così recita il sottotitolo, e mai fu più azzeccato. Una carrellata di ritratti sagaci e articoli carichi di verve, sempre anticonformisti.
Non tutti, per la verità, sono dedicati al Toro, ma anche solo per il trascorso e la fede di Agroppi, questo titolo è incluso di buon diritto nella nostra bibliografia.
   
Una vita da centromediano  Vita da centromediano, Una
Autore Luca Pozza Anno 2008 Pagine 150
Città Vicenza Editore Tipografia Rumor Tipo illustrato
Per la nuova stagione 1945-46, quella dell’immediato dopo guerra, il Torino acquista dal Vicenza il promettente centrale Antonio Santagiuliana. È un difensore di classe e stile che sa giocare la palla, intelligente e rapido, Nelle intenzioni societarie granata deve prendere il posto di Rigamonti, che con le sue mattane rende sempre tutti un po’ elettrici. Santagiuliana se la cava discretamente e gioca anche, ma la rosa del Grande Torino si è ormai delineata e fa quadrato: difficile scalzare qualche titolare. Rigamonti, poi, si impone con forza e per Santagiuliana non c’è più spazio e rientra a Vicenza. Qui parte una carriera strepitosa raccontata con grande dolcezza e simpatia da Luca Pozza assistito da Antonio, il figlio del calciatore.
   
Una vita da Giaguaro. La carriera di Luciano Castellini. Vita da giaguaro, Una. La carriera di Luciano Castellini.
Autore Gian Maria De Pauli  Anno 2010 Pagine 90
Città Torino Editore GDP Edizioni Tipo illustrato

Prima biografia autorizzata di Luciano Castellini, detto dai tifosi il “giaguaro” per le suo movenze feline, il portiere del Torino della stagione dello scudetto 1975-76.
Una confessione a cuore aperto delle gioie e delle sofferenze di una carriera lunga e brillante, tormentata tuttavia da un temperamento così emotivo da indurre Castellini a non riuscire a prendere sono la vigilia delle partite. Un libro che mette a nudo un carattere semplice e modesto, al tempo stesso determinato ma anche fragile. Indimenticabili, di Castellini, le lacrime il giorno della conquista del tricolore, il 16 maggio 1976. Volume ricco di illustrazioni.

   
Anteprima non disponibile Vita del Presidente. Enrico Marone Cinzano.
Autore Ernesto Caballo  Anno 1969 Pagine 91
Città Torino Editore Mario Gros / Tomasone & C. Tipo Illustrato

La biografia di un presidente che ha lasciato il segno nella storia granata  e nella città di Torino: il conte Enrico Marone Cinzano. Suo il primo scudetto della storia del  Torino nella stagione 1927-1928, suo lo stadio Filadelfia, era figlio di Alberto Marone e di Paola Cinzano, ultima erede della famiglia fondatrice dell'omonima casa produttrice di liquori. Fu a capo della Cinzano e presidente del Torino dal 1924 al 1927. Ha sposato in seconde nozze  Maria Cristina di Borbone-Spagna (1911-1996), figlia di Alfonso XIII di Spagna.
Il volume è reperibile in varie biblioteche: Biblioteca diocesana di Alba - CN, Biblioteca di Studi meridionali Giustino Fortunato - Roma, Biblioteca storica della Provincia di Torino - Torino, Biblioteca dell'Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea Giorgio Agosti - Torino, Biblioteca dell'Archivio arcivescovile - Torino.

   
La vita disperata del portiere Moro Vita disperata del portiere Moro, La.
Autore Mario Pennacchia  Anno 2001 Pagine 100
Città Torino Editore ISBN Tipo Illustrato

Il giornalista Mario Pennacchia, scrittore e opinionista televisivo, ha curato la biografia di Giuseppe Moro, classe 1921, definito portiere di grandissimo talento, pararigori, nazionale. Cadde in disgrazia perchè aveva la reputazione di personaggio scomodo e corruttibile. A questo si aggiunse la pessima gestione degli affari e lo spreco di denaro che lo portò alla miseria. Giocò nel Torino per un paio di stagioni disputando due ottimi campionati, pur senza legare particolarmente con l'ambiente. E' stato uno che ha saputo ispirare artisti diversi come Dino Zoff, e Pier Paolo Pasolini, non a caso. Memorabile.

  ,
Una vita in granata Vita in granata, Una
Autore Paolo Ferrero Anno 2005 Pagine 118 (104 ed. 2006, collana "I Tascabili")
Città Torino Editore Bradipolibri Editore Tipo b>non illustrato
Strumento e chiave del romanzo-racconto è il "viaggio", quello della mente e del cuore, ma anche quello fisico che Eugenio, medico affermato ma inquieto ancora alla ricerca della vera felicità, compie dalla città alla campagna, al paese delle sue prime esperienze professionali. Il continuo rimbalzare delle emozioni che lo guidano in quello che, nella sostanza, nel breve volgere di pochi giorni, diventa un autentico pellegrinaggio della memoria e dell'anima, è la cornice nella quale momenti e situazioni si inquadrano con gradevoli sfumature di intensità. Chi ha avuto il piacere di leggere gli altri lavori di Paolo Ferrero dedicati alla storia del Torino, anche se questa volta la veste non è più cronistica ma narrativa, non può fare a meno di riconoscerne l'impronta, limpida soprattutto nel gusto della descrizione, nella rara capacità di dare corpo a una partita, al punto che a chi legge, pare quasi di seguirla realmente come spettatore. Uniti da un affetto tenero e forte, e dall'amore per il Torino, padre e figlio vivono momenti di felicità e di dolore che si uniscono e si intrecciano con le vicissitudini della vita e della storia della squadra granata.  L'edizione successiva, del 2006, per la collana "I Tascabili", aveva 104 pagine anzichè 118.
   
Vittorio Pozzo, storia di un italiano Vittorio Pozzo, storia di un italiano
Autore Mauro Grimaldi Anno 2001 Pagine 192
Città Roma Editore Società Stampa Sportiva Tipo illustrato
La prefazione è di Antonio Ghirelli ed è di per sé una garanzia. Grimaldi narra, con grande ricchezza di annotazioni e particolari, l’intensissima vita di Vittorio Pozzo, ovvero raccontando la sua esistenza, la storia del football italiano. Perché non si può parlare della storia del nostro calcio senza fare tappe, obbligate e ripetute, sulla figura di Pozzo, come è altrettanto vero che non si può parlare di Torino Calcio senza tirare continuamente in ballo il “grande guru” del nostro calcio. Socio fondatore del Club, Pozzo ne è stato anche il primo autentico trainer.
   
le Voci del Filadelfia. Il Grande Torino Voci del Filadelfia, Le. Il Grande Torino
Autore Loretto Rafanelli Anno 2005 Pagine 56
Città Porretta Terme (BO) Editore I Quaderni del Battello Ebbro Tipo non illustrato
Le voci del Filadelfia sono le voci di mogli, figli, giocatori e tifosi che vissero la tragedia del 4 maggio 1949, allorché l’aereo che riportava il Grande Torino in Italia, dopo una partita amichevole giocata a Lisbona, si infranse sul colle di Superga. Tra poesia e finzione scenica si succedono ambientazioni e colloqui fra coloro che attendono il rientro dei Campioni dal lungo e pericoloso viaggio, tra ansie e speranza, preparativi e desiderio di rincontrarsi. Un’opera delicata e del tutto particolare.
   
 Volare, cadere, rialzarsi. Questo è il TORO. Volare, cadere, rialzarsi. Questo è il TORO.
Autore Vladimiro Leskur Anno 2012 Pagine 285
Città Torino Editore Autoprodotto Tipo riccamente illustrato
Il volume racchiude e descrive partite, giocatori, persone e presidenti, dalla fondazione del Torino al 2012. Include anche poesie e aneddoti, riflessioni e commenti dell'autore; tantissime le fotografie in bianco e nero di singoli campioni e di azioni riprese da bordo campo.
E' stata stampata anche una versione economica di 290 pagine in formato ridotto.
   
Lista di pubblicazioni sul Torino Calcio b>dal 1906 a oggi curata e aggiornata da/b> 100AnnidiCuoreGranata.it  con recensioni originali.

Bibliografia in versione stampabile

Se conosci titoli, pubblicazioni, fascicoli monografici, almanacchi, manuali sul Torino Calcio e sulla sua Storia non elencati qui, segnalaceli!


Segnala i libri sul Torino Calcio che mancano in questa lista!
scrivi a 100annidicuoregranata.it
 

    I Giorni del Toro - Piccola enciclopedia granata Inserisci un banner nel tuo sito o nel blog!    

100 Anni di Cuore Granata - triplo DVD: Piano dell'opera - Backstage - Guarda il trailer del triplo DVD - Ordina

 
©® 2006-09 100 Anni di Cuore Granata by Progetti Web, Torino, Piemonte, Italia | P.IVA 09509830015 | Testata giornalistica on-line iscr. Trib. Torino   n.60

home